Le schede di B/=\S: Michael RABUSIC

Michael Rabušic
Nato a/il:Náměšť nad Oslavou (Repubblica Ceca) il 17/09/1989
Nazionalità:Ceca
Contratto:Definitivo fino a Giugno 2016
Ruolo:Attaccante
Altezza:184 Cm
Peso:80 Kg
Posizione:
CARRIERA DA GIOCATORE +   -   =
 SquadraStagioneSeriePartiteGoal 
Vysočina Jihlava2016 - 2017GL-- 
Slovan Liberec2015 - 2016GL13 (+1CR +8EL)1 (+0 +0) 
CrotoneGen. 2015 - 2015B00 
Perugia2014 - Gen. 2015B13 (+3CI)0 (+1) 
Hellas VeronaGen. 2014 - 2014A40 
Slovan Liberec2013 - Gen. 2014GL16 (+12EL)4 (+4) 
Slovan Liberec2012 - 2013GL24 (+1EL)8 (+0) 
Slovan Liberec2011 - 2012GL2911 
Zbrojovka Brno2010 - 2011GL231 
Zbrojovka Brno2009 - 2010GL286 
Zbrojovka BrnoGen. 2009 - 2009GL103 
Vysočina Jihlava2008 - Gen. 2009DL162 
Vysočina Jihlava2006 - 2008Giovanili386 
Namest nad OslavouFino al 2004Giovanili-- 
LEGENDA: DL=Druha Liga (Serie B ceca), GL=Gambrinus Liga (Serie A ceca), EL=Europa League, CR=Pohár ČMFS (Coppa di Lega ceca)

Michael Rabušic v sezóně 2012/2013

NEWS E CURIOSITÀ +   -   = 22 Febbraio 2014
Sean SOGLIANO, uno che di rado sbaglia, ha convinto la società con un vero e proprio blitz di mercato dell'ultimo minuto a scommettere immediatamente su questo ragazzone ceco che con i suo 84 kili di peso sfiora il metro e 90 e lo ha ingaggiato definitivamente dai cechi dello SLOVAN: In un età in cui non ha ancora raggiunto la sua massima maturità calcistica, RABUSIC potrà apprendere molto dal Campione del Mondo TONI e dalla Serie A italiana per poi diventare, nei piani del team scaligero, quell'attaccante di stazza che magari non segnerà molto ma che con i suoi movimenti ed il grande apporto quantitativo saprà prendersi sulle spalle la squadra e fare a 'sportellate' la davanti e difendere palla...

Talento precocissimo, Michael viene notato appena 15enne nella squadra della sua cittadina e fatto esordire poco dopo nella Serie B ceca; il ragazzo è ben piantato fisicamente, mostra buone capacità e viene convocato stabilmente anche nelle nazionali giovanili della Repubblica Ceca a partire dall'Under 16.

A Gennaio 2009 RABUSIC trova posto nella massima serie calcistica del suo paese con il ZBROJOVKA BRNO dove gioca più o meno titolare e mette a segno una decina di reti in 61 presenze... Non è certo uno che si possa definire un bomber ma le sue qualità atletiche, unite ad una buona 'tigna', ne fanno un elemento prezioso per qualunque squadra sappia approfittare dell'apporto quantitativo che Michael sa fornire costantemente nel reparto d'attacco: In quegli anni arriva anche la convocazione nell'Under 20 che parteciperà al campionato del mondo.

Nel 2011 la squadra di Brno viene retrocessa dopo 19 stagioni consecutive di Czech 1. Liga ma la boa offensiva trova ancora un 'posto in prima fila' venendo ingaggiato per 250mila Euro dallo SLOVAN LIBEREC dove vince il campionato ceco e diventa un perno anche nella nazionale Under 21 che parteciperà al campionato europeo.
In due stagioni e mezza con i biancazzurri RABUSIC va a segno 23 volte e a metà Agosto 2013 arriva anche l'esordio nella nazionale maggiore.

