Le schede di B/=\S: Richard MARCONE

Pubblicato da andrea smarso mercoledì 24 febbraio 2016 19:43, vedi , , , , , , , , , , | Nessun commento

Richard Marcone
Nato a/il:Bucarest (Romania) il 21/01/1993
Nazionalità:Rumena e italiana
Contratto:Prestito fino a Giugno 2016
Ruolo:Portiere
Altezza:184 Cm
Peso:79 Kg
Posizione:
CARRIERA DA GIOCATORE +   -   =
 SquadraStagioneSeriePartiteGoal 
Hellas VeronaGen. 2016 - 2016A00 
Trapani2015 - Gen. 2016B1- 
Trapani2014 - 2015B15 (+1CI)- 
Trapani2013 - 2014B3- 
Altoadige-Suedtirol2012 - 2013Lega Pro 1^ Div.28 (+2CI)- 
Giovanili Siena2011 - 2012-20- 
Giovanili Siena2010 - 2011-12- 
Giovanili Siena2007 - 2010--- 
Giovanili EsperiaFino al 2007--- 
LEGENDA: CI=Coppa Italia

2012-13 Ottima stagione per MARCONE in Lega Pro col SUEDTIROL-ALTOADIGE

NEWS E CURIOSITÀ +   -   = 24 Febbraio 2016
Dopo la partenza di RAFAEL e la promozione di GOLLINI a nuovo titolare fra i pali della porta scaligera, serviva un altro guardiapali a fare il terzo in caso di estremo bisogno... La scelta è caduta su Richard MARCONE arrivato in prestito dal TRAPANI dove non ha quasi mai giocato nonostante la grande stagione in Lega Pro 2012-13 col SUEDTIROL lo avesse consacrato come uno dei migliori giovani interpreti del ruolo.
Arriva senza troppe pretese quasi certo di vedere i colleghi dalla panchina sino al termine della stagione ma per il 23enne italo-rumeno dotato di buone qualità fisiche e grande reattività sarà comunque un'occasione importante per confrontarsi con la Serie A (dopo l'assaggio fugace avuto come quarto portiere al SIENA nel 2011-12) e magari apprendere qualche trucco importante da compagni più esperti e scafati come COPPOLA.

SIENA, VICENZA E SUEDTIROL
Arrivato poco più che 14enne al SIENA segue tutta la trafila delle giovanili toscane sino ad 'assaggiare' per la prima volta la Serie A come quarto portiere del club neopromosso nel 2011-12 senza peraltro mai essere impiegato in gare ufficiali.
Passato in comproprietà al VICENZA Richard viene subito girato in Lega Pro all'ALTOADIGE-SUEDTIROL che dopo la partenza di IACOBUCCI cerca un portiere affidabile ed il 20enne MARCONE non delude mettendo insieme 26 presenze e diventando uno dei giovani profili più interessanti di quell'annata tanto da essere chiamato per uno stage con la nazionale azzurra Under 20.

TRAPANI
Tornato alla base vicentina nell'estate 2013 il portiere si trova davanti l'ex Under 21 PINSOGLIO così il LANEROSSI gira Richard in Serie B al neopromosso TRAPANI dove il guardiapali rumeno viene subito convocato dalla rappresentativa nazionale della cadetteria ma gioca col contagocce... Meglio nella seconda stagione siciliana quando il portiere viene acquisito definitivamente per una quota intorno ai 350mila Euro e mette insieme 16 gettoni di presenza.

RITORNO AL VICENZA E ORA VERONA
A Luglio 2015 Richard viene riproposto in prestito con diritto di riscatto al VICENZA ma in biancorosso lo spazio è ridotto al nulla o quasi e dopo una sola presenza in una stagione e mezza il presente si chiama HELLAS.

Qui trovate il profilo Instagram ufficiale del portiere.


[Commenta in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: HellasVerona-BS.BlogSpot.it]


ANEDDOTI & ALTRO DA RICORDARE +   -   =

Richard Marcone
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Richard Gabriel Marcone (born 21 January 1993) is an Romania-born Italian footballer who plays for Hellas Verona, on loan from Trapani

Biography
Siena
Born in Bucharest, capital of Romania, Marcone started his professional career at Italian club A.C. Siena. He joined the Tuscan team from Esperia in temporary deal on 30 August 2007. The deal later turned to definitive deal. He was the member of the reserve in 2010–11 and 2011–12 season, and previously U17 youth team in 2009–10 season. Marcone also occasionally worked with first team as fourth keeper in 2011–12 Serie A. He wore no.93 shirt, his year of birth.

