Le schede di B/=\S: Alex FERRARI

Pubblicato da andrea smarso venerdì 27 gennaio 2017 18:44, vedi , , , , , , , , , , | Nessun commento

Alex Ferrari
Data di nascita:01/07/1994
Luogo di nascita:Modena (MO)
Nazionalità:Italiana
Ruolo:Difensore esterno destro
Altezza:183 Cm
Peso:70 Kg
Posizione:
CARRIERA DA GIOCATORE +   -   =
 SquadraStagioneSeriePartiteGoal 
Hellas VeronaGen. 2017 - 2017B-- 
Bologna2016 - Gen. 2017A10 
Bologna2015 - 2016A21 (+1CI)0 (+0) 
Bologna2014 - 2015B10 (+2PO +1CI)0 (+0 +0) 
CrotoneGen. 2014 - 2014B20 
Bologna2013 - Gen. 2014A0 (+1CI)0 (+0) 
Giovanili Bologna2002 - 2013--- 
Giovanili Pol. Modena Est1998 - 2002--- 
LEGENDA: CI=Coppa Italia, PO=Play Off Serie B

NEWS E CURIOSITÀ +   -   =
Il diesse FUSCO l'aveva detto nella conferenza stampa a proposito del mercato di Gennaio: 'Dopo l'addio di MARESCA ci serve un centrocampista, ne cercheremo uno con caratteristiche da incontrista... Poi serve un terzino, l'ideale sarebbe un Under in grado di giocare su entrambe le fasce'.
Detto-fatto e dopo Bruno ZUCULINI ecco Alex dal BOLOGNA 22enne utilizzato come rimpiazzo per un paio di stagioni dai felsinei prima in B poi in A fino a questo campionato in cui era sparito quasi completamente dai radar di mister DONADONI.
In realtà FERRARI non è propriamente un terzino (anche se nelle giovanili ha fatto anche quello prima di 'specializzarsi'), non è ascrivibile alla lista Under 21 e non gioca anche a sinistra ma tant'è: Al mercato di riparazione non è il caso di fare troppo gli schizzinosi e con MATTIELLO che ha deciso di rimanere alla JUVE, MIANGUE sempre più vicino al CAGLIARI, DIKS di cui tanto si parlava (non si sa in che misura a proposito e quanto per spingere il giocatore) e DE CEGLIE che probabilmente non era la soluzione più adatta, la scelta è caduta su questo ragazzo, nel giro della Nazionale Under 21 azzurra, che sicuramente saprà farsi trovare pronto in caso di bisogno.

CARRIERA SULLA VIA EMILIA CON UN SALTO A CROTONE
Nato a Modena tira i primi calci nella POLISPORTIVA MODENA EST prima di trasferirsi nelle giovanili del BOLOGNA a 8 anni.
Nel 2011 l'aggregazione alla Primavera felsinea e due anni più tardi l'esordio in Coppa Italia con la prima squadra rossoblù.
A Gennaio 2014 Mister BALLARDINI lo spedisce a fare esperienza in cadetteria al CROTONE che cerca un terzino: Il giovane Alex non vede molto il campo ma accumula esperienza e, nella stagione successiva col BOLOGNA che retrocede in cadetteria, riesce ad esordire in campionato sostituendo al Menti di Vicenza proprio l'amato ex Mimmo MAIETTA e mettere insieme 10 presenze in regular season più altre due ai playoff al termine dei quali gli emiliani vengono promossi in Serie A.
L'annata 2015-16 parte alla grande per FERRARI che è titolare all'Olimpico sul campo della LAZIO alla prima di campionato ad Agosto e a fine Settembre mister DI BIAGIO lo convoca nella Nazionale azzurra Under 21.
Il difensore termina la stagione con 22 presenze e la netta sensazione di avere le porte, se non spalancate, almeno aperte davanti a sé (anche perchè finalmente a Giugno il cittì degli azzurri Under 21 lo fa esordire anche sul campo) ma in campionato mister DONADONI non lo vede nemmeno in Coppa Italia (solo a causa dell'intervento al ginocchio destro che ad inizio stagione doveva risolversi in poco tempo?) e, dopo il rinnovo di tre anni e mezzo col BOLOGNA, decide con la società di mandarlo nella 'piazza amica' di Verona che è in cerca di un difensore con le sue caratteristiche.

Qui trovate la pagina Facebook ufficiale del calciatore mentre questo è il profilo Instagram in cui posta le sue foto più belle.


[Commenta in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]

ANEDDOTI & ALTRO DA RICORDARE +   -   =

Alex Ferrari
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Difensore centrale, bravo tatticamente, viene spesso impiegato anche come terzino destro.

Carriera
- Club
Gli esordi: Modena Est e Bologna
Nato a Modena, muove i primi passi nel calcio nella Polisportiva Modena Est, fino al 2002, quando, all'età di otto anni, passa al settore giovanile del Bologna. Nell'estate 2011 viene promosso nella squadra Primavera. Il debutto in gara ufficiale con la maglia rossoblu arriva il 3 dicembre 2013, quando subentra ad Andrea Mantovani nel corso del secondo tempo della gara casalinga di Coppa Italia contro il Siena, persa con il risultato di 1-2 dopo i tempi supplementari.

Il prestito al Crotone
Il 14 gennaio 2014, viene ceduto al Crotone, dove colleziona due presenze e zero reti.