Questo il profilo ufficiale su Twitter del calciatore, qui trovate invece la sua pagina Facebook ufficiale [Commenta in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]


ANEDDOTI & ALTRO DA RICORDARE +   -   =
  • Addio definitivo nel 2016-17 Tornato dal prestito allo SLOVAN LIBEREC Michael si accasa definitivamente al VYSOCINA JIHLAVA nella Prima Divisione ceca da dove era partito a 16 anni
  • Poca fortuna in gialloblù per Rambo RABUSIC che cerca di dimostrare il suo valore in Serie B prima al PERUGIA e poi al CROTONE nella stagione 2014-15 fino al ritorno al calcio ceco in prestito allo SLOVAN LIBEREC (società dalla quale è approdato a Verona) per la stagione 2015-16...
  • Prima convocazione nell'HELLAS il 16 Febbraio 2014 per la 24^ giornatoìa del Campionato di Serie A al 'Bentegodi' contro il TORINO
  • Il 19? Non sapevo che fosse di Jorginho! Così Michael alla prima conferenza stampa in gialloblù 'Il 19? Era libero e l'ho scelto, non sapevo fosse di Jorginho. Allo Slovan avevo questo numero e ho fatto due belle stagioni, speriamo sia di buon auspicio'
  • Chiamatemi Rambic! Così lo avevano soprannominato i suoi ex tifosi a causa del vigore fisico-atletico e all'animus pugnandi che sempre Michael mette in campo; un po' come il popolarissimo eroe di guerra messo in scena da Sylvester Stallone...
  • Trattativa conclusa negli ultimi 7 minuti di mercato! Conferma il procuratore del giocatore Vittorio Tosto 'E’ stata un’operazione conclusa negli ultimi 7 minuti di mercato. E’ stata una trattativa difficile, complicata sotto tutti i punti di vista. E’ stato molto bravo Sogliano a portare a Verona un giocatore di grande prospettiva, un giocatore interessante come Rabusic. Penso che il Verona abbia fatto un grandissimo colpo di mercato'
  • 12 gare in Europa League con 4 gol (il primo il 19 settembre 2013 contro il FRIBURGO) e 2 assist tra qualificazioni e fase a gironi...
  • Grande avvio di stagione il 2013-2014 che si apre per RABUSIC con 3 gol in 5 gare in campionato ed il passaggio del turno agli spareggi di Europa League ai danni della ben più quotata UDINESE...
  • Seguito dalla ROMA nell'estate del 2013 nonchè da squadre olandesi e belghe a fine anno, Michael era ormai destinato a giocare in Turchia poi, il vero e proprio blitz di SOGLIANO che lo soffia a tutti...
  • Esordio in nazionale il 14 Agosto 2013 sotto la guida del cittì Michal BÍLEK
  • Esordio in Prima Liga Ceca il 16 Marzo 2009 non ancora 20enne sotto mister ZETZMANN allenatore del ZBROJOVKA BRNO
  • Esordio in Serie B a soli 16 anni! non ancora 17enne RABUSIC mette a segno 16 presenze e 2 gol nel VYSOCINA JIHLAVA che milita in Druha Liga (serie B ceca)

Michael Rabušic
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Michael Rabušic (Náměšť nad Oslavou, 17 settembre 1989) è un calciatore ceco di origini croate, attaccante del Vysočina Jihlava.

Carriera
Il 12 agosto 2014 l'Hellas Verona cede il giocatore in prestito al Perugia, neopromosso in Serie B. Il 23 dello stesso mese, nel terzo turno di Coppa Italia contro lo Spezia, mette a segno il suo unico gol in biancorosso nella vittoria perugina 2-1 ai supplementari. Dopo 13 presenze e nessuna rete in campionato, il 2 febbraio 2015 passa ancora in prestito al Crotone, sempre in cadetteria. Il 20 luglio 2015 viene ceduto in prestito ai cechi dello Slovan Liberec tornando in patria dopo un solo anno in Italia

Nazionale
Debutta con la nazionale ceca il 15 agosto 2013 nell'amichevole pareggiata (1-1) contro l'Ungheria.

Palmarès
- Club
Campionato ceco: 1 Slovan Liberec: 2011-2012

FONTE: Wikipedia.org


Ufficiale: Rabušic ceduto alla Vysocina Jihlava
05/AGOSTO/2016 - 15:07
Verona - L'Hellas Verona FC comunica di aver ceduto, a titolo definitivo, le prestazioni sportive del calciatore Michael Rabušic alla società FC Vysocina Jihlava.


STAGIONE 2015-2016 +   -   =
Ufficiale: Michael Rabusic allo Slovan Liberec
Postata il 20/07/2015 alle ore 18:22
Verona - L’Hellas Verona FC comunica di aver ceduto alla società FC Slovan Liberec le prestazioni sportive del calciatore Michael Rabusic a titolo temporaneo.