Vicenza
In June 2012, the club decided to capitalise his potential market value. Despite no real buyer from Serie A and B clubs nor he could enter the first team immediately, the club used player exchange to give an accounting value to the player, in order to pass the financial benchmark of FIGC. He was swapped with Giulio Cavallari of Vicenza Calcio in co-ownership deal, while Marcone's team-mate Alessandro Iacobucci (keeper), who spent 2011–12 season in South Tyrol, were swapped to Parma along with Pacini and Rossi. Moreover the deal was completed on 29 June 2012, the second last day of 2011–12 financial year, which ended on 30 June. However, his new "market" value to his new club, would be a cost in term of amortization as a kind of intangible asset. Half of Marcone was "valued" €750,000 and Cavallari €768,000, made only €18,000 cash involved.
In July 2012, Marcone left for South Tyrol to replace Iacobucci, who left for Spezia, a Serie B club.
On the next day South Tyrol also signed Matteo Grandi from Cesena. Marcone successfully became the first choice and Grandi as deputy. In January 2013, Marcone received his first Italy U20 call-up for a training camp and a triangular tournament between U21, U20 and U19. However he withdrew and replaced by Alfred Gomis of Torino. Previously he once received a call-up to a goalkeeper training camp in 2008, and younger than 17 out of 23 participant.

Trapani
In June 2013, Siena sold Marcone outright to Vicenza as well as Cavallari to Siena from Vicenza outright. However, both clubs once failed to register in Serie B (Siena) and Lega Pro Prima Divisione (Vicenza). On 10 July Vicenza finally acquired all the required document for the new season. However due to the present of former Italian under-21 internationals Carlo Pinsoglio who was the first choice of last season, Marcone was immediately left for Trapani Calcio in temporary deal with option to purchase.
On 10 July 2014 Trapani acquired Marcone and Martinelli outright.
On 21 July 2015 Marcone was re-signed by Vicenza Calcio in a temporary deal, with a option to buy.
On 26 January 2016 Marcone was signed by Serie A club Hellas Verona F.C. He wore no.88 shirt.

FONTE: Wikipedia.org


'Progetto Scuola': Marcone "maestro" per un giorno
02/MAGGIO/2016
Verona - Sono stati i ragazzi dell’istituto 'Marconi' di Verona ad accogliere Richard Marcone, protagonista del nuovo appuntamento del 'Progetto Scuola- Gioca con la tua classe'. Il portiere gialloblù, chiamato a premiare le squadre vincitrici del torneo di calcio organizzato tra gli studenti della scuola (nella foto), si è soffermato a rispondere alle curiosità sollevate dai giovani tifosi.

Una chiacchierata informale, tra “quasi coetanei”, quella che ha raccontato la storia di Marcone dentro e fuori dal campo. Adottato a 6 mesi e reputandosi italiano in tutto e per tutto, il calciatore ha ripercorso le tappe della sua carriera: partito a 13 anni da Cassino, passando per varie squadre italiane, ha mostrato grande entusiasmo nel voler rimanere a Verona, una piazza, a suo dire, unica e dalla tifoseria indescrivibile. Non sono mancati aneddoti sul suo percorso scolastico, spinto dalla mamma professoressa, ha iniziato a frequentare il liceo scientifico, capendo da subito, però, che i suoi calcoli preferiti erano quelli sul campo e al posto di penna e righello ha scelto pallone e guantoni da portiere. Un coro da stadio, unito a foto e autografi di rito, sono stati la giusta conclusione della giornata.

Marcone: «Carpi? Dobbiamo solo vincere»
17/3/2016

Verona - Le dichiarazioni del portiere gialloblù, Richard Marcone, rilasciate durante la trasmissione 'Questo è il Verona' in onda sull'Official Radio Bellla&Monella.

VERSO IL CARPI
«La sfida con il Carpi? Stiamo lavorando bene, come ogni settimana. Siamo arrivati a un punto in cui giocare con Carpi, Fiorentina o Juventus ha la stessa importanza, per noi sono tutte finali, dobbiamo prepararle allo stesso modo. Poi, col Carpi c’è da valutare il fattore casa, i nostri tifosi sempre vicini e ci danno una mano, cercheremo di sfruttare questo aspetto a nostro favore. Stiamo bene e lo abbiamo dimostrato a Firenze, oltre al gol abbiamo avuto altre occasioni per ribaltare il risultato, il morale è alto e cercheremo di mantenere questo trend. Il Carpi fa dell’intensità la sua arma migliore, corrono per tutti i 90 minuti. Questo atteggiamento sta portando loro dei risultati, vincendo con il Frosinone hanno dimostrato che sono pericolosi, verranno per giocarsela a viso aperto».

OBIETTIVO SALVEZZA
«Crediamo nella salvezza? Assolutamente, non è un modo di dire solo per dare fiducia, ne siamo convinti davvero. Davanti a noi le altre squadre non stanno andando fortissimo e dobbiamo cercare di approfittare di questa situazione. Dopo la partita contro la Samp ci siamo accorti che da lì in poi sarebbero state tutte finali e daremo tutto».

