Le schede di B/=\S: Francesco DI GENNARO (28 anni)

Pubblicato da andrea smarso mercoledì 17 febbraio 2010 16:53, vedi , , , , , , , , , , | Nessun commento

Francesco Di Gennaro
Data di nascita:5/12/1982
Luogo di nascita:Napoli (NA)
Nazionalità:Italiana
Ruolo:Attaccante/Centravanti
Altezza:185 Cm.
Peso:78 Kg.
Posizione:

Carriera da giocatore:

 SquadraStagionePartiteGoal 
Hellas Verona2011-2012-- 
Virtus Lanciano2010-2011296 
Hellas VeronaGen. 2010132(10) 
Gallipoli2007/20107730 
LuccheseGen. 2006/20072612 
LancianoGen. 2005/2006177 
Ferentino2004/20051515 

News e curiosità:

- Arrivato come una sorta di 'oggetto misterioso' ai più si stà rivelando come l'acquisto forse più prezioso: 3 presenze con la casacca gialloblù e 2 gol, 3 vittorie con lui in campo dal primo minuto, una punta 'old school'... Da 'primo palo' come da tempo non se ne vedevano al VERONA. Il ragazzo è nato per segnare, lo si vede da come si muove in campo, dalla sua concretezza e pericolosità, in un attimo si gira e tira e riesce a capitalizzare qualsiasi varco trovi nelle difese avversarie, senza paura di tirare o almeno provarci; con uno come COLOMBO al fianco e grazie al nuovo schema di mister REMONDINA che, vecchio 'aficionado' del 4-3-3 non ha avuto problemi a passare ad un più pragmatico 4-3-1-2 una volta che ha avuto gli uomini 'giusti', Francesco cresce e piace ulteriormente partita dopo partita. Se a questo aggiungiamo il 'basso profilo' tenuto in un mondo di star e l'umiltà che il ragazzo stà dimostrando rimanendo 'concentrato sul pezzo' volendo centrare l'obiettivo promozione a tutti i costi, direi che gl'ingredienti per ammirare l'uomo gol che ci assicurerà peso e pericolosità davanti ci sono tutti e non solo per la Prima Divisione...
[Commenta in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: HellasVerona-BS.BlogSpot.com]
'DJ' festeggia il gol vittoria all'esordio contro il COSENZA Francesco Di Gennaro al primo allenamento... Francesco Di Gennaro in azione contro il RAVENNA


NOTIZIE UFFICIALI
UFFICIALE: Campisi, Di Gennaro ed Esposito all'Hellas Verona
26/06/2010
E' avvenuta pochi minuti fa l'apertura delle buste contenenti le offerte delle squadre che non hanno risolto consensualmente o rinnovato le compartecipazioni per i calciatori. Questi i casi che vedevano impegnato l'Hellas Verona: Luisito Campisi (23) con l'Atalanta, Francesco Di Gennaro (25) col Gallipoli e Gennaro Esposito (25) col Siena.

La risoluzione è avvenuta per tutti e tre in favore dell'Hellas Verona, che diventa quindi l'unica società detentrice del cartellino degli atleti indicati

FONTE: HellasVerona.it


- Anche il 'DIGE' dello scudetto lo sponsorizza... (fonte: LArena.it - 11 Febbraio 2010)
Antonio promuove Francesco 'Dige? Un nome, una garanzia'
Il destino scritto nel nome: Di Gennaro. Ieri era Antonio, oggi è Francesco. L'attaccante del Verona deve convivere con un paragone al limite dell'irriverenza. Antonio, infatti, ha fatto parte del gruppo degli Intoccabili. Così, ancora oggi, continuano ad essere considerati gli eroi dello scudetto. Il Dige, quello dell'Osvaldo, oggi fa l'opinionista televisivo. Predica calcio su Sky, e non ha perso l'eleganza che lo aveva sempre contraddistinto in campo. Anche lui ha saputo del ritorno di fiamme del popolo veronese per Di Gennaro. Quello nuovo, s'intende. Due storie diverse, la stessa città come sfondo, lo stesso nome.