Il rientro al Bologna
All'avvio della stagione successiva, al rientro dal prestito al Crotone, la società felsinea, appena retrocessa in Serie B, lo aggrega alla prima squadra sin dal ritiro estivo. L'esordio in campionato avviene il 4 ottobre 2014, quando subentra all'infortunato Domenico Maietta nella partita in trasferta contro il Vicenza, conclusasi a reti inviolate. Al termine della stagione colleziona complessivamente 10 presenze, a cui si aggiungono le 2 gare a cui prende parte nei play-off, al termine dei quali il Bologna ottiene la promozione in Serie A. Esordisce nel massimo campionato italiano il 22 agosto 2015 a Roma, partendo titolare nella prima gara contro la Lazio, terminata 2-1 per i biancocelesti. Il 22 gennaio 2016 rinnova il contratto con i rossoblu fino al 2021.

Verona
Dopo aver collezionato una sola presenza nella prima parte di stagione, il 27 gennaio 2017 viene ceduto in prestito all'Hellas Verona, militante in Serie B.

- Nazionale
Viene convocato per la prima volta in Nazionale Under-21 dal ct Di Biagio in vista della partita di qualificazione agli Europei del 2017 contro la Slovenia dell'8 settembre 2015, nella quale non scende però in campo. Esordisce con l'Under-21 il 2 giugno 2016, in un'amichevole disputata a Venezia contro la Francia.

FONTE: Wikipedia.org


Nazionali: Alex Ferrari convocato dall'Italia
25/MAGGIO/2017 - 19:30
Verona - Convocazione con la Nazionale Italiana per il difensore gialloblù Alex Ferrari. Il classe 1994, infatti, è stato chiamato dal Commissario Tecnico Gian Piero Ventura per prendere parte al prossimo impegno amichevole degli Azzurri, in programma mercoledì 31 maggio (ore 21.30) contro il San Marino a Empoli. Il raduno è previsto domenica 28 maggio a Coverciano, cui seguiranno una serie di allenamenti in vista della sfida del 'Castellani'.

Gara amichevole
ITALIA-SAN MARINO
Mercoledì 31 maggio (ore 21.30)
Stadio 'Carlo Castellani' di Empoli

FONTE: HellasVerona.it


L’Hellas Verona cerca con il Bologna la conferma di Alex Ferrari in gialloblù
maggio 24, 2017

Arrivato a gennaio in prestito dal Bologna, il difensore classe 1994 Alex Ferrari è una stata una delle piacevoli sorprese della seconda parte del campionato. Il nazionale Under 21 ha impressionato tutti per qualità e duttilità, tanto che l’Hellas Verona sta cercando di rinnovare l’accordo col Bologna per la permanenza in gialloblù, anche nella prossima stagione, di Ferrari in riva all’Adige.

FONTE: HellasLive.it


Ferrari: «Abbiamo dato tutto, il pareggio ci sta stretto»
13/MAGGIO/2017 - 17:50
Verona - Le dichiarazioni del difensore gialloblù Alex Ferrari, rilasciate al termine di Hellas Verona-Carpi (1-1), 41a giornata della Serie B ConTe.it 2016/17.

«Abbiamo dato tutto in campo, loro hanno trovato un eurogol. In alcune azioni un pizzico di fortuna in più sarebbe stato l’ideale. Siamo riusciti a creare molte occasioni, peccato perché potevamo trasformarne alcune e il punteggio sarebbe stato diverso. Cesena? È vero, ci basta solo un punto, ma serve la giusta mentalità. Vogliamo fare la partita a prescindere da tutto».

Giudice sportivo: una giornata a Pecchia, Ferrari e Siligardi
23/APRILE/2017 - 13:45
Verona - Il Giudice Sportivo, Emilio Battaglia, ha squalificato per una giornata l'allenatore gialloblù Fabio Pecchia «per avere, al 20° del secondo tempo, contestato platealmente l'operato arbitrale, rivolgendo agli Ufficiali di gara espressioni offensive». Una giornata di squalifica anche per Alex Ferrari, espulso durante Bari-Hellas Verona «per doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario». Infine, squalifica di un turno anche per Luca Siligardi, ammonito «per comportamento scorretto nei confronti di un avversario» (già diffidato, quinta sanzione). Il tecnico e i due calciatori quindi non ci saranno per Perugia-Hellas Verona, 38a giornata della Serie B ConTe.it 2016/17

Boldor, Ferrari L. e Zaccagni alla cena del 'New Hellas Group'
19/APRILE/2017 - 09:45
Verona - Una serata tra i tifosi per i gialloblù. Deian Boldor, Lorenzo Ferrari e Mattia Zaccagni - accompagnati dal team manager Sandro Mazzola e dallo SLO Matteo Tosi - ieri hanno partecipato alla cena dei calcio club organizzato dal Nuovo Coordinamento Calcio Club New Hellas Group presso il ristorannte 'La Pergola' di Legnago. Presenti 200 supporter a rappresentare i club "storici" di Nogara, Vallese, Concamarise, Asparetto e Villabartolomea, che hanno accolto i calciatori del Verona per un momento di condivisione all'insegna dello stare insieme con i colori dell'Hellas. Tante foto e autografi per i gialloblù, che hanno lasciato il ristorante intorno alle 22, dopo aver partecipato alla lotteria benefica.

Ferrari: «Risultato fondamentale, e che bello l'applauso finale dei tifosi»
17/APRILE/2017 - 18:00
Verona - Le principali dichiarazioni del difensore gialloblù Alex Ferrari, rilasciate al termine di Hellas Verona-Cittadella (2-0), 36a giornata della Serie B ConTe.it 20161/17.