FONTE: HellasVerona.it


STAGIONE 2014-2015 +   -   =
SERIE B
Crotone, Rabusic: "Qui per giocare e per riportare in alto la squadra"
06.02.2015 11.58 di Pietro Lazzerini
Queste le prime parole da giocatore del Crotone dell'attaccante Michael Rabusic: "Sono venuto a giocare, per me è molto importante. Il direttore e il mister mi hanno voluto e questo è importante perché era un mese che mi allenavo senza giocare. A Perugia avevo iniziato bene, poi non ho più giocato. Adesso voglio giocare e aiutare il crotone a salvarsi".

FONTE: TuttoMercatoWeb.com


5 febbraio 2015 ore 6:22 pm
Sport Saba e Rabusic: “Crotone, ci salveremo”
[...]

Entusiasta anche Rabusic, inseguito per tutta la sessione invernale e arrivato al fotofinish. Anche lui dovrà recuperare la migliore condizione: “Nell’ultimo mese mi sono allenato da solo, sono un po’ indietro rispetto ai compagni ma ho una voglia matta di giocare e di aiutare il Crotone ad uscire da questa posizione di classifica”. Attaccante centrale, con licenza di muoversi accanto al compagno di reparto, potrebbe rappresentare la carta in più nell’ipotetico ricorso al 4-4-2: “Ho già giocato a Perugia con Falcinelli compagno di reparto”. Insomma, la soluzione con Rabusic accanto a Torregrossa può diventare un’alternativa gustosa nel girone di ritorno. “Ho accettato subito l’idea di vestire il rossoblù – spiega – e conto di dare tutto per la squadra dopo un girone d’andata in chiaroscuro a Perugia”. Rabusic confida qualche dissapore col presidente umbro, alla base della cessione del giocatore: “Aveva evidentemente bisogno del mio stipendio per puntare su altri giocatori…”.

FONTE: TuttoMercatoWeb.com


02 feb 2015
Calciomercato Crotone, va in porto l'affare Rabusic
Il club calabrese si assicura in prestito l'attaccante del Verona

© LaPresse

CROTONE - Rabusic è un giocatore del Crotone: la stellina del Verona scende nel campionato cadetto per esplodere. L'attaccante sbarca in Calabria in prestito. " Altro grande colpo di mercato per la società dei fratelli Gianni e Raffaele Vrenna. Il Football Club Crotone comunica infatti di aver acquisito a titolo temporaneo dall'Hellas Verona, le prestazioni sportive del giocatore Michael Rabusic", si legge sul sito ufficiale.

FONTE: CorriereDelloSport.it


CURIOSITÀ
Raggiunto l'accordo: Rabusic lascia il Perugia e resta in serie B
06.01.2015 17:47 di Redazione Perugia24.net
Tra il Perugia e il Verona è stato trovato l’accordo. L'attaccante Michael Rabusic lascerà la squadra biancorossa per restare in serie B. Le due squadre, con il consenso del giocatore – da quanto si è appreso da ambienti vicini al Perugia – sono infatti propensi ad un trasferimento, in modo che Rabusic possa giocare con maggior continuità. Il Verona, convinto che cambiando aria Rabusic possa esplodere, sta infatti trattando il giocatore per un trasferimento alla Virtus Lanciano od in alternativa al Crotone, sempre con la formula del prestito.

FONTE: Perugia24.net


Michael Rabusic, attaccante dell’Hellas Verona, in prestito al Perugia

1 dicembre 2014
Verona, 01-12-2014 – Michael Rabusic, attaccante dell’Hellas Verona, in prestito al Perugia, è intervenuto ai microfoni di “Radio Bella & Monella”, official radio dell’Hellas Verona alla vigilia della sfida di domani in Tim Cup.