VITA A VERONA
«La mia esperienza al Verona? La giudico molto positiva, ho trovato grandi ragazzi con tanta umiltà e voglia da lavorare, uno spogliatoio da dieci e lode. All’inizio ero timoroso, ma loro mi hanno saputo accogliere bene fin da subito. Il mio rapporto con preparatore e compagni? Non avevo mai lavorato con Petrelli (preparatore dei portieri, ndr), devo dire che è molto competente, ci fa lavorare molto su tutti gli aspetti. Da quando sono qui sono migliorato sotto molti punti di vista, e lo devo a lui. I miei compagni di reparto si presentano da soli, Nando Coppola è un grande professionista e un grande uomo, prima ancora che un bel portiere, mi ha dato molto e lo conoscevo dai tempi di Siena. Che altro aggiungere su Gollini? Lo vedete da voi, sta facendo molto bene ed è un giovane di grandi prospettive, deve continuare su questa strada. L’aspetto più interessante della sua parata su Kalinic è che fino a quel momento era stato chiamato in causa poche volte. Vuol dire che ha saputo mantenere la concentrazione e al momento giusto ha salvato il risultato. Con chi ho legato di più nello spogliatoio? Devo dire che ho legato quasi con tutti anche se sono qui da due mesi soltanto. Conoscevo già Marrone, poi Fares e Jankovic mi hanno subito fatto entrare nel loro giro di amici. Come mi trovo a Verona? Qui c’è tutto, difficile trovare una pecca, forse ci sono troppi turisti nel periodo di punta (ride, ndr). Ovviamente questo vuol dire che è una città di un certo pregio, è davvero bella e offre tanto a tutti. Quando giocavo nel Vicenza ero spesso qui durante i weekend, mi piaceva visitare Verona insieme alla mia ragazza. Cosa faccio nel tempo libero? Ho un cane, per me è come un figlio. Mi piace anche leggere, soprattutto autobiografie. Ho letto quelle di Buffon, Pirlo, Ibra. Per cercare di rubare qualche segreto…».

LA MIA STORIA
«Sono nato in Romania, a Bucarest. All’età di sei mesi sono arrivato in Italia, adottato da una famiglia di Cassino. Che dire, mi reputo un ragazzo fortunato. Ho iniziato facendo tutta la trafila delle giovanili a Siena, dai Giovanissimi Nazionali fino alla prima squadra. Da lì andai in prestito un anno al Südtirol, e poi al Trapani. il Siena mi ha formato sotto tutti i punti di vista, la maggior parte del merito della mia crescita va ai bianconeri. Non ho mai esordito in Serie A, però ricordo con piacere una partita fatta tra le fila del Trapani in Coppa Italia, una sfida a San Siro con l’Inter finita 3-2, nonostante il risultato è stata un’esperienza emozionante. Le mie caratteristiche? Il gioco con i piedi fa parte del mio repertorio, ai tempi del Siena giocavo come centravanti o centrocampista e sono migliorato in questo fondamentale durante quel periodo».

#AskMarcone, ecco le risposte di Richard!
17/3/2016
Verona – Di seguito le risposte di Richard Gabriel Marcone all'#ask proposto sulla nostra pagina ufficiale di Facebook. Grazie a tutti per le domande, pubblichiamo quelle che ci sono piaciute di più, quelle Bernard Blanc e Marco Zampini.

Bernard Blanc: Quando ti vedremo in campo?
«Io spero presto, però per adesso è giusto che le cose rimangano come sono. Gollini sta facendo bene, perché cambiare?»

Marco Zampini: Ciao Richard. Sei passato da una lotta per la salvezza ad un'altra, salendo di categoria. Quale pensi possa essere il tuo contributo alla causa, partendo dal fatto che al momento il posto da titolare è di Gollini (che sta facendo molto bene)?
«Io do tutto in tutti gli allenamenti, cerco di dare il massimo anche per rendere alta l'intensità nelle partitelle e in ogni fase delle sedute. Per ora è questo il mio compito e penso di farlo bene».

Marcone: «A Verona per fare bene»
Postata il 29/01/2016 alle ore 16:15
Verona - Le dichiarazioni del portiere gialloblù, Richard Marcone, rilasciate durante la conferenza stampa di presentazione.

FINALMENTE LA SERIE A
«Sono venuto qui pieno di umiltà per lavorare e mettermi a confronto con calciatori che giocano in Serie A da una vita. Non ho mai fatto la Serie A, tranne per una breve parentesi nel Siena quando ero un giovane, quando è arrivata la chiamata del Verona è stato difficile dire di no, indipendentemente dalla posizione in classifica. Un commento sullo spogliatoio? Sono tutti ragazzi bravissimi che mi hanno accolto bene, ho trovato un gruppo tutt’altro che morto che crede nella salvezza e che sta lavorando molto bene. Ho la fortuna di avere in squadra un compagno di reparto come Nando Coppola che ha tanta esperienza e Gollini che è molto stravagante (ride, ndr). Entrambi mi stanno dando una grande mano e anche io voglio contribuire a questa salvezza. Le mie caratteristiche? Mi piace giocare coi piedi, all’inizio della carriera ero centrocampista, in campo ho un discreto dialogo con la difesa e ho avuto la fortuna di lavorare con preparatori che mi hanno insegnato un’ottima tecnica. Arrivo in prestito, il mio obiettivo è di far bene e dare mio contributo e sarà possibile restare almeno per l’anno prossimo. Non sono arrivato al posto di Rafael, lui qui è stato una bandiera, non posso assolutamente mettermi a paragone con lui».