«Siamo molto contenti della vittoria, arriva in un momento in cui fare risultato è la cosa più importante. Nel primo tempo siamo partiti un po' sottotono, forse avevamo un po' di tensione per l'importanza della partita e per la voglia di riprenderci, poi siamo cresciuti man mano che la gara proseguiva, ce l'abbiamo messa tutta per portare la gara dalla nostra parte. Delle giocate hanno fatto la differenza, la difesa si è comportata bene, è stata la vittoria del gruppo. Il mio ingresso in campo? Cerco di essere sempre a disposizione del mister, tutti devono farsi trovare pronti per vincere le partite, anche entrando a sfida in corso. E' stato molto bello soprattutto l'applauso finale del 'Bentegodi'. Ora siamo tornati al secondo posto, il nostro obiettivo è lì a portata di mano. Andiamo a Bari con la giusta mentalità, sarà una partita difficile, ci dovremmo mattere testa, impegno e coraggio».

FONTE: HellasVerona.it


NEWS
Ferrari c’è, è pronto per il Trapani
Il difensore è rientrato dopo gli impegni con l’Under 21

di Redazione Hellas1903, 28/03/2017, 15:45

In campo sia nell’amichevole con la Polonia che in quella con la Spagna, Alex Ferrari da stamattina è tornato a disposizione del Verona.
Il difensore, che in questi giorni è stato impegnato con l’Under 21 del’Italia, guidata dal ct Gigi Di Biagio, oggi ha svolto lavoro di scarico in palestra.
Ferrari sarà pronto per la gara di sabato con il Trapani, con Fabio Pecchia che valuterà se schierarlo da titolare o farlo iniziare dalla panchina, con Eros Pisano al via dal 1' nel ruolo di terzino destro.

FONTE: Hellas1903.it


NEWS
Ferrari-Hellas: prestito rinnovato?
Secondo Stadio, i veronesi potrebbero chiedere al Bologna di prolungare l’accordo.

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb 23/03/2017, 13:48

Il difensore del Bologna Alex Ferrari, ceduto in prestito attualmente all’Hellas Verona, sta trovando sempre più spazio nella squadra di mister Pecchia.
Proprio questa continuità potrebbe aprire uno spiraglio di mercato: infatti secondo Stadio, la squadra veronese vorrebbe riavere in prestito il centrale dell’Under 21 in caso di promozione.
Bologna-Verona asse già caldo: infatti i rossoblu in caso di salvezza dovranno riscattare Helander, stessa formula che seguiranno i gialloblu con Cherubin in caso di promozione.

FONTE: TuttoBolognaWeb.it


SERIE A
ESCLUSIVA TMW - Alex Ferrari, il Bologna vuol tenerlo ma cresce l'interesse
23.03.2017 08.56 di Lorenzo Marucci
Alex Ferrari, ora in prestito al Verona è di proprietà del Bologna. Ed è anche ormai un punto fisso dell'Under21 di Di Biagio. Classe '94, è un giocatore duttile che può essere impiegato sia come difensore centrale che come esterno destro. A livello nazionale è uno dei migliori prospetti: al Verona è arrivato a gennaio e Pecchia lo ha impiegato cinque volte, mentre al Bologna era stato utilizzato tra l'anno passato e la prima parte di questa stagione ventidue volte. Il club emiliano ha intenzione di non farselo scappare (non a caso a novembre il suo contratto è stato prolungato fino al 2021) anche se le pretendenti non mancano, soprattutto in serie A. Già l'estate scorsa peraltro era stato seguito pure da alcune squadre di Premier

Nome - Alex Ferrari
Squadra - Verona (proprietà Bologna)
Ruolo - difensore
Contratto - 2021
Percentuale di permanenza: 80%
Pretendenti: Udinese, Atalanta

FONTE: TuttoMercatoWeb.com


Ferrari A.: «Questo Verona ha carattere, che bello giocare al Bentegodi»
20/FEBBRAIO/2017 - 23:35
Verona - Le principali dichiarazioni del difensore gialloblù Alex Ferrari, rilasciate al termine di Hellas Verona-SPAL (0-0), 27a giornata della Serie B ConTe.it 2016/17.

«Il mio debutto al 'Bentegodi' mi ha dato belle sensazioni, mi sono trovato subito a mio agio con la squadra e i tifosi. Per quanto riguarda il campo, il pareggio non è secondo me il risultato più giusto, meritavamo di più noi, ci è mancato solo il gol, abbiamo creato davvero tanto, tenendo le redini del gioco per tutta la partita. Meret ha fatto delle grandi parate, ma noi ci abbiamo provato fino all'ultimo. Ad ogni modo, abbiamo dimostrato che il Verona c'è e che c'è sempre stato, quello di Avellino è solo uno scivolone. Se avvertivamo la tensione? Direi più che era trance agonistica, siamo una squadra unita e volevamo vincere la partita. Verona in difficoltà? Ci sono stati degli episodi sfavorevoli ma noi non molliamo, la strada è quella giusta. Il Verona ha carattere, merita di stare in cima e ci torneremo, sono qui proprio per dare una mano e rendermi utile. Il mio ruolo? Ho giocato da terzino destro, ma posso fare anche il centrale, mi trovo bene in entrambe le posizioni. Adesso testa al Frosinone, troveremo un ambiente ostico e cercheremo di vincere, ci servono i tre punti. Il futuro? Non nego che mi piacerebbe restare, si vedrà, per questo tipo di pensieri è ancora presto».

Alex Ferrari: «Verona prima scelta, qui per lottare con i miei compagni»
31/GENNAIO/2017 - 17:00
Verona - Rivivi su Hellas Verona Channel la conferenza stampa di presentazione del nuovo acquisto gialloblù, Alex Ferrari.