Ecco le sue principali dichiarazioni:
D: Come stai Rambo? Da Verona a Perugia.
R: Va tutto bene, a Perugia mi trovo bene e sono contento perché sono andato in una buona squadra. Se solo avessimo quattro o cinque punti in più… ma sono felice, dai.
D: Domani tornerai a Verona, che emozioni?
R: Mi sono divertito molto a Verona. Purtroppo sono reduce da un infortunio, sono rimasto fermo un mese per uno stiramento al muscolo del polpaccio. Ora ho recuperato e posso finalmente tornare a dare il mio contributo alla squadra. Giocare contro i miei ex compagni sarebbe davvero una grande cosa per me.
D: Ti ricordi quel 2 marzo contro il Bologna? Debutto da titolare in serie A.
R: Sì, ho giocato solo una partita dal primo minuto, ma l’emozione è stata grande. Adesso spero di giocare di più con il Perugia.
D: Che partita sarà quella di domani?
R: Il Verona è favorito, gioca bene in avanti e noi vogliamo avere una buona difesa. Ovvio, quando prenderemo la palla dovremo voler fare gol…
D: Hai visto qualche partita dei tuoi ex compagni? Che giudizio dai a questo scorcio di campionato dei Gialloblù?
R: Prima di giudicare voglio vedere tutto il campionato, adesso i Gialloblù hanno solo 14 punti, che sono pochi rispetto al valore della squadra… i calciatori sono tutti molto buoni.
D: Cosa deve temere il Verona del tuo Perugia?
R: Paradossalmente sarà più difficile per l’Hellas perché è la favorita. Per noi è una partita di grande prestigio perché giochiamo contro una squadra di serie A.
D: Che cosa hai imparato del calcio italiano e dell’Italia?
R: Il calcio è come in tutto il mondo… l’importante è fare sempre più gol degli avversari, e questo vale soprattutto per me, che sono un attaccante. L’Italia è una nazione bellissima, dal calcio ai tifosi, tutto. Sto studiando l’italiano per parlare con i compagni, per capirli di più. Sono davvero felice di essere qui.
D: Un pensiero da parte da Michale Rabusic ai tifosi del Verona?
R: Saluto tutti i tifosi dell’Hellas, che sono grandi, sono stato lì appena arrivato in Italia e sono stati fantastici con me. Ci vediamo domani!
Redazione “Questo è il Verona” – Radio Bellla & Monella.

FONTE: UmbriaJournal.com


Rabusic è un giocatore del Perugia
PerugiA, 12 agosto 2014 - L'AC Perugia Calcio comunica di aver acquisito a titolo temporaneo dall'Hellas Verona, con opzione e contropzione, il diritto alle prestazioni sportive del giocatore Michael Rabusic, classe 1989, di nazionalità ceca.
Il giocatore verrà presentato alla stampa alle ore 16 e dopo si metterà a disposizione del tecnico Camplone.

FONTE: ACPerugiaCalcio.com

STAGIONE 2013-2014 +   -   =
Hellas Verona-Torino: 24 convocati
Postata il 16/02/2014 alle ore 19:45
PESCHIERA DEL GARDA - Dopo la rifinitura pomeridiana allo Sporting Center "Il Paradiso" di Peschiera del Garda, l'allenatore gialloblù Andrea Mandorlini ha convocato 24 calciatori per la sfida contro il Torino, in programma lunedì 17 febbraio (ore 20.45) allo stadio Bentegodi di Verona. Indisponibile Domenico Maietta che sta svolgendo la fase riabilitativa dopo l'infortunio.

Ecco, di seguito, l'elenco completo dei convocati.
Portieri: 1 Rafael, 12 Nicolas, 98 Borra.
Difensori: 33 Agostini, 29 Cacciatore, 18 Moras, 25 Marques, 23 Gonzalez, 3 Albertazzi, 4 Pillud.
Centrocampisti: 10 Hallfredsson, 7 Marquinho, 5 Donati, 30 Donadel, 6 Martinho, 2 Romulo, 14 Cirigliano, 26 Sala.
Attaccanti: 8 Cacia, 9 Toni, 21 Gomez Taleb, 15 Iturbe, 11 Jankovic, 19 Rabusic.
Ufficio Stampa

Michael Rabusic: ok della Fifa, disponibile per il Torino
Postata il 15/02/2014 alle ore 13:50
VERONA - L'Hellas Verona FC comunica che il calciatore Michael Rabusic ha ottenuto l'autorizzazione dalla Fifa per il completamento della documentazione burocratica del transfert internazionale. L'attaccante gialloblù sarà a disposizione dell'allenatore, Andrea Mandorlini, per la sfida contro il Torino, in programma lunedì 17 febbraio (20.45) allo stadio Bentegodi.
Ufficio Stampa

6 febbraio 2014 - Michael Rabusic alla presentazione

Rabusic: "La mia esperienza per l'Hellas"
Postata il 06/02/2014 alle ore 14:30
PESCHIERA DEL GARDA - Segui su Hellas Verona Channel l'intervista a Michael Rabusic. Ecco le principali dichiarazioni dell'attaccante gialloblù, rilasciate durante la conferenza stampa della sua presentazione: "L'Hellas? Ho saputo all'improvviso, venerdì a mezzogiorno, che sarei venuto qui, e non posso che essere felice di questa scelta. Seguivo i grandi risultati del Verona già in Repubblica Ceca. Spero di dare il massimo con questa maglia.