Sembra la trama di un film: il Verona va verso la B e tra i protagonisti rispunta Di Gennaro.
«Faccio la battuta: il nome è una garanzia. Detto questo, ho conosciuto in aeroporto Francesco. Era al Gallipoli, eravamo in viaggio per lavoro. Il cognome c'ha fatto incrociare per strada. Siamo stati presentati da amici, e mi ha fatto una bella impressione».
È l'uomo giusto per l'Hellas?
«Certo che lo è. Ma non solo in C1, lo può essere anche in B. Ha qualità importanti. Lo seguivo già quando giocava a Lanciano. Mi ha sempre fatto una buona impressione. Con lui e Dalla Bona il Verona ha fatto un salto di qualità».
I suoi gol porteranno in B?
«Tutto fa pensare che sia così. Francesco ha la testa apposto. Mi sembra un ragazzo che sa quello che vuole, e non ha caso l'impatto con Verona e la piazza è stato subito molto positivo».
Come era successo per lei, anche per Francesco è stato creato un coro personalizzato da parte dei tifosi...
«E avevate dubbi? I tifosi veronesi ti avvolgono di passione, ti amano, ti portano in trionfo. Era così per noi, quando Verona era sul tetto d'Italia».
Nel segno del Dige?
«A dire il vero, non ci siamo solo noi due. C'è anche Davide, il trequartista del Livorno, scuola Milan. Un buon giocatore. E poi c'è un altro Di Gennaro che spero possa fare strada nel calcio: è mio figlio Andrea. Ha vent'anni e gioca in D nel Grottaglie. Magari tra un po' si parlerà anche di lui».
Ha visto l'ultimo Verona versione 2010? È andato in fuga?
«Tutto sta andando molto bene, ma sono d'accordo con Remondina quando dice che il campionato non è ancora deciso. Tra un mese si potrà fare un'ulteriore riflessione».
La sua ricetta?
«Fare sempre bottino pieno in casa e raccogliere ancora di più in trasferta. Ma del resto, il Verona è primo. Doveva vincere. E non sta certo deludendo le attese».


- D'ODORICO, neopatron del GALLIPOLI dopo BARBA, risponde piccato alle affermazioni di DI CAMPLI, il procuratore di DI GENNARO... (fonte: Corriere Salentino - 31 Gennaio 2010)
D’Odorico: Mi sento gallipolino a tutti gli effetti
In riferimento alle dichiarazioni offensive del procuratore del calciatore Francesco Di Gennaro, la Famiglia D’Odorico tiene a precisare che, per sua fortuna, non ha certo bisogno della vendita di un giocatore per far fronte a qualsiasi tipo di spesa inerente la gestione del Gallipoli Calcio.
Il sig. Di Gennaro è stato ceduto all’Hellas Verona esclusivamente per questioni tecniche, poiché per una serie di vicende tecnico-tattiche non è stato giudicato in grado di contribuire al progetto calcistico della nostra squadra. Almeno per questo campionato di serie B.


- Subito in campo e decisivo per un esordio difficile da immaginare alla vigilia... (fonte: Goal.com - 26 Gennaio 2010)
La scheda di Francesco Di Gennaro, nuovo acquisto gialloblù
Prima Divisione, gir.B - Di Gennaro rilancia il Verona, Reggiana stop doloroso Il nuovo acquisto subito in gol, il Portogruaro rovina la festa emiliana
Lascia Gallipoli, destinazione Verona, ma per lui bomber di professione non ci sono di differenze, nemmeno di categoria, Francesco di Gennaro ha il gol nel sangue e la sua prodezza fa esplodere il Bentegodi dopo due mesi e mezzo di astinenza casalinga e così la squadra di Remondina, complice la sconfitta della Reggiana torna regina solitaria del girone B.

Ma avere la meglio su un ottimo Cosenza non è stato facile, anzi, proprio i lupi erano passati in vantaggio grazie ad una autorete di Anselmi ed avevano piu' volte messo alla frusta la difesa scaligera. Poi i veneti si riorganizzano, cominciano a macinare gioco e ribaltano la situazione con Anselmi ed il nuovo arrivato, Di Gennaro.

Dura solo una settimana il primato della Reggiana che esce sconfitta dall'incontro casalingo del Giglio contro il Portogruaro e deve rimettersi alla caccia del Verona....
Riccardo Bonelli


- L'emozione dell'esordio con la casacca scaligera. (fonte: HellasVerona.it - 20 Gennaio 2010)
Di Gennaro "Bonato mi ha convinto subito"
Il gruppo è compatto e lavora bene. Finalmente sono a disposizione del mister, spero di esordire nel migliore dei modi"
SANDRA´ - Per Francesco Di Gennaro la ripresa degli allenamenti dopo la gara con la Cavese è una sorta di primo giorno di scuola. Prime interviste, primi scatti fotografici dopo l´ufficializzazione del suo passaggio all´Hellas Verona. Un matrimonio, quello tra la punta napoletana ed il club di Via Torricelli, che doveva trovare il suo compimento già nel luglio scorso, ma si è concretizzato solo ultimamente. Grande entusiasmo per l´ex Gallipoli in occasione della presentazione agli organi d´informazione veronesi: il centravanti ha raccontato le prime sensazioni dopo aver affrontato qualche allenamento ed iniziato a conoscere l´ambiente scaligero.