IL MIO RUOLO
«Se sarà il terzo portiere? Di questo non ho ancora parlato con il mister, quello che mi importa è l’essere qui e lavorare. Le parole di Faggiano (direttore sportivo del Trapani, ndr)? Ha detto che sarei arrivato in Serie A, lo ringrazio per aver sempre creduto in me, farò di tutto per rimanere nella massima serie. Se Gollini rappresenta uno stimolo in più? Sì, assolutamente. Quando sono arrivato ho capito che se lavoro bene magari può arrivare il mio momento. Pierluigi sta facendo bene, giusto che il primo portiere sia lui. Il mio rapporto con Nicolas? Ci siamo conosciuti per poco, quando lui è arrivato al Trapani io sono andato via. Mi ha descritto Verona come una piazza di una certa importanza, ha un bel ricordo della sua esperienza qui e ne parla bene con tutti».

HO VISTO LE PARTITE DELL'HELLAS E DEVO DIRE CHE...
«Il Torino? Ho visto le partite del Verona, ha sempre meritato. Se il migliore in campo è sempre stato il portiere avversario qualcosa vorrà pur dire, noi speriamo di andare là e vincere la partita».

FONTE: HellasVerona.it


RICHARD GABRIEL MARCONE
Goalkeeper

CLUB: Hellas Verona (Italy) on loan from Trapani Calcio (Italy)
POSITION: Goalkeeper
BIRTH PLACE: Bucarest (Romania)
DATE OF BIRTH: 21/01/1993
NATIONALITY: Romania/Italy
HEIGHT: 184 cm
WEIGHT: 79 kg
CONTRACT: 30/06/2016 (Verona) 30/06/2018 (Trapani)
MANAGER: Caliandro Nappi

Relazione WSS
Richard Marcone, nato a Bucarest in Romania, cresce calcisticamente nelle giovanili del Siena, totalizzando nella formazione Primavera 32 presenze in 2 anni. Nell'estate 2012 diventa di proprietà del Vicenza, che lo cede in prestito al Sudtirol - Alto Adige in Prima Divisione Lega Pro, dove conquista subito un posto da titolare. Infatti disputa 30 partite compresi i play/off. Il 14/7/2013 i veneti lo girano nuovamente in prestito al Trapani, neopromosso in serie B.

Nonostante giochi solo 3 gare, il 4/7/2014 il club siciliano decide di acquistarlo a titolo definitivo facendogli firmare un contratto quadriennale. Colleziona altre 15 presenze, poi il 21/7/2015 torna in prestito al Vicenza. Fa un'apparizione, poi il 26/1/2016 prosegue l'annata sempre in prestito al Verona in serie A. Nel gennaio 2013 riceve la sua prima convocazione nell'Italia Under 20, per disputare un triangolare amichevole contro l'Under 21 e 19, ma viene poi rimpiazzato da Alfred Gomis.

Portiere dotato di un ottimo fisico ed anche molto reattivo. Vedendolo in campo sembra dotato di molta personalità e di una buona dose di cattiveria agonistica. Se riesce a lavorare con calma ed a giocare spesso, può sviluppare una buona carriera.
RELAZIONE TECNICA A CURA DI PAOLO FOTI (PREP. PORTIERI ZAKYNTHOS F.C., SERIE B GRECA)

Gli Esperti dicono
IL PROF. ALESSANDRO CARTA (PREP. PORTIERI PROFESSIONISTA, ISCRITTO ALL’ALBO DI COVERCIANO) HA DICHIARATO: “E’ un portiere italo/rumeno (con doppio passaporto ma ha già scelto la nazionale italiana Under 20) cresciuto nel settore giovanile del Siena. Ripercorre le tappe di Iacobucci, partito dal club toscano, poi in prestito nella stagione 2011/12 al Sudtirol ed in quella successiva allo Spezia in serie B. Ottima scuola portieri quella del Siena, di impostazione filo-romanista (il preparatore è l’ex estremo difensore della Roma Marco Savorani, allievo del maestro Roberto Negrisolo). Marcone è molto coordinato e rapido con gli arti inferiori, tecnica curata nei minimi particolari e con dettagli stilistici molto eleganti. Non è altissimo ma ha un fisico comunque notevole ed adatto al ruolo in qualsiasi categoria. A mio avviso, infatti, può arrivare in serie A. Grande personalità, è bravo tra i pali e nelle uscite alte e basse. Già se ne parla bene, continueremo di sicuro a sentirne parlare benissimo. L’augurio è che prima o poi, fatte le cosiddette ossa, portieri come Iacobucci e Marcone possano tornare tra i pali del Siena o di altri prestigiosi club italiani del massimo campionato”.

DANIELE FAGGIANO (DS DEL TRAPANI) HA DICHIARATO: “Lo conosco da tanti anni perché lo avevo avuto a Siena quando militava nella Primavera, mandandolo poi a Vicenza per farlo giocare di più. Mi piace sia tecnicamente, molto reattivo, bravo sulle uscite e sulle parate basse, sa leggere bene l’azione, che caratterialmente, in quanto dimostra personalità nel guidare il reparto difensivo. Ha fatto bene nel 2012/13 con il Sudtirol e lo ritengo un portiere di ottime prospettive. Lo abbiamo preso dal Vicenza con la formula del prestito con diritto di riscatto”.