Il mio ruolo? Sono una prima punta alla Toni, spero di fare tanti gol anche in maglia gialloblù.

Il club? E' di alto livello, sono rimasto sorpreso in positivo dal livello di organizzazione di questa società.

La Juventus? Un grande modo di cominciare questa nuova avventura, conosco già alcuni giocatori bianconeri dalle mie esperienze in Nazionale.

Un modello? Non ne ho uno specifico, cerco di prendere il meglio da ciascuno.

Toni? Appena l'ho visto dal vivo ho capito che grande giocatore sia, ho intenzione di imparare molto da lui.

Il calcio italiano? Se sono qui è perché l'Hellas ha creduto potessi starci senza problemi, sono abituato a giocare su certi palcoscenici. Certo è un orgoglio essere arrivato a giocare in un campionato che è il sogno di ogni giocatore ceco. Ho già capito che siamo un gruppo coeso, voglio dare una mano e lasciare il segno.

Il 19? Era libero e l'ho scelto, non sapevo fosse di Jorginho. Allo Slovan avevo questo numero e ho fatto due belle stagioni, speriamo sia di buon auspicio".
Ufficio Stampa

FONTE: HellasVerona.it


Thursday February 6 2014
Rabusic: 'Verona's new Toni'
By Football Italia staff
Verona’s new signing Michael Rabusic says he’s here to learn from Luca Toni. “I compare myself to him.”
The 24-year-old Czech international put pen to paper on transfer deadline day, completing his move from Slovan Liberec to Hellas Verona.
“I found out about the move at midday on Friday. I am very happy with this opportunity and had already been following Verona’s results from the Czech Republic,” he said in his presentation Press conference.
“As a player I compare myself to Toni. We have similar characteristics, although he is truly a great centre-forward.
“I hope to learn a great deal from Toni and, above all, to make my mark at this club. The squad is united and I want to give my all to repay their faith in me.
“It is a source of great pride for me to have reached the level of Serie A, which is a dream come true for so many players, but I think I’m up to the task. After two very good seasons at Slovan Liberec, I am ready to test myself in Serie A.”

Rabusic has been given the number 19 jersey, which was vacated in January when Jorginho moved to Napoli.
“I didn’t know it was Jorginho’s. I have worn 19 in the past and I hope it can bring me luck again.”

He scored four goals in 16 domestic games this season, plus four in 12 Europa League fixtures.
Think you know your Italian football? Share your knowledge, tips and comments to win cash prizes in OLBG's tipster competition - £5,000 monthly.

FONTE: Football-Italia.net


Numeri di maglia: Rabusic sceglie il 19 e Pillud il 4
Postata il 04/02/2014 alle ore 14:50
VERONA - L'Hellas Verona FC comunica la seguente integrazione nei numeri di maglia: i nuovi arrivi Rabusic e Pillud hanno scelto rispettivamente i numeri 19 e 4.
Ufficio Stampa

FONTE: HellasVerona.it


L’agente Tosto: “Verona, colpo Rabusic: fa gol alla Quagliarella. Offerta dalla Turchia, ma voleva l’Italia”
02/02/2014 - 13:30
Rabusic al Verona, una sorpresa delle ultime ore di mercato. Un colpo importante messo a segno a pochissimi minuti dalle 23, un’operazione iniziata e conclusa in poco meno di 24 ore. Il vice Toni arriva dallo Slovan Liberec, è un nazionale della Repubblica Ceca. Per conoscere meglio Michael Rabusic abbiamo intervistato Vittorio Tosto, agente esperto di calcio ceco, slovacco e ungherese.

Com’è nata questa trattativa?
“E’ stata un’operazione conclusa negli ultimi 7 minuti di mercato. E’ stata una trattativa difficile, complicata sotto tutti i punti di vista. E’ stato molto bravo Sogliano a portare a Verona un giocatore di grande prospettiva, un giocatore interessante come Rabusic. Penso che il Verona abbia fatto un grandissimo colpo di mercato”.