L'ARRIVO A VERONA
«La trattativa? E' stata semplice, il mio procuratore ha parlato con il direttore sportivo Fusco, appena ho avuto la notizia ho pensato fosse una grande opportunità e non ho voluto farmela scappare. Perché in questi mesi ho giocato poco? A giugno ho fatto un'operazione di rimozione di una ciste al legamento collaterale del ginocchio, così sono rimasto indietro con la preprarazione. Di conseguenza ho trovato poco spazio e volevo trovare una solzuone per rimettermi in gioco. Avevo anche altre opzioni, anche di Serie A, ma ho appena saputo di Verona ho fatto la mia scelta. Anche se sono in prestito secco non mi sento di passaggio, in futuro si potrà parlare di eventuali prosecuzioni, ma io sono venuto qua per mettermi in gioco e a disposizione di mister e squadra per raggiungere l'obiettivo».

IL MIO RUOLO IN SQUADRA
«Nella mia carriera ho giocato sia come difensore centrale che come terzino e mi sono sempre trovato bene. Quindi non ho preferenze, sono a piena disposizione di mister Pecchia. Appena sono arrivato qui ho avuto l'opportunità di incontrare un grande gruppo, ho visto tanta unione e mi hanno accolto alla grande. Conoscevo già diversi calciatori e anche se non ho svolto tanti allenamenti con la squadra l'impressione è assolutamente buona. Pisano? E' un gran calciatore, ha esperienza in Serie A. Pazzini? Come calciatore non si discute, ora avrò l'opportunità di conoscerlo anche come persona e questa cosa mi piace. Pecchia? Vuole vincere, questo è quello che conta. Io voglio essere protagonista in questi quattro mesi. La Serie B è un campionato difficile, combattuto, e ci sarà da lottare fino alla fine».

FONTE: HellasVerona.it


Primo allenamento in gialloblù per Alex Ferrari

SERIE A
ESCLUSIVA TMW - Ag. Ferrari: "Verona bella opportunità in una piazza importante"
27.01.2017 12.15 di Lorenzo Marucci
E' arrivata oggi l'ufficialità del passaggio di Alex Ferrari in prestito dal Bologna al Verona. Il difensore classe '94 nato a Modena e cresciuto nel club rossoblù approda in una squadra che punta con decisione a tornare in A. E che ha deciso di rinforzarsi anche con lui. Di questa operazione abbiamo parlato con Francesco Romano che, a Tuttomercatoweb.com, ha così parlato: "E' una bella opportunità per il ragazzo per essere protagonista in una piazza molto importante".

FONTE: TuttoMercatoWeb.com


Ufficiale: Ferrari è gialloblù
27/GENNAIO/2017 - 09:30
Verona - L'Hellas Verona FC comunica di aver acquisito, a titolo temporaneo, le prestazioni sportive del calciatore Alex Ferrari dalla società Bologna FC 1909. Il difensore è già a Peschiera e in mattinata e svolgerà il primo allenamento con i compagni.

FONTE: HellasVerona.it

...Sembra una vita fa ma ad Aprile scorso FERRARI si scontrava con VIVIANI in BOLOGNA-VERONA, ora giocano a maglie invertite...

PRIMA DI VERONA +   -   =
CALCIOMERCATO
Il rinforzo per la difesa è Ferrari in prestito
26/01/2017 20:38
È fatta per Alex Ferrari. Per rinforzare la difesa del Verona dopo il ko di Cherubin e il no della Juve per Mattiello, Fusco ha chiesto aiuto all'amico Bigon. Classe '94, terzino destro con la capacità di giocare anche in mezzo, Ferrari arriva in prestito. Nessun investimento dunque per il Verona per quanto riguarda la difesa, il reparto più criticato dai tifosi fino ad oggi.

FONTE: TGGialloBlu.it


CALCIOMERCATO
Alex Ferrari al Verona, si può fare
Proseguono i contatti tra l’Hellas e il club rossoblù per il prestito del difensore

di Redazione Hellas1903, 26/01/2017, 12:14
during the International Friendly match between Italy U21 and Denmark U21 at Stadio Atleti Azzurri d'Italia on November 14, 2016 in Bergamo, Italy.

Alex Ferrari al Verona è un’ipotesi che inizia a prendere corpo.
Il difensore centrale del Bologna e della nazionale Under 21 interessa all’Hellas e il ds Fusco sta intensificando i contatti con il club rossoblù.
La strada per l’accordo, che prevedrebbe il prestito secco del giocatore classe ’94 fino a fine stagione, pare libera da ostacoli e a breve Ferrari potrebbe vestire la maglia dell’Hellas.

FONTE: Hellas1903.it


CALCIOMERCATO
Il Verona torna a viaggiare in Ferrari
26/01/2017 09:06
Un altro Ferrari per il Verona. Dopo Nicola (ora al Venezia) simbolo della scalata dalla Lega Pro, è vicinissimo l'ingaggio in prestito di Alex Ferrari, 1994 del Bologna. Nazionale Under 21, è un centrale difensivo che può giocare anche a desta. A giugno ha subito un'operazione al menisco da cui è completamente guarito. A Bologna non trova spazio e Fusco ha pensato a lui per rinforzare la difesa.