MARCO SAVORANI (EX PREP. PORTIERI DEL SIENA) HA DICHIARATO: “Andare in Prima Divisione Lega Pro a giocare con il Sudtirol credo sia stata la scelta giusta per la sua crescita. Specialmente in un ruolo come il portiere, i giovani devono passare per tappe ed accumulare più partite ed esperienza possibili, altrimenti si caricano di troppe responsabilità col rischio di bruciarsi. Sta facendo un buon campionato con continuità, è un portiere tecnicamente valido, molto preparato e di buona prospettiva”.

FONTE: WorldSoccerScouting.com


SERIE A
Hellas Verona, Marcone già a Peschiera: da oggi si allenerà coi gialloblù
26.01.2016 13.38 di Simone Lorini Twitter: @Simone_Lorini
Richard Marcone da oggi si allenerà con l'Hellas Verona: lo riferiscono i colleghi di TuttoHellasVerona.it. In attesa delle visite mediche e del suo tesseramento, il portiere classe '93 comincerà la preparazione con la squadra di Delneri a Peschiera già da questo pomeriggio, grazie al nulla osta del Vicenza.

FONTE: TuttoMercatoWeb.com


PRIMA DI VERONA +   -   =
CALCIOMERCATO
Calciomercato Carpi, col Vicenza scambio Benussi-Marcone
Intanto Castori aspetta anche D'Alessandro dall'Atalanta

VENERDÌ 15 GENNAIO 2016 12:09
CARPI - Il Carpi sta lavorando assieme al Vicenza ad uno scambio di portieri. La trattativa dovrebbe portare Francesco Benussi (34) in Veneto, mentre, in direzione opposta, Richard Marcone (22 anni) approderebbe in Emilia. Nel frattempo, Castori aspetta anche segnali positivi in merito a Marco D'Alessandro, che potrebbe quindi arrivare dall'Atalanta.

FONTE: CorriereDelloSport.it


CHI È GABRIEL RICHARD MARCONE

ARTICOLO PUBBLICATO: 21 LUGLIO 2015 – 23:38
L’ottavo nome della campagna acquisti biancorossa non è del tutto sconosciuto ai tifosi. Oggi è stata perfezionata l’operazione che porta al Vicenza Gabriel Richard Marcone. In realtà sarebbe più corretto parlare di “riporta” visto che il portiere classe ’93 è transitato più volte all’ombra dei berici senza però mai fermarvici. Il primo contatto nella sessione estiva del calciomercato 2012: Vicenza e Siena -dove l’estremo difensore aveva militato nella ultime 3 stagioni giovanili fino alla Primavera- si erano “scambiate” in compartecipazione Giulio Cavallari e Marcone.

Il giocatore nato a Bucarest ma con passaporto italo-rumeno non abbracciò i colori biancorossi del Lane bensì quelli del Sudtirol. Con gli altoatesini disputò un ottimo campionato condito da 30 presenze in Prima Divisione (di cui 29 da titolare), 10 delle quali senza subire reti. A fine stagione il rientro alla base è solo temporaneo visto che Marcone passa ancora in prestito, stavolta in serie B, al neopromosso Trapani.

Nonostante lo scarso minutaggio con le sole 3 presenze, rimane in Sicilia insieme a Martineli anche nell’annata successiva con il Vicenza che lo vende a titolo definitivo per una cifra intorno ai 350mila euro. Nell’ultima stagione Marcone ha collezionato 15 presenze in campionato e 1 in Tim Cup per un totale di 34 reti subite in quella che comunque è stata la peggiore difesa della cadetteria.

FONTE: BiancoRossi.net


CALCIOMERCATO
Trapani, ufficiale: Marcone al Vicenza
Il portiere approda in Veneto con la formula del prestito con diritto di riscatto e controriscatto


MARTEDÌ 21 LUGLIO 2015 19:06
TRAPANI - Per un portiere che arriva, ce n'è uno che parte: dopo l'approdo in Sicilia di Fulignati, il Trapani ha ufficializzato il passaggio al Vicenza di Richard Marcone, classe '93 con all'attivo 18 presenze in serie B nelle due stagioni in maglia granata. L'estremo difensore passa ai veneti con la formula del prestito con diritto di riscatto e controriscatto.

FONTE: CorriereDelloSport.it


RICHARD GABRIEL MARCONE IN BIANCOROSSO

21 luglio 2015
Vicenza Calcio informa che in data odierna è stata ufficialmente perfezionata l’acquisizione in prestito con diritto di opzione e contro opzione dal Trapani F.C. del calciatore Richard Gabriel Marcone, classe 1993, portiere.