C’erano altre società su Rabusic?
“Il Verona è stato bravo a muoversi nell’ombra, il giocatore era richiesto soprattutto in Olanda e in Belgio, hanno fatto sondaggi da tutta Europa. Il giocatore si è messo in mostra lo scorso anno e in questo inizio di stagione, anche in Europa League con grandi gol, alcuni che ricordano quelli di Quagliarella. Contro l’Udinese in Europa League ha vinto la partita praticamente da solo, sia all’andata che al ritorno. Il Verona ha lavorato nell’ombra e ha fatto un grande colpo di mercato, nelle ultime 24 ore. Sono stati bravi a soffiare questo giocatore alla Turchia, dove aveva già pronto un contratto importante con un club. La volontà del ragazzo, che voleva solo l’Italia, è stata determinante”.

Al Verona sarà il vice-Toni. Quali sono le sue caratteristiche?
“Sì, può essere il sostituto ideale di Toni. E’ alto 1,85, ha forza muscolare, fa reparto da solo. Lotta anche contro due difensori avversari, sa proteggere palla, è bravo ad attaccare la profondità e vede la porta. Ha fatto gol importanti e spettacolari. E’ già nel giro della nazionale ceca, ha fatto tutta la trafila delle nazionali giovanili. Può fare molto bene in Italia, può essere una rivelazione. E’ ancora giovane, è un ’89 e ha margini di miglioramento. Il Verona ha fatto un colpo di mercato in prospettiva”.

Rabusic è un giovane della Repubblica Ceca, quanto sono interessanti questi mercati?
“Ci sono tanti giocatori interessanti in Repubblica Ceca, Slovacchia e Ungheria, sono i tre paesi in cui si possono comprare buoni giocatori a costi accessibili. Sono molto attento a questo tipo di mercati, ci sono tanti giocatori emergenti. Molte società mi chiedono giocatori in questi territori, sono campionati costantemente monitorati dai club e dagli osservatori”.
Staff – Guglielmo Cannavale

FONTE: GianlucaDiMarzio.com


MICHAEL RABUSIC, COLPO LAST MINUTE DEL VERONA
02-02-2014, 11.10
Michael Rabusic inizia la carriera da calciatore nel Vysocina Jihlava, club con il quale completa la trafila giovanile prima di arrivare in prima squadra. Grazie al club ceco, neo promosso nella massima serie, l’attaccante classe 1989 esordisce nel calcio professionistico a soli 17 anni. Dopo due stagioni, nel corso delle quali viene stabilmente convocato nella selezione Under 18 del suo Paese, Rabusic viene ceduto al Zbrojovka Brno, altro club militante nella Gambrinus Liga. Il giovane centravanti nativo di Namest nad Oslavou scende in campo con discreta regolarità, tanto da continuare la trafila con la maglia della Nazionale Under 20. La stagione 2011-2012 segna la svolta per l’attaccante ceco: Rabusic, infatti, appena trasferitosi allo Slovan Liberec, oltre a divenire nel giro di poche partite il centravanti titolare, stabilisce il suo record personale di marcature, realizzando 11 gol.

Lo Slovan Liberec, anche grazie all’apporto del calciatore ceco, vince il campionato. Inoltre l’attaccante dello Slovan entra a far parte della Nazionale maggiore, con la quale scende in campo nelle qualificazioni al Campionato Mondiale che si disputerà in Brasile a partire dal prossimo giugno. L’anno seguente, nonostante il calciatore sia costretto più volte ai box a causa di diversi infortuni, il rendimento di Rabusic non è inferiore alle aspettative: 8 reti in sole 21 presenze in campionato ed esordio in Europa League. La stagione 2013-2014 si apre nel migliore dei modi: dopo 3 reti nelle prime cinque uscite in campionato, il centravanti contribuisce con due ottime prestazioni al passaggio del turno in Europa League, al cospetto dell’Udinese.

Il 19 settembre scorso, nella gara tra Friburgo e Slovan Liberec, è arrivato anche il primo gol nell’ex Coppa Uefa. Michael Rabusic adesso è pronto per una nuova esperienza: nelle ultime ore della sessione di mercato appena conclusa, infatti, ha lasciato la Repubblica Ceca, acquistato dal Verona. Il ds scaligero Sean Sogliano, a pochi minuti dal gong, ha perfezionato l’ingaggio del calciatore ceco, battendo la concorrenza di altri club come la Roma. I tifosi gialloblu hanno già trovato un soprannome al giovane proveniente dallo Slovan: il “ mini Toni “ non vuole deluderli ed è pronto a far esultare il Bentegodi.