FONTE: TGGialloBlu.it


CALCIOMERCATO
Hellas, idea Ferrari per la difesa
Piace il calciatore del Bologna, che in rossoblù non trova spazio

di Redazione Hellas1903, 26/01/2017, 07:58

Il Verona è alla ricerca di un nuovo difensore centrale. L’ultimo nome è quello di Alex Ferrari del Bologna.
Il giocatore, 22 anni, viene utilizzato con il contagocce da Roberto Donadoni: in questa stagione è sceso in campo una sola volta, in occasione del match di campionato contro la Roma.
Non è quindi da escludere una sua partenza. Secondo Sky Sport, il club gialloblù punta a ingaggiare Ferrari per per i prossimi sei mesi.

FONTE: Hellas1903.it


Bologna-Ferrari: ufficiale il rinnovo fino al 2021
Il difensore è stato blindato da un contratto che scadrà tra quattro anni

© LaPresse

VENERDÌ 20 GENNAIO 2017 18:36
BOLOGNA - Una sola presenza in questo campionato, ma la fiducia del Bologna c'è tutta: Alex Ferrari ha rinnovato ufficialmente il contratto che lo legava al club emiliano. Il nuovo accordo scadrà nel giugno del 2021. Una firma importante per il prodotto del settore giovanile rossoblù.

LA NOTA - "Il Bologna Fc 1909 comunica di aver depositato l’accordo con il difensore Alex Ferrari per il prolungamento del contratto fino al 30 giugno 2021".

FONTE: CorriereDelloSport.it


Rinnovo Alex Ferrari – Bologna: quinquennale con nuovi bonus
Rinnovo Alex Ferrari – Bologna: manca ancora l’intesa tra le parti. Il club e l’agente del terzino classe ’94 lavorano per limare le distanze

Di Antonio Parrotto - 23 novembre 2016
AGGIORNAMENTO 23 NOVEMBRE – Dopo il rinnovo di Maietta, il Bologna vuole mettere a posto la difesa e blindare anche Alex Ferrari. Lo conferma Stadio: la trattativa è entrata nel vivo, ma non sarà semplice. Ferrari è in scadenza nel 2017 e l’agente Francesco Romano sta cercando un accordo con il Bologna. Si parla di un possibile contratto di cinque anni fino al 2022 nel quale verrà meno la voce relativa alle presenze in campionato, i bonus saranno incentrati più sugli obiettivi di squadra.

Rinnovo Alex Ferrari – Bologna: non c’è ancora l’accordo. Si era parlato tempo fa di un’intesa di massima per il prolungamento del contratto di Alex Ferrari, terzino destro classe 1994 di proprietà del Bologna, e la società rossoblù ma stando a quanto raccolto in esclusiva dalla redazione di “calcionews24.com“, al momento le parti non hanno ancora raggiunto l’intesa per il rinnovo. Ferrari ha il contratto in scadenza a giugno e l’agente del calciatore e il direttore sportivo Bigon hanno iniziato a parlare del possibile prolungamento dell’accordo già da qualche settimana ma senza trovare un’intesa.

LE ULTIMISSIME – Il Bologna ha offerto un quadriennale al calciatore nato a Modena ma cresciuto calcisticamente nel club rossoblù ma bisognerà limare i dettagli economici e non solo per arrivare a un accordo. Le parti si ritroveranno nelle prossime settimane e proveranno a raggiungere un’intesa ma al momento è impossibile fare previsioni perché la forbice c’è e bisognerà lavorare parecchio per giungere all’accordo finale. Ferrari quest’anno è sceso in campo solo una volta con il Bologna, nella trasferta di Roma, prima della sosta ma resta un elemento importante nella rosa dei rossoblù.

Bologna, infortunio Alex Ferrari: accertamenti ok
Di Michele Ruotolo - 15 novembre 2016
© foto www.imagephotoagency.it

Bologna, infortunio Alex Ferrari: il difensore si è fatto male con l’Italia Under 21 alla spalle ed è uscito dal campo dolorante, ma i primi accertamenti hanno dato l’ok al ritorno in campo subito. Bene Masina

Tanta paura, ma alla fine nulla di grave: il Bologna recupera Alex Ferrari in vista della sfida contro il Palermo di domenica e tira un grosso sospiro di sollievo. Il difensore rossoblu, infatti, si è fatto male ieri nel corso della gara pareggiata (0 a 0) dell’Italia Under 21 contro la Danimarca. Ferrari è uscito dal campo dolorante tenendosi la spalla e si è temuto subito per una lussazione o peggio. Sottoposto immediatamente ad accertamenti medici però si è scoperto che si trattava semplicemente di una botta ricevuta nel corso di uno scontro di gioco e nulla più. Ferrari dunque sarà a disposizione di Roberto Donadoni sin da subito, anche se negli ultimi tempi è stato utilizzato davvero pochissimo (una sola presenza finora).

[...]

FONTE: CalcioNews24.com


NEWS
Ferrari è tornato. 90 minuti con l’Under 21 e tanta voglia di giocare
Alex Ferrari si è messo alle spalle il problema al ginocchio ed è tornato a disposizione del mister

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb 13/10/2016, 09:50
113 giorni dopo l’operazione al menisco, Alex Ferrari è tornato.
Ha giocato la partita con l’Under 21 ed ora è pronto a mettersi di nuovo a disposizione di mister Donadoni.
La fiducia del ct azzurro Di Biagio è stata fondamentale. Ferrari con gli azzurrini ha giocato come centrale di sinistra, è stato in campo tutti i novanta minuti crescendo progressivamente nel corso del gioco, aumentando di autostima ed intensità.

“Sta bene” ha fatto sapere il suo enturage, e domenica è pronto per la Lazio. L’assenza di Gastaldello, la non perfetta forma dfisica di Torosidis e le ultime prestazioni non al top di Oikonomou, aprono uno spiraglio al giovano rossoblù.