DANIELE MARTINELLI E RICHARD GABRIEL MARCONE AL TRAPANI
10 luglio 2014
Vicenza Calcio comunica che, in data odierna, è stato ufficialmente perfezionato il tesseramento da parte del Trapani Calcio del calciatore Daniele Martinelli, classe 1982, difensore.
Si comunica altresì la cessione a titolo definitivo al Trapani Calcio del calciatore Richard Gabriel Marcone, classe 1993, portiere.

FONTE: VicenzaCalcio.com


Trapani calcio acquistato a titolo definitivo il portiere Richard Marcone.

Italiasportnews / 5 luglio 2014
Il portiere Richard Marcone, che ha vestito la maglia numero 12 nella passata stagione sportiva, è un giocatore del Trapani Calcio. E’ stata conclusa infatti oggi la trattativa con il Vicenza, società di provenienza dell’estremo difensore granata, ed è stato definito il suo trasferimento al Trapani a titolo definitivo.
Richard Marcone, 22 anni, ha totalizzato nella stagione 2013/2014 con la maglia del Trapani quattro presenze (3 in campionato, 1 in Coppa Italia nella partita Inter-Trapani).

FONTE: SiciliaSportNews.WordPress.com


05/08 2013
Marcone e Feola convocati dalla rappresentativa B Italia
Il Trapani Calcio comunica che i calciatori Richard Marcone e Andrea Feola sono stati convocati dalla Rappresentativa B Italia per il raduno in programma al Centro Tecnico di Coverciano (FI) mercoledì 7 e giovedì 8 agosto.
I due giovani granata saranno a disposizione del tecnico Massimo Piscedda da mercoledì mattina.

FONTE: TrapaniCalcio.it


MARTINELLI E MARCONE IN PRESTITO AL TRAPANI
17 luglio 2013
Vicenza Calcio comunica che in queste ore è stata perfezionata la cessione in prestito al Trapani del calciatore Daniele Martinelli, classe 1982, difensore.
Vicenza Calcio comunica inoltre il perfezionamento della cessione in prestito con diritto di riscatto al Trapani del calciatore Richard Gabriel Marcone, classe 1993, portiere.

FONTE: VicenzaCalcio.com


Arriva il portiere Richard Marcone

Scritto il 14 luglio 2013 alle ore 12:07 da Ornella Fulco
Trenta partite giocate con il Sud Tirol nella scorsa stagione in Lega Pro Prima Divisione, 29 partite da titolare, 10 delle quali senza subire una rete. E’ un biglietto da visita di tutto rispetto quello di Richard Marcone, 20 anni, che ha firmato ieri con il Trapani Calcio ed è pronto a partire con la squadra per la preparazione pre-ampionato che si terrà a Tarvisio a cominciare da domani e fino al 2 agosto. Marcone, che va a raggiungere il confermato Emanuele Nordi, arriva al Trapani in prestito dal Vicenza.

FONTE: TrapaniOggi.it


CONSIGLI X GLI ACQUISTI
TLP - CONSIGLI PER GLI ACQUISTI: RICHARD MARCONE
Da un'idea di Luca Esposito ritorna la rubrica sui migliori giovani di Lega Pro.

07.07.2013 23:00 di Nicolò SCHIRA Twitter: @BomberNiko
Schietto e diretto, senza peli sulla lingua. Spregiudicato come quando nelle uscite svetta sulle teste dei centravanti avversari: Richard Marcone si è confessato in esclusiva a TuttoLegaPro.com. Il portiere del SudTirol, ma di proprietà del Vicenza, ha disputato un'annata di altissimo livello in Prima Divisione, imponendosi quale uno dei talenti emergenti del nostro calcio. Non poteva che essere il classe '93 il protagonista della nostra rubrica settimane "Consigli per gli acquisti".

Richard, nell'ultima stagione è stato reputato dagli addetti ai lavori il miglior portiere fra i giovani della Prima Divisione. Che effetto le fa?
"Sinceramente fa piacere sentire e leggere gli attestati di stima ricevuti. Non tocca a me giudicare, ma sono soddisfatto del mio rendimento. Credo di aver fatto un'ottima stagione".

Insieme al SudTirol avete disputato un'annata quasi perfetta...
"Con il SudTirol ci siamo tolti tantissime soddisfazioni, sfiorando una clamorosa promozione in B. Eravamo un gruppo giovane, ma con tanta voglia di emergere. Tutti ragazzi con tanta fame di fare strada...".

Per la prossima stagione a cosa ambisce?
"Il mio obiettivo è di salire di categoria per andare a giocarmela in Serie B. Non voglio partire titolare, ma almeno avere una chance. Credo di essermela meritata...".

Ha un modello di riferimento nel suo ruolo?
"Il mio preferito è Gianluca Pegolo, che in Serie A ha dimostrato di essere uno dei più forti della categoria. Ho avuto la fortuna di allenarmi insieme a lui, è davvero forte".

I portieri italiani stanno tornando alla ribalta...
"Sta crescendo una bella generazioni di portieri giovani italiani: in Lega Pro io e Piscitelli, in Serie B Bardi, Silvestri, Nocchi e Leali. Stiamo riportando in auge la scuola italiana, che è sempre stata ritenuta la migliore del mondo".