- La presentazione dal sito ufficiale dell'HELLAS (fonte: HellasVerona.it - 18 Gennaio 2010)
La scheda di Francesco Di Gennaro, nuovo acquisto gialloblù
Nelle ultime due stagioni e mezzo la punta napoletana ha militato nel Gallipoli, con cui ha segnato 30 reti in 77 presenze e centrato la promozione in cadetteria
VERONA - A cinque giorni di distanza dal suo primo allenamento con la squadra allenata da Gian Marco Remondina, è stato definito in ogni particolare il passaggio di Francesco Di Gennaro all'Hellas Verona. L'attaccante napoletano ritrova Cangi, Esposito e Russo, coi quali ha centrato la promozione in cadetteria nella stagione 2008/2009, con la maglia del Gallipoli.


- ...Il suo arrivo corrisponde con la partenza dell'ottava punta: 'Juani' GOMEZ TALEB (fonte: TGGialloblu.it - 18 Gennaio 2010)
Ufficiale: Di Gennaro è un giocatore del Verona. Gomez al Gubbio
Finalmente c'è la firma sul trasferimento del bomber del Gallipoli. Per venire a Verona Di Gennaro ha rinunciato a due mensilità. Arriva in compartecipazione. Si muove anche il mercato in uscita: Gomez è andato in prestito in Seconda Divisione.
Adesso è ufficiale. Francesco Di Gennaro è un giocatore del Verona. La firma sul trasferimento del bomber del Gallipoli che arriva a Verona in compartecipazione è arrivata qualche ora fa. Il procuratore di Di Gennaro, Donato Di Campli ha superato l'ultimo ostacolo (a quanto appreso da Tggialloblu.it il giocatore ha rinunciato a due mensilità pur di venire al più presto a Verona) e messo la firma sul contratto (sei mesi più altri due anni).

Si muove anche il mercato in uscita. Come anticipato da Tggialloblu.it, Gomez è diventato un giocatore del Gubbio (Seconda Divisione). Il giocatore è stato trasferito in prestito. E ora il ds Bonato sta lavorando per l'ultimo grandissimo colpo di questo mercato: l'ingaggio di Sam Dalla Bona, centrocampista, ex Chelsea.


- La 'scheda' del TGGialloblù... (fonte: TGGialloBlu.it - 18 Gennaio 2010)
FRANCESCO DI GENNARO - LA SCHEDA
Francesco Di Gennaro è nato a Napoli il 5 dicembre 1982. Inizia a giocare con il Formia nel campionato di Eccellenza: nella stagione 2002/2003 colleziona 26 presenze e 12 reti. Nel 2004/2005 passa al Ferentino in serie D dove iniziano a vedersi le sue doti di bomber: realizza 15 gol in altrettante partite. A gennaio di quell'anno si trasferisce al Lanciano in C1 ma non ha mai modo di mettersi in mostra.

Nella stagione successiva sempre con il Lanciano disputa 17 gare e va in gol 7 volte. Nel gennaio 2006 lo acquista la Lucchese: in 14 partite va a segno 9 volte. Campionato meno prolifico quello successivo per il bomber campano sempre con la maglia della Lucchese, che in 28 presenze segna 3 gol. Nel 2007/2008 passa al Gallipoli: 27 presenze e 13 reti il suo andamento stagionale. L'anno dopo i suoi 13 gol permettono al Gallipoli di conquistare la promozione in serie B. Con la maglia giallorossa nella prima esperienza tra i cadetti segna 4 reti in 16 partite.
Torna


- Il primo allenamento gialloblù... (fonte: InformazioneSport.BlogSpot.com - 14 Gennaio 2010)
Verona, primo allenamento per Di Gennaro
In attesa della formalizzazione del passaggio in comproprietà dell'attaccante Francesco Di Gennaro (27) dal Gallipoli al Verona, che avverà nei prossimi giorni per motivi burocratici, il calciatore ha già sostenuto quest'oggi a Sandrà il primo allenamento con la sua nuova squadra. La Cavese sta stringendo i tempi con il Brindisi per l'acquisizione del centravanti brasiliano William Barbosa Da Silva (32), ex Taranto, Portogruaro e Verona. Il calciatore sta disputando una grande stagione con la maglia biancazzurra, con 9 reti segnate in 17 gare.