FONTE: TuttoBolognaWeb.it


Bologna, lo strano caso di Ferrari: titolare in Under 21, zero presenze in rossoblù. E il contratto...
12/10 19:00 | News calcio | Autore: Redazione
Novanta minuti con la nazionale Under 21 di Di Biagio e zero con la maglia del Bologna. Ma lo strano inizio di stagione di Alex Ferrari non si riassume solo in questi due numeri. Tutto ha inizio lo scorso 20 giugno quando il Bologna comunica che il giocatore si è sottoposto a un’artroscopia al ginocchio destro per regolarizzare il menisco esterno che si era infortunato durante il programma personalizzato di allenamenti nel periodo di vacanza. Tutto sembra che si possa risolvere nel giro di poche settimane, ma in realtà oltre a non fare parte della lista dei convocati per la prima parte del ritiro a Castelrotto, Ferrari salta anche la seconda parte a Kitzbuhel in Austria. Inizia il campionato, sono passati due mesi dall’intervento, ma il difensore viene “chiamato” da Donadoni solo a inizio settembre, alla terza giornata contro il Cagliari. Poi se ne perdono nuovamente le tracce fino al 25 settembre, quando “rientra” per la sfida di San Siro contro l’Inter. Ma né con i nerazzurri, né contro il Genoa la domenica successiva entra in campo. E dire che il 22enne Ferrari ha fatto tutta la trafila nelle giovanili rossoblù, è uno dei due calciatori in rosa cresciuti nel vivaio (l’altro è Masina) e lo scorso anno ha totalizzato 22 presenze e quasi 1.300 minuti in campo, dividendosi tra il ruolo di centrale e quello di terzino destro. Numeri questi che a confronto con lo zero di oggi fanno molto rumore.

In mezzo la convocazione da parte di Di Biagio con l'Under 21 per la gara decisiva contro la Lituania in ottica qualificazione al prossimo europeo di categoria. Titolare per 90' e pass per la Polonia staccato, da titolare, senza far rimpiangere troppo l'assenza di Romagnoli. E pensare che un anno fa a Bologna aveva giocato sempre da terzino e non da centrale, come ieri in azzurro, sintomo di una grande duttilità su tutta la linea difensiva. Il Bologna ha sempre detto di credere nelle qualità del giocatore, ma alle parole non sono seguiti i fatti e il suo futuro è un grande punto interrogativo: il suo rapporto con i rossoblù scade il prossimo giugno e ad oggi non si è ancora arrivati ad un accordo. Nelle scorse settimane c’è stato un incontro tra le parti: è ancora tutto aperto, ma la fumata bianca non è arrivata. E forse è davvero arrivato il momento di capire se il Bologna vuole puntare su di lui per il presente e per il futuro o se il giovane Ferrari dovrà cercare gloria altrove.
A cura di Marco Merlini

FONTE: GianlucaDiMarzio.com


NEWS
Alex Ferrari operato al ginocchio
Intervento ok per il giovane difensore del Bologna

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb 20/06/2016, 17:38
Come riportato sul sito del Bologna Fc, il difensore del Bologna Alex Ferrari, questa mattina a Villa Toniolo, è stato sottoposto ad artroscopia al ginocchio destro per eseguire una regolarizzazione del menisco esterno.
L’intervento eseguito dallo staff del Prof. Marcacci è perfettamente riuscito. Il giocatore dovrà stare fermo per almeno due settimane prima di iniziare la riabilitazione.

NEWS
Esordio in azzurro per Alex Ferrari
Il difensore del Bologna è partito titolare contro la Francia. Masina è entrato nella ripresa

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb 03/06/2016, 00:05

Esordio nell’Under 21 guidata da Gigi Di Biagio per il difensore rossoblù Alex Ferrari. Il giocatore del Bologna è infatti partito titolare nell’amichevole di Venezia (presente allo stadio anche l’ex Presidente del Bologna Joe Tacopina), persa per 1 a 0 contro la Francia.
L’altro giocatore rossoblù Adam Masina, partito dalla panchina, è entrato a metà del secondo tempo. Peccato solo per la sconfitta, l’Italia, soprattutto nel primo tempo si era comportata molto bene, avendo avuto a disposizione 5 nitide palle goal.

FONTE: TuttoBolognaWeb.it


ESCLUSIVA – Romano (ag. Ferrari): “Rinnovo? Non c’è fretta, ma…”
9 febbraio 2016
Ai microfoni di Radio Nettuno è intervenuto l’agente di Alex Ferrari, Francesco Romano, per fare il punto sul suo assistito che ha il contratto in scadenza a giugno 2017: “Il rinnovo? Non c’è nessun appuntamento fissato col Bologna e non c’è nessuno fretta di farlo. Alex è cresciuto nel Bologna, ha già accumulato molte presenze in serie A, è legato a questa maglia e questo credo sia già una risposta. Poi avremo tutto il tempo di sederci a un tavolo e parlare“.
m. m.

FONTE: RadioNettuno.it


Bologna: il difensore Ferrari salterà la partita contro il Palermo
di Giulia Pumo 08/10/15 12:22
Il Bologna dovrà fare a meno del difensore Alex Ferrari a causa di un infortunio che lo terrà lontano dal campo per due settimane. Così, il giocatore salterà la partita del 18 ottobre contro il Palermo allo stadio “Renato Dall’Ara”. Secondo il comunicato della società sul sito ufficiale, Ferrari ha riportato una lesione di primo grado del muscolo sedimentoso della coscia destra.
Giu.Pu.