FONTE: AlfredoPedulla.com


#visite mediche: Michael Rabusic
Postata il 03/02/2014 alle ore 19:10
VERONA - Michael Rabusic ha sostenuto questa mattina le visite mediche. Dopo quasi quattro ore, il nuovo acquisto gialloblù è risultato "idoneo", come rilevato dallo staff medico. L'attaccante è in attesa di completare la documentazione con il transfert internazionale.
Ufficio Stampa

Ufficiale: Michael Rabusic in gialloblù
Postata il 01/02/2014 alle ore 01:00
VERONA - L'Hellas Verona FC comunica di aver acquisito, a titolo definitivo, le prestazioni sportive del calciatore Michael Rabusic dalla società FC Slovan Liberec.
Ufficio Stampa

FONTE: HellasVerona.it


01.02.2014
Triplete per l'Hellas, arrivano: Marquinho, Pillud e Rabusic
All'ultimo minuto la firma con l'attaccante della Nazionale Ceca Laner passa al Novara, sfuma l'accordo con Jedvaj, Cacia resta a Verona

Da Marquinho a Rabusic, passando per Pillud. Tre pezzi di sostanza. Carattere, talento e forza fisica. Infinita l'ultima giornata del Verona a Milano, chiusa con una punta di peso dopo la mattinata trascorsa a perfezionare i dettagli con l'autentico valore aggiunto che l'Hellas potrà sfoggiare da qui in avanti, uno che in tanti hanno invano inseguito. Come sempre Sogliano aveva già anticipato tutti.

[...]

LA SOSTANZA DI MICHAEL. L'ultimo tassello, a cinque minuti dallo scoccare delle 23, è stato Michael Rabusic, attaccante e nazionale della Repubblica Ceca e dello Slovan Liberec, cercato quest'estate anche dalla Roma. Il fisico aitante non dice tutto delle qualità di Rabusic, dotato anche di una buona tecnica individuale che sa dedicare al servizio dei compagni con assist ed un lavoro per la squadra che lo accostano immediatamente ad un Luca Toni in miniatura. Rabusic si è messo in mostra al calcio in Italia nel preliminare di Europa League contro l'Udinese, dimostrando doti che hanno richiamato l'interesse non solo della Roma.

[...]
Alessandro De Pietro

FONTE: LArena.it


venerdì 31 gennaio 2014
Calciomercato: Michael Rabusic è il colpo del Verona
Posted by Calcio Dell'Est
Calciomercato: Michael Rabusic è il colpo del Verona. Il Verona proprio all'ultimo secondo ha chiuso l'acquisto del giovane attaccante della Repubblica Ceca. L'attaccante è un classe 1989, molto bravo tecnicamente nonostante la grande statura fisica - adatto a fare il vice Toni in avanti anche se più dotato tecnicamente del calciatore ex Palermo e Fiorentina - lo ricorderanno i difensori dell'Udinese che ad inizio stagione hanno faticato nel marcarlo. In estate il calciatore è stato seguito da vicino dalla Roma, che aveva parlato con la formazione ceca del suo cartellino. Nella stagione in corso Rabusic ha siglato 8 reti, 4 in campionato e 4 in Europa League, proprio lui è stato decisivo per portare lo Slovan Liberec ai sedicesimi dove incontrerà l'AZ.

FONTE: CalcioDellEst.com

PRIMA DI VERONA +   -   =
sabato, agosto 31st, 2013
As Roma, I giallorossi seguono l’attaccante Rabusic
AS ROMA RABUSIC / ASROMALIVE.IT – Il mercato estivo della Roma è quasi terminato. Per completare la rosa si cerca un attaccante. Si apre una nuova pista per l’attacco della Roma. Walter Sabatini, d.s. giallorosso, avrebbe messo nel mirino Michael Rabusic. Secondo quanto riportato dal portale Calciomercato.it, i giallorossi potrebbero portare nella capitale il centravanti dello Slovan Liberec già in questa sessione di calciomercato.