Secondo un'indiscrezione appena raccolta da TMW, Il Cassino dovrebbe ufficializzare a breve il tesseramento del difensore dell'Andria Paolo Goisis (29). Nei prossimi giorni, inoltre, il club metterà quasi certamente le mani su un portiere ed un esterno di centrocampo. L'AlbinoLeffe ha ceduto a titolo temporaneo al Ravenna, club di prima divisione, il cartellino del difensore Mattia Serafini (27). Il giocatore, dopo l'arrivo di Gabriele Cioffi, era ormai considerato il sesto centrale difensivo in rosa.


- È ufficiale il passaggio all'HELLAS in comproprietà per 350.000 Euro! (fonte: SoloGallipoli.it - 13 Gennaio 2010)
Ceduto Di Gennaro all'Hellas Verona
Francesco Di Gennaro si è trasferito all'Hellas Verona. Il forte attaccante campano ha firmato il passaggio alla squadra veneta che milita nel campionato di Prima Divisione (ex serie C1) con forti ambizioni di promozione. Il trasferimento è avvenuto sulla base della comproprietà e la società scaligera ha versato nella casse del Gallipoli 350.000 Euro. In Veneto l'ormai ex attaccante giallorosso troverà i compagni dell'anno scorso Cangi, Esposito e Russo...


- 'DJ' e l'HELLAS finalmente sposi! (fonte: TuttoMercatoWeb.com - 11 Gennaio 2010)
LEGA PRO
Verona, è fatta per Di Gennaro
di Fabrizio Zorzoli
L'attaccante Francesco Di Gennaro è praticamente ad un passo dall'Hellas Verona. Nelle prossime ore il club scaligero dovrebbe concludere l'acquisto del calciatore dal Gallipoli, che ha già l'accordo con i gialloblù. Ieri Di Gennaro è stata avvistato allo Stadio Bentegodi in occasione di Verona-Lanciano, gara terminata sul 2-2.


- Con il PESCINA VdG è fatta ma DJ vuole solo l'HELLAS! (fonte: IlCentro.Gelocal.it - 2 Gennaio 2010)
Di Gennaro, no alla Valle del Giovenco
I marsicani s’accordano col Gallipoli, ma la punta vuole il Verona.
di ROCCO COLETTI
La Valle del Giovenco ha in canna il colpo di mercato di gennaio: ha raggiunto l’accordo con il Gallipoli per la comproprietà del centravanti Francesco Di Gennaro, 27 anni, il trascinatore dei salentini promossi in serie B nella passata stagione. Poco più di 200mila euro per rilevare la metà del cartellino del giocatore che sta trovando poco spazio alla corte di Giuseppe Giannini. E comunque capace di collezionare 16 presenze e di realizzare quattro gol in questa stagione.

Tutto fatto per Di Gennaro alla Valle del Giovenco? No, perché l’a ttaccante di origine napoletana ha fatto sapere di avere altre mire. C’è anche il Verona, una destinazione gradita al giocatore che ritroverebbe altri ex giallorossi alla corte di Remondina. Ma la capolista del girone B della Prima divisione non ha (ancora) l’i ntesa con il Gallipoli. Ecco, quindi, che si profila una vera e propria telenovela di mercato.

Dal canto suo, Di Gennaro ha già parlato con Michele Scaringella, dirigente del Gallipoli. E gli ha detto che, al momento, non intende accettare il trasferimento alla Valle del Giovenco. «La scelta di Francesco», ha detto il procuratore Donato Di Campli, «sarà solo di natura tecnica e non economica. Dettata dalla prospettiva di arricchire la carriera di ulteriori traguardi sportivi. Detto ciò, ovviamente, senza nulla togliere alla Valle del Giovenco, un club di indubbio prestigio.

In questo momento, però, Francesco ha delle richieste di categoria superiore e di società che hanno un progetto tecnico importante. Abbiamo rifiutato il trasferimento solo per queste ragioni. E comunque dal patron Angeloni mi sarei aspettato una chiamata diretta al sottoscritto senza aggiramenti vari»...