Come è nata la sua vocazione da estremo difensore?
"Ho iniziato giocando da attaccante da bambino. Essendo titoso romanista, il mio idolo era Totti e sognavo di emularne le gesta. Un giorno mio padre - vedendo che amavo fare scivolate e tuffarmi - mi consigliò di provare in porta. Direi che è andata bene, chissà se avessi continuato da punta. Magari, vista la stazza, ero il nuovo Ibrahimovic (risata ndr)...".

Il sogno nel cassetto per la sua carriera?

"Il mio sogno da tifoso sarebbe quello di giocare nella Roma, anche se da calciatore mi affascina molto anche il Milan...".

FONTE: VicenzaCalcio.com


Marcone convocato in nazionale Under 20
12 gennaio 2013
BOLZANO. Richard Gabriel Marcone sta sempre più ripercorrendo le orme di Alessandro Iacobucci, l’ex portiere biancorosso - ora allo Spezia in serie B - con il quale Richard è cresciuto nelle giovanili del Siena, per poi prenderne il posto in questa stagione fra i pali della porta dell’FC Alto Adige.
Ma non è finita qui, perché Marcone, 19enne portiere di Cassino, sembra poter diventare l’erede di Iacobucci anche nell’Italia Under 20, dove è stato convocato per uno stage di tre giorni, dal 14 al 16 gennaio prossimi, al Centro Tecnico Federale di Coverciano.
Un importante riconoscimento, che gratifica anche l’eccellente lavoro svolto dal preparatore dei portieri biancorosso, Reinhold Harrasser.

FONTE: AltoAdige.Gelocal.it


ROMA 11/01/2013
I CONVOCATI DI U.21, U.20 E U.19 PER LO STAGE IN PROGRAMMA A COVERCIANO

I tecnici Devis Mangia, Luigi Di Biagio e Alberico Evani hanno diramato l’elenco dei convocati per il raduno che vedrà impegnate da domenica 13 gennaio a Coverciano le nazionali Under 21, Under 20 e Under 19.
Lunedì 14 e martedì 15 gennaio sono in programma gli allenamenti, con test atletici e lavoro sul campo, mentre mercoledì a partire dalle ore 14 le tre nazionali giovanili si affronteranno in un triangolare nel Campo 2 del Centro Tecnico Federale.

[...]

L’elenco dei convocati dell’Under 20
Portieri: Gabriel Richard Marcone (Fussballclub Sudtirol), Mirko Pigliacelli (Sassuolo);
Difensori: Alberto Almici (Virtus Lanciano), Federico Barba (Grosseto), Simone Benedetti (Spezia), Paolo Dametto (Lumezzane), Giovanni Di Lorenzo (Cuneo), Matteo Liviero (Perugia), Simone Pecorini (Empoli), Cristiano Piccini (Spezia), Giuseppe Prestia (Ascoli), Francesco Zampano (Virtus Entella);
Centrocampisti: Andrea Barberis (Pisa), Daniele Casiraghi (Tritium), Gianluca Sampietro (Portogruaro Summaga), Andrea Schiavone (Juventus), Francesco Vassallo (Foligno);
Attaccanti: Andrea Belotti (Albinoleffe), Stefano Beltrame (Juventus), Giacomo Beretta (Pavia), Filippo Falco (Lecce), Francesco Fedato (Bari), Riccardo Improta (Juve Stabia), Matteo Politano (Perugia).

[...]

FONTE: FIGC.it


ALL FC SÜDTIROL IL PORTIERE ITALO-RUMENO RICHARD GABRIEL MARCONE
L’FC Südtirol comunica di aver ingaggiato dal Vicenza – a titolo temporaneo (prestito) – Richard Gabriel Marcone, 19enne estremo difensore italo-rumeno che nelle ultime due stagioni ha difeso la porta della formazione Primavera dell’A.C. Siena, società comproprietaria del suo cartellino.
Nato a Bucarest (Romania) il 21 gennaio 1993, Marcone è stato valorizzato dal vivaio del Siena. Nella passata stagione non solo è stato il portiere titolare della „Primavera“ senese (20 presenze), ma è anche stato convocato in prima squadra da mister Giuseppe Sannino, ex allenatore dell’FC Südtirol e ora nuova guida tecnica del Palermo.
Con Richard Gabriel Marcone l’FC Südtirol ha deciso di avvalersi di un altro portiere di scuola Siena dopo la fortunatissima esperienza della passata stagione con Alessandro Iacobucci, che nel prossimo campionato di serie B difenderà la porta del neopromosso Spezia.

FONTE: FC-SuedTirol.com


CESSIONE IN PRESTITO TULLI, DAL BOSCO, MARCONE
12 luglio 2012
Vicenza Calcio comunica le operazioni ufficialmente perfezionate in data odierna:
-cessione in prestito all’A.C. Pisa 1909 del calciatore Giacomo Tulli, classe 1987, attaccante.
-cessione in prestito all’U.S. Poggibonsi del calciatore Nicola Dal Bosco, classe 1987, attaccante.
-cessione in prestito al F.C. Sudtirol del calciatore Richard Gabriel Marcone, classe 1993, portiere.