FONTE: ASRomaLive.it


gli avversari
Gioventù, corsa e i gol della “stellina” Rabusic
Età media di poco oltre i 25 anni per la formazione guidata dall’esperto tecnico Silhavy

UDINE. Nove milioni di euro, più o meno. É questo il valore complessivo riconosciuto alla rosa dello Slovan Liberec dai siti di mercato specializzati. L’intera squadra ceca vale quindi meno della quotazione del rampante bianconero Luis Muriel, ma sarà bene non fermarsi limitatamente alle quotazioni di mercato per soppesare l’effettivo valore di una formazione tosta e sbarazzina, progettata sui giovani e con un allenatore esperto, tale Jaroslav Silhavy, che prima di portare il titolo della Gambrinus Liga (il campionato ceco) a Liberec nel 2012, ha speso 6 anni di carriera nel ruolo di vice allenatore con la nazionale maggiore.

[...]

La stella è in attacco. Per quanto riguarda le individualità, occhio all’attaccante Michael Rabusic, classe ’89 che ha cominciato alla grande la stagione infilando già 4 gol (doppietta nella gara di andata con lo Zurigo) in 7 partite...
(s.m.)
10 agosto 2013

FONTE: MessaggeroVeneto.Gelocal.it


Michael Rabusic si è trasferito da Brno a Slovan Liberec per la somma di 250 000 euro
Brno - Trasferimenti | Slovan Liberec - Trasferimenti
In questa pagina, puoi trovare le ultime informazioni sul trasferimento di Michael Rabusic da Brno a Slovan Liberec.
Michael Rabusic è nato il 19/09/1989 a / Repubblica Ceca.
Ha iniziato la sua carriera a Vysocina Jihlava nel 2006, e a Brno ha giocato nella posizione Attaccante dal 2009.
Nella sua ultima stagione in Czech Liga - Repubblica Ceca, Michael Rabusic ha giocato 23 partite e ha segnato 1 gol.

FONTE: SoccerFame.it


Inviato il: 30/9/2009, 10:34
Nome: Michael Rabušic
Nato il: 17 - Settembre - 1989
Altezza: 1,84 m
Peso: 80 kg
Ruolo: Attaccante

Dalla Repubblica Ceca sono piovuti nei vari campionati europei molti campioni e campioncini che hanno saputo dare un forte contributo alle squadre per cui hanno giocato. Tra questi molti difensori e centrocampisti, qualche portiere, ma il ruolo dell'Attaccante latita un po' pur avendo avuto in passato discrete e buone promesse spesso però incompiute. Basti pensare a Milan Baros. Scopriamo Rabušic, attaccante del Brno, che si sta mettendo in mostra al mondiale U20 e ha tutti i numeri dalla sua, oltre ad un sopranome suggestivo: Rambo!

LA CARRIERA
I primi passi da professionista li muove in Druha Liga, la serie B Ceca, con la squadra del Vysocina Jihlava, esordendo a 16 anni, nella stagione 2008/2009 le sue buone prestazioni in squadra, unitamente a quelle in nazionale, convincono il Brno a puntare su di lui così la seconda parte della stessa stagione lo portano in Gambrinus Liga e vengono ricompensati da 3 goal in 10 partite. Ottima la partenza nell'atuale stagione 2009/2010, con 3 goal segnati e 2 assist in 8 incontri.

LA NAZIONALE
Rabušic ha rappresentato le diverse categorie della Nazionale della Repubblica Ceca con statistiche importanti: nell'U16 2 presenze ed 1 goal, nell'U18 7 presenze e 5 goal, nell'U21 ben 3 goal in 5 presenze. Ha disputato il Mondiale U20 in Egitto, contribuendo con 2 goal durante la manifestazione: ha segnato contro l'Australia nel girone eliminatorio e nei sedicesimi persi ai rigori contro l'Ungheria

LE CARATTERISTICHE
Giocatore molto fisico, è in grado di farsi valere in area con i suoi colpi di testa ed inserimenti precisi sia su calci da fermo sia in movimento. Non ha una velocità fulminea ma questa viene compensata dalla velocità di comprensione su come si svolgerà il gioco d'attacco.
Fonte: interfutura per GENERAZIONE DI TALENTI

FONTE: GenerazioneDiTalenti.ForumFree.it

0 commenti:

Posta un commento

Libreria HELLAS! La storia gialloblù da leggere (e conservare)

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!






#MilanVerona Pecchia

#Setti alla cena di Natale gialloblù


Wallpapers gallery