- L'HELLAS vuole DI GENNARO e DI GENNARO vuole l'HELLAS perchè non si dovrebbe fare? (fonte: BluNote.it - 3 Gennaio 2010)
HELLAS VERONA: accordo vicino per Di Gennaro
Nonostante ci sia l´accordo tra il Gallipoli e il Pescina per la comproprietà del giocatore sulla base di 350mila euro, Francesco Di Gennaro sembrerebbe aver scelto il Verona. Praticamente scontata la sua partenza da Gallipoli, il centravanti avrebbe posto il veto sul trasferimento in Abruzzo preferendo la più blasonata Verona e affascinato dall´idea di lottare per la promozione in serie B...


- ...Sfida tra HELLAS e PESCINA per avere il 'DJ'... (fonte: RESport.it - 2 Gennaio 2010)
Intrigo Di Gennaro: duello Pescina-Verona per il bomber
L´attaccante Francesco Di Gennaro sta scatenando un braccio di ferro tra Pescina e Verona. Gli abruzzesi di Bonetti hanno virtualmente concluso l´acquisto del bomber dal Gallipoli ma nelle ultime ore si è fatto avanti anche il Verona, capolista del girone B che però non intende offrire al Gallipoli la stessa cifra del Pescina (comproprietà per una cifra intorno ai 350mila euro).


- A fine Dicembre il PESCINA VdG è vicinissimo a DI GENNARO... (fonte: FoggiaCalcioMania.com - 31 Dicembre 2009)
PESCINA VdG: Quasi fatta per l´attaccante Di Gennaro
Si attende solo l´annuncio ufficiale, Francesco Di Gennaro, attaccante del Gallipoli vestiràla casacca del Pescina.
Il calciatore giungerà in comproprietà dalla società pugliese.


- Anche il TARANTO su DI GENNARO... (fonte: CalcioMercato.it - 19 Dicembre 2009)
Taranto scatenato, obiettivi giallorossi
Il club pugliese sarebbe sulle tracce degli attaccanti del Gallipoli Di Gennaro e Ginestra
TARANTO - In attesa di perfezionare l'acquisto, in comproprietà dal Chievo, di Roberto Cortese, il Taranto continua a monitorare il mercato attaccanti in vista del mercato di gennaio. Tra i principali obiettivi del presidente D'Addario ci sarebbero le due punte del Gallipoli, Francesco Di Gennaro e Ciro Ginestra. Secondo il portale blunote.it, per il primo il club allenato da Giuseppe Giannini avrebbe avanzato una richiesta di 700mila euro, cifra che avrebbe suggerito al Taranto di virare su Ginestra, in scadenza di contratto con i giallorossi.
D.T.


- DI GENNARO... Una bella 'favola'! (fonte: TuttaLaB.com - 30 Novembre 2009)
Serie B Gallipoli, Francesco Di Gennaro dal Formia ai professionisti
Nel Gallipoli che sbanca anche Salerno rimontando la rete iniziale di Soligo, c’è ancora una volta la firma di Francesco Di Gennaro, attaccante classe 1982 di Giuseppe Giannini e autore del suo quarto centro stagionale con una bella azione di rimessa giunta proprio allo scadere.

Dopo aver giocato per due stagioni nell’Eccellenza laziale dal 2002 (nel Formia), realizzando 12 gol in 26 presenze, Di Gennaro tocca la D con il Ferentino, dove si conferma con 15 reti in altrettanti incontri disputati; poi due stagioni in C1 nella Virtus Lanciano con 31 presenze e 16 gol. L’anno successivo finisce a Lucca con 9 reti in 14 presenze, quindi l’esplosione nel Gallipoli. Negli scorsi due anni ha contribuito alla storica promozione in B dei giallorossi, con 13 reti in 33 match giocati. Finora dopo quattro mesi di campionato è andato a segno 4 volte collezionando 13 presenze. Giuseppe Giannini conosce il valore del ragazzo, che oltre ad avere un buon fiuto per il gol è anche molto utile in fase di copertura, ed è prezioso il suo lavoro verso i compagni.