RICHARD GABRIEL MARCONE IN BIANCOROSSO
29 giugno 2012
La Società Vicenza Calcio comunica che nella giornata odierna sono state ufficialmente perfezionate le seguenti operazioni:
-acquisizione a titolo di compartecipazione dall’A.C Siena del calciatore Richard Gabriel Marcone, classe 1993, portiere.
-cessione a titolo di compartecipazione all’A.C. Siena del calciatore Giulio Cavallari, classe 1992, portiere.

FONTE: VicenzaCalcio.com


ROMA 26/11/2008
PER RILANCIARE LA SCUOLA ITALIANA, A COVERCIANO STAGE PER 23 GIOVANI

Sotto gli occhi di quattro esperti del calibro di Ivano Bordon, Angelo Peruzzi, Luciano Castellini e Andrea Pazzagli, la FIGC ha deciso di convocare dal 1° al 4 dicembre a Coverciano 23 tra i giovani portieri italiani più promettenti, dalla Serie A all’Interregionale.
Obiettivo dello stage, rilanciare la scuola italiana che negli ultimi anni sembra soffrire di una crisi di “vocazioni”, a giudicare dal crescente numero di portieri stranieri presenti oggi nei nostri Campionati.
Li ha selezionati Antonio Rocca, oggi vice di Casiraghi all’Under 21, raccogliendo le segnalazioni e i pareri di tutti i tecnici federali alla guida delle Nazionali giovanili e femminili (Ghedin, Francesco Rocca, Piacenti, Piscedda, Salerno, Leccese, Corradini, Sbardella, Brenzan, Goletti).
Nei primi due giorni di raduno (lunedì e martedì prossimi) saranno valutati i giovani nati negli anni 1990/91; mercoledì e giovedì toccherà ai ragazzi del biennio 1992/93, in modo da creare una selezione di base che d’ora in poi consenta allo staff tecnico della FIGC di seguire la crescita dei singoli nell’arco di quattro anni, i più significativi nella maturazione di un portiere.
Sul campo ci saranno quattro specialisti del ruolo come Bordon, Peruzzi,Castellini e Pazzagli, oggi tutti all’interno dei ranghi federali: i 23 ragazzi selezionati parteciperanno a una serie di allenamenti e prove tecniche, ma lo stage prevede anche una parte di test atletici in laboratorio, insieme a un approfondimento sulle nuove metodiche di preparazione e su come in questi ultimi anni si è evoluto il ruolo del portiere.
Il primo allenamento sui campi di Coverciano è previsto per le 15,30 di lunedì prossimo; si andrà poi avanti -divisi in due gruppi- fino a giovedì,con la chiusura del raduno nella tarda mattinata.

Lo stage per i migliori giovani italiani delle società di Serie A e B, di Prima e di Seconda Divisione, e dei Campionati della LND verrà ripetuto con cadenza semestrale.
Di seguito, l’elenco completo dei portieri convocati da Antonio Rocca:

1 MARAGNA MATTIA A.C. CHIEVO VERONA 01/04/1990
2 PINSOGLIO CARLO JUVENTUS F.C. 16/03/1990
3 DONNARUMMA ANTONIO A.C. MILAN 07/07/1990
4 VIGORITO MAURO CAGLIARI CALCIO 21/05/1990
5 SECULIN ANDREA ACF FIORENTINA 14/07/1990
6 NARDONI FABIO A.S.D. TRICESIMO 23/04/1990
7 SCUFFIA TOMMASO A.C. MACERATESE 12/12/1991
8 COLOMBI SIMONE ATALANTA BERG.C. 01/07/1991
9 PERUCCHINI FILIPPO A.C. MILAN 06/10/1991
10 SILVESTRI MARCO MODENA F.C. 02/03/1991
11 FRASCA VALERIO A.S. ROMA 06/05/1991
12 GALLINETTA ALBERTO F.C. INTERNAZIONALE 16/04/1992
13 GAFFINO ROSSI FRANCESCO EMPOLI F.C. 14/01/1992
14 BARDI FRANCESCO A.S. LIVORNO CALCIO 18/01/1992
15 PERIN MATTIA GENOA CROCKET AND F. 10/11/1992
16 DAVID SIMONE ACF FIORENTINA 16/01/1993
17 GARINO ROBERTO JUVENTUS F.C. 08/01/1993
18 CATALANO FRANCESCO A.C. CESENA 28/01/1993
19 MARCONE RICHARD GABRIEL A.C. SIENA 21/01/1993
20 ODDO ETTORE U.C. SAMPDORIA 23/08/1993
21 DI MARTINO ARMANDO TORINO F.C. 31/01/1993
22 TURBACCI LUIGI ASCOLI CALCIO 1898 09/11/1993
23 PIGLIACELLI MIRKO A.S. ROMA 30/06/1993

FONTE: FIGC.it

0 commenti:

Posta un commento

Libreria HELLAS! La storia gialloblù da leggere (e conservare)

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!






#MilanVerona Pecchia

#Setti alla cena di Natale gialloblù


Wallpapers gallery