FONTE: RotoCalcio.com


Bologna, Alex Ferrari torna dall'Under 21
Lo staff medico della Nazionale di Di Biagio ha preso atto di un risentimento muscolare ai flessori della coscia sinistra

martedì 6 ottobre 2015
BOLOGNA - Alex Ferrari è rientrato in anticipo a Bologna. Lo staff medico della Nazionale Under 21, preso atto di un risentimento muscolare ai flessori della coscia sinistra rimediato dal giocatore nei minuti finali della partita di Torino, ha consentito al ragazzo di rientrare per le cure del caso. Nella giornata di domani i medici del Bologna valuteranno le condizioni del difensore. "Il Bologna Fc 1909 ringrazia lo staff della Nazionale Under 21 per la fattiva collaborazione".

FONTE: TuttoSport.com


Sampdoria-Bologna: le voci dei protagonisti
Dopo la sconfitta di Genova contro la Sampdoria, oltre al tecnico Delio Rossi per il Bologna hanno parlato anche Marco Di Vaio, Alex Ferrari e Franco Brienza

Set 15, 2015 Marco Vigarani Bologna
[...]

Il primo dei rossoblù a parlare è Alex Ferrari, probabilmente il migliore del Bologna, che dice: “Nel primo tempo abbiamo avuto anche le occasioni per passare in vantaggio ma purtroppo non ci siamo riusciti e così nella ripresa tra l’inferiorità numerica e i gol subiti ci siamo persi. Ora però la partita è finita e pensiamo già tutti alla prossima contro il Frosinone nella quale cercheremo di fare finalmente punti. Personalmente mi sono messo a disposizione del mister anche nel ruolo di esterno, mi fa piacere se gioco bene e spero di tornare in Under 21“.

[...]

FONTE: IlPalloneGonfiato.com


NEWS
Alex Ferrari: “A mio agio nel ruolo di terzino”
di Manuel Minguzzi, @manuel_minguzzi 14/09/2015, 23:50
Come in un gioco di parole, Alex Ferrari al Ferraris è fra i migliori in campo. Il giovane difensore modenese commenta a caldo l’esito del match contro la Samp di Zenga: “Abbiamo tenuto la partita, ma l’espulsione ci ha messo in crisi. Anche in 10 abbiamo avuto diverse occasioni, finché non sono arrivati i due gol, che naturalmente ci hanno demoralizzato”.

Posizionato nel ruolo di Terzino da mister Rossi, Ferrari sorride e ammette di trovarsi a proprio agio in questo ruolo, che ricopriva anche nelle giovanili: “Mi sono proposto e messo a disposizione del mister. Spero che mi faccia continuare a giocare lì in quanto mi trovo bene in quella posizione”.

L’espulsione di Rizzo ha messo in difficoltà la squadra, tuttavia Ferrari non biasima il compagno: “E’ un errore che può capitare, non lo abbiamo rimproverato. In undici contro dieci, con un uomo in meno, è più difficile, certo. Ma le partite si giocano e si vincono insieme, non c’è peggiore o migliore in campo”.

Partita tosta per Ferrari, che chiude il match a testa alta nonostante i crampi e guarda già alla sfida casalinga contro il Frosinone: “Dispiace per la sconfitta, ma la partita è finita e abbiamo un altro match da preparare”.

FONTE: TuttoBolognaWeb.it


Alex Ferrari
Tuesday 01/09/2015 05:59

BIOGRAFIA
Alex Ferrari nasce a Modena il 1° luglio 1994. Entra nel settore giovanile del Bologna all’età di otto anni. Fa il suo esordio tra i professionisti in una gara di Coppa Italia, Bologna-Siena, il 3 dicembre 2013. Nei primi sei mesi del 2014 gioca in prestito al Crotone, con cui debutta in Serie B. Rientra dal prestito e disputa il campionato di Serie B 2014/2015 con il Bologna, ottenendo la promozione nella massima serie. Il 22 agosto 2015 colleziona la sua prima presenza in Serie A nel match Lazio-Bologna 2-1.

FONTE: VivoAzzurro.it


INTERVISTA AD ALEX FERRARI… GIOCATORE DEL BOLOGNA CALCIO ED AMICO D’INFANZIA
22 giugno 2015 da Stefano Ferrari

L’estate ci ha ufficialmente aperto le porte e il richiamo di un riconciliante fine settimana al mare, anche per me, è stato irresistibile. Ma non ho dimenticato il lavoro: questi giorni sono stati l’occasione per riallacciare i contatti con amici di lunga data. Oggi ve ne presento uno: si chiama Alex Ferrari ed è un calciatore del Bologna.

Innanzitutto volevo chiederti come cambiano il modo di giocare, gli allenamenti, l’impegno in generale dalla primavera alla serie B.
Ovviamente cambia l’impegno, cambia il livello di gioco e di professionismo insomma. In serie B il gioco è molto più tecnico, oltre che più fisico.

Come vengono organizzati gli allenamenti in serie B? Frequenza, durata, metodo di lavoro?
Come organizzazione più o meno è simile a quella della primavera, perché ti abituano già per la Prima Squadra. La durata degli allenamenti dipende molto dall’allenatore, ci alleniamo tutti i giorni più la partita il sabato o la domenica. Dopo la partita c’è sempre un giorno di recupero.
Per la preparazione estiva il lavoro è più fisico e di resistenza, poi ci sono sempre un paio di allenamenti a settimana anche durante l’anno dove abbiamo lavori più fisici, il resto invece è quasi tutta tecnica e tattica.
Il lavoro in palestra è molto personale, ogni giocatore ha la sua scheda.
Una volta a settimana abbiamo la doppia seduta.