- Il procuratore DI CAMPLI avanzava molti dubbi e perplessità sull'intricata situazione societaria gallipolina. (fonte: CalcioMercato.it - 6 Agosto 2009)
Gallipoli, agente Di Gennaro lancia l'allarme
Il procuratore del centravanti del club salentino ha illustrato la paradossale situazione della neopromossa
GALLIPOLI - L'incredibile situazione d'incertezza vissuta in questi giorni dal Gallipoli è stata illustrata ad ampio giro dal procuratore di uno dei tre giocatori tesserati attualmente dal club salentino, Francesco Di Gennaro. L'agente e avvocato Donato Di Campli è intervenuto telefonicamente a Sky Sport 24: "Sono rientrato nella mia cittadina in Abruzzo, ma stamattina ero a Gallipoli, quindi sto seguendo passo dopo passo le vicende. Il presidente Barba non ha ancora deciso cosa fare di questa squadra, che ora come ora ha solo tre giocatori in rosa: Mounard, Ginestra e appunto il mio assistito, Di Gennaro.

La società, ufficialmente, è partita in ritiro con un solo giocatore, un ragazzo della Berretti ma senza i tre calciatori. In pratica non ci sono convocati, nè allenatore nè la struttura. E' una situazione quasi grottesca. L'impressione è che il presidente sia arrivato alla fine del suo mandato, ma tutti quelli che si sono presentati non hanno risposto alle sue esigenze. I tre giocatori della prima squadra so che hanno tanto mercato, ma si ritrovano senza club anche senza poter fare allenamento. Domenica c'è la Coppa Italia e il 21 c'è l'inizio del campionato di serie B. Io ovviamente parlo per Di Gennaro, anche l'Associazione Italiana Calciatori si sta interessando del caso: Di Gennaro ha deciso di notificare al club un telegramma per essere convocato, se non lo faranno si appellerà al consiglio federale".
L.S.


- Deluso dalla società giallorossa chiese la rescissione del contratto per giusta causa già nell'estate del 2009 (fonte: TTGialloBlu.it - 26 Luglio 2009)
Di Gennaro rompe col Gallipoli, il Verona c'è
Il bomber del Gallipoli Francesco Di Gennaro ha chiesto la rescissione alla società pugliese per inadempienze contrattuali ed ha lasciato il ritiro. Sul giocatore il Verona, ma anche Pescara e Benevento.
Tredici nella stagione 2007/08, altri tredici nell'ultima, che ha visto il Gallipoli volare sino in serie B. Francesco Di Gennaro è il bomber più cercato in Lega Pro. Napoletano, 26 anni, l'attaccante è sotto contratto con il Gallipoli sino al 2011 ma ha ormai rotto con il presidente della società pugliese Barba che non ha ancora allestito la formazione per la prossima serie B e ha addirittura chiesto la rescissione per inadempienze contrattuali.

Su Di Gennaro c'è soprattutto il Verona. L'attaccante si è sentito spesso negli ultimi giorni con Cangi, Russo ed Esposito, compagni di squadra l'anno scorso a Gallipoli, ricevendo notizie entusiastiche sull'affetto della tifoseria gialloblù, sulla serietà del progetto di Martinelli e dei suoi collaboratori e sul clima attorno all'Hellas. Il d.s. scaligero Bonato aveva parlato di Di Gennaro anche nei giorni scorsi col Gallipoli, trovandosi però una porta semichiusa. Ora, però, tutto potrebbe cambiare. Su Di Gennaro il Verona è però in concorrenza con altri due top team della Lega Pro: Pescara e Benevento.


- Doppietta a Pistoia per aprire bene l'anno... (fonte: LeccePrima.it - 11 Gennaio 2009)
GALLIPOLI, SOGNO CONTINUA: DOPPIO DI GENNARO A PISTOIA
Anno nuovo, Gallipoli vecchio. I giallorossi riprendono il discorso interrotto con un po' di rimpianto nel 2008 e tornano dalla Toscana con una preziosa vittoria per 2 a 0
Anno nuovo, Gallipoli vecchio. I giallorossi riprendono il discorso interrotto con un po' di rimpianto nel 2008 (rimonta subita a Caserta dal Marcianise e vittoria trasformatasi in pareggio) espugnando il Melani di Pistoia. Per la prima gara del nuovo anno Giannini deve rinunciare a Francesco Cangi, ancora alle prese con una fastidiosa tallonite. Confermato il modulo con centrocampo a rombo: tocca all'ex Cimarelli ispirare la coppia Di Gennaro-Ginestra. La partenza dei giallorossi è folgorante: il cronometro non segna ancora due minuti che dal corner di Mounard nasce una mischia che Di Gennaro risolve di testa per l'immediato vantaggio. Il vantaggio è legittimato da Antonioli e compagni che gestiscono il possesso palla e si rendono pericolosi con i velenosi calci d'angolo di Mounard, costante pericolo per Mareggini.

Il raddoppio però non arriva, anche grazie ad un super intervento dell'esperto portiere sul tentativo ravvicinato di Ginestra. I padroni di casa provano allora a reagire e trascinati da un sempre pericoloso Bellazzini costruiscono qualche pericolo per la porta di Rossi. Clamorosa quella sciupata da Cipolla a tu per tu con l'ex portiere di Triestina e Lecce, azione conclusa con un tiro tanto debole quanto centrale. Rossi sugli scudi qualche minuto dopo, chiamato a respingere a mani unite un'altra conclusione dell'attaccante toscano. Scampato il pericolo il Gallipoli ha ripreso a macinare gioco e puntuale è arrivato il gol del raddoppio: azione combinata a sinistra e cross teso di Suriano incornato alla perfezione da Di Gennaro. Un gol davvero pregevole nell'abilità in cui il bomber partenopeo è maestro.

Nella ripresa Giannini sostituisce Esposito con Cini e la squadra amministra il doppio vantaggio costruito nel primo tempo. La Pistoiese prova a riaprire l'incontro senza però creare grossi grattacapi a Rossi, eccezion fatta per un salvataggio di Vastola a due passi dalla linea di porta.

La girandola di sostituzione porta in campo anche Riccardo che rileva un ottimo Mounard. Proprio il brevilineo attaccante idolo dei tifosi gallipolini ha l'occasione di arrotondare il punteggio oltre i demeriti della Pistoiese ma il suo sinistro è fuori bersaglio. Finisce 2-0, punteggio che inaugura nel migliore dei modi il 2009 del Gallipoli, l'anno che può realisticamente dare corpo alle ambizioni del presidente Barba. Dei prossimi quattro incontri i galletti ne giocheranno tre in casa: può essere un momento decisivo per il campionato.
Raffaele Pappadà


- Un campione... Scaramantico! (fonte: La Gazzetta Dello Sport - Novembre 2008)
Gallipoli, Di Gennaro "I miei riti portano i gol"
Dal santino portato nei parastinchi a Lucca sino alla polvere magica buttata sulle scarpette bianche domenica a Gallipoli. Passando dalla collana di perle della nonna e dalle fascette per i capelli confezionate con le bende dello spogliatoio. A praticare questi riti è Francesco Di Gennaro, che ha confezionato i primi due gol al Bianco nel 5-1 sulla Cavese.
Amici «Occhio: non voglio passare per scaramantico — afferma il napoletano Francesco Di Gennaro —. Sono gli amici a costringermi a questi gesti. Quando nel gennaio 2006 sono arrivato dal Lanciano alla Lucchese, mi diedero la foto di san Paolino, patrono di Lucca, da mettere sotto i parastinchi. Ho chiuso la stagione segnando 10 reti, dopo gli 8 centri siglati nella prima parte della stagione nel Lanciano. Nell´estate del 2007 nonna Lina mi ha regalato la sua collana di oro e di perle.

L´effetto sono stati i 13 gol nella mia prima stagione a Gallipoli. Poi domenica la moglie del tecnico Roberto Corti (il vice di Giannini,
ndr) mi ha dato una polverina da spargere sulle scarpe. Ed alla fine ho segnato una doppietta. Ma è stato davvero bello chiudere così una partita iniziata con un po´ di pena e caratterizzata dalla scelta dell´allenatore di proporre il 4-3-3 nella ripresa. Una scelta azzeccata».

Molare La gioia per la doppietta per Di Gennaro è stata rovinata in parte dal dolore per un ascesso ad un molare, che lo costringerà oggi a una visita urgente dal dentista. «Ad attutire i miei lamenti è stata la chiamata del nostro compagno di squadra Morris Molinari, che è diventato papà per la nascita di Ludovica. È un´altra bella notizia per lo spogliatoio. Per Morris è un bel momento, visto che ha superato ormai l´infortunio muscolare ». E poi Di Gennaro si prepara al palcoscenico mediatico del posticipo di RaiSport Sat di lunedì a Terni. «Giocare di sera sotto le telecamere mi regala ancor più adrenalina — evidenzia l´attaccante —. Per la prima volta affronterò la Ternana e Riganò. Per me è uno degli esempi da imitare, visto che è partito dalla serie D sino ad approdare in serie A».
Pasquale Marzotta


- Amato e corteggiato da tifosi e sponsor... (fonte: IlGallo.eu - 13 Ottobre 2009)
Calcio, Gallipoli: Di Gennaro con Miss Italia e Miss Sasch
Nei giorni scorsi il capitano del Gallipoli, Francesco Di Gennaro, insieme a Miss Italia 2009, Maria Perrusi, ed a Miss Sasch 2009, Denise Buratti, ha preso parte all’inaugurazione di un negozio di abbigliamento a Galatone. Il giocatore, nel corso della manifestazione, si è intrattenuto a parlare con i tifosi ed a firmare autografi. Il Gallipoli Calcio ringrazia i cittadini per l’accoglienza calorosa e l’entusiasmo tributati al bomber giallorosso.


- ...Spauracchio ai WiCentini! Già è simpatico ;o) (fonte: EuroSport.Yahoo.com - 19 Settembre 2009)
VICENZA 2-2 GALLIPOLI
* 79 BRIVIO-GOOLLL!!! INCREDIBILE PAREGGIO DEL VICENZA!!! Ancora protagonista Paonessa: grande controllo in corsa e assist per Brivio che trafigge il portiere e firma un incredibile 2-2. In 10 i biancorossi hanno recuperato una situazione disperata
* 75 PAZZESCA RETE DI PAONESSAAAAA!!!!! Fantastico gol del numero 18 biancorosso che pesca l'angolo giusto da distanza siderale direttamente da calcio di punizione...Il Vicenza ora sogna la rimonta: Gallipoli sempre avanti 2-1
* 55 GOOOLLLL DEL GALLIPOLI!! Francesco di Gennaro sigla il 2-0 al Romeo Menti con un bel movimento in area e un sinistro rasoterra che si insacca sfiorando il secondo palo...Davvero disperata ora diventa la rimonta del Vicenza, in dieci dopo l'espulsione di Minieri
* 35 MINIERI ESPULSO A VICENZA!!! L'esterno lascia i suoi in 10 uomini rimediando il secondo cartellino giallo per un'ingenua entrata su Ginestra. Si mettono male le cose per i biancorossi, sotto di un gol con i salentini
* 23 RETE DI SOSA PER I SALENTINI!!!! Vantaggio del Gallipoli a Vicenza...gelato il Romeo Menti: l'uruguaiano Sosa realizza con un colpo di testa sporco sugli sviluppi di un calcio d'angolo dalla sinistra


- Su DI GENNARO oltre al PESCARA e ad altri club s'inserisce il VERONA... (fonte: TuttoMercatoWeb.com - 3 Luglio 2009)
LEGA PRO
Verona, inserimento per Francesco Di Gennaro
di Stefano Sica
Anche il Verona si inserisce nell'asta per l'attaccante del Gallipoli Francesco Di Gennaro (26). Il Pescara, comunque, si è fiondato da tempo sul giocatore ed è difficile allo stato attuale indicare il favorito in questa corsa. Senza trascurare le pretese di altri sicuri club interessati.


- 'Re' del sintetico... (fonte: Goal.com - 2 Maggio 2009)
L'attaccante è ad un passo dal festeggiare la B con i suoi galletti.
Esclusiva Goal.com - Di Gennaro docet: "Gallipoli in B non solo grazie al sintetico!"
La stagione calcistica pugliese si può definire dominata nel segno dei galletti. In B i biancorossi del Bari hanno dominato il torneo, in Prima Divisione a fare la voce grossa sono stati i galletti giallorossi del Gallipoli.

Dunque i galli pugliesi cantano e lo fanno colmi di gioia visti i traguardi importanti che da qui a qualche settimana saranno raggiunti, da entrambi i club. E' per questo che abbiamo voluto ascoltare Francesco Di Gennaro, attaccante napoletano del Gallipoli dotato di ottima tecnica ma soprattutto di uno straordinario senso del goal. Alla seconda stagione in forza ai galletti salentini, Francesco ha nuovamente dimostrato le sue grandi qualità realizzando ben 12 reti, che unite alle 13 della passata stagione,lo hanno trasformato nel nuovo idolo della tifoseria gallipolina rendendo il suo nome caro ai tifosi come fu quello di Castillo, ora al Lecce.

L’importante successo di Crotone, con tanto di firma di Francesco, ha aperto sempre più la porta che conduce i salentini al campionato cadetto. “Abbiamo sicuramente molte possibilità dopo la vittoria con il Crotone - ci ha detto in Esclusiva Di Gennaro parlando delle chances