Com’è strutturato il pranzo pre-partita o comunque quando avete la doppia seduta?
Il pranzo solitamente è il classico piatto di pasta in bianco. Come secondo il petto di pollo o la bresaola con il grana, o la fesa di tacchino. Accompagnato sempre dalla verdura. Comunque cose molto leggere e nutrienti.

Seguite sempre un’alimentazione sana anche quando non siete in ritiro?
Sarebbe meglio seguirla, poi non abbiamo una dieta personale. Comunque essendo dei professionisti cerchiamo sempre di mantenere un’alimentazione sana ed un riposo adeguato.

In cosa consiste la preparazione estiva? Come vi allenate?
In ritiro sono quasi tutte doppie sedute. Il recupero è veramente poco, arrivi le ultime due settimane che sei molto stanco.
Mentre il ritiro pre-partita come si svolge?
Andiamo il giorno prima in hotel. Se giochiamo alla sera c’è il risveglio muscolare al mattino. Quindi facciamo molto stretching dinamico, skip eccetera.

All’inizio della tua carriera giocavi come terzino, ora che invece giochi come difensore centrale come ti trovi?
Il cambio è stato 4 anni fa. All’allenatore di allora serviva un difensore centrale e mi sono adattato. Comunque Baldini mi ha insegnato molto, anche perché lui è stato un difensore centrale e quindi mi ha saputo dare ottimi consigli.
Con lui ho fatto sia il terzino che il difensore centrale ma da quando mi ha insegnato a giocare da centrale preferisco questo ruolo.

Grazie mille Alex, è sempre un piacere rivederti! in bocca al lupo per la tua carriera!
Figurati Stefano, a presto.

FONTE: DietistaFerrari.com


IL PERSONAGGIO
Alex Ferrari, un derby sul campo e in... famiglia
Modenese, 20 anni, è nato nella Pol. Modena Est ed è già stato utilizzato da Lopez Il nonno era un portiere come lo zio (Monteombraro) e il fratello (Real Modena)

23 ottobre 2014
Metti un derby Modena-Bologna dove l’unico modenese “doc”, nato e residente in città, è un giocatore del… Bologna. Uno scherzo del destino pronto a verificarsi domani. Protagonista Alex Ferrari, difensore rossoblù che in stagione ha debuttato a Vicenza e poi ha giocato titolare col Latina. Ferrari, il cognome modenese più diffuso e il più celebre per quanto evoca nella mente di chi parla della nostra terra. Nato a Modena il 1° luglio 1994 e cresciuto in città, Alex ha studiato all’Ipsia Corni e ancora oggi vive a Modena Est con la famiglia, percorrendo ogni giorno l’A1 per andare ad allenarsi a Casteldebole.

I primissimi passi nel calcio li ha mossi alla Pol. Modena Est, allenato da Luciano Barbieri, ma Bologna da più di dieci anni è diventata la sua seconda casa, perché il club rossoblù lo ha voluto presto con sé. Qui ha inizio un’altra storia ricca di curiosità. Nel vivaio rossoblù, infatti, a quell’epoca c’era un portiere di belle speranze di nome Thomas Ferrari. È il fratello di Alex, classe 1988, che poi ha continuato la propria carriera tra Castelfranco, Fano, Solierese, Calcara, Cittadella fino al Real Modena, dove ora gioca nel campionato di Promozione. E dove sfida un altro Ferrari, lo zio Ivan, pure lui portiere e conosciutissimo in città e provincia: cresciuto nelle giovanili del Modena, con cui debuttò in C1 ai tempi di Bollini, titolare in C2 a Sassuolo per poi scendere di categoria con Carpi, Castelfranco e, ultime, Fiorano, Visport e Monteombraro, dove oggi gioca a 35 anni.

Una dinastia di portieri nata ancor prima – Mauro, padre di Ivan e nonno di Thomas e Alex, difese i pali anche del Monza – e interrotta proprio da Alex, che nel suo lungo percorso dalla scuola calcio alla prima squadra del Bologna è stato prima centrocampista, poi terzino, fino a ricoprire il ruolo nel quale oggi cerca la consacrazione, quello di difensore centrale. Lo scorso anno ha esordito in Coppa Italia, poi a gennaio è passato in prestito al Crotone, dove ha debuttato
in B il 5 aprile, a Novara. Domani con il Bologna sarà nella sua Modena, forse in panchina ma con tanti amici sugli spalti, a fare il tifo insieme a papà Marco e mamma Barbara. Tra i colori gialloblù e rossoblù una vera “curva Ferrari”, che a Modena sta sempre bene.
Marco Costanzini

FONTE: GazzettaDiModena.Gelocal.it


Bologna, Alex Ferrari al Crotone
Il giovane difensore si trasferisce in prestito ai pitagorici che cercavano un terzino destro.


Il Bologna ha reso noto di avere raggiunto "l'accordo con il Crotone per il trasferimento in Calabria del difensore Alex Ferrari a titolo temporaneo". Il terzino destro diciannovenne nato a Modena terminera' quindi la stagione in B lottando per la promozione.

FONTE: GoalCity.com

0 commenti:

Posta un commento

Libreria HELLAS! La storia gialloblù da leggere (e conservare)

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!


Maglie HELLAS su eBay

Gadget dell'Hellas Verona su Amazon!



#CesenaVerona Setti

Il Verona è in Serie A

Wallpapers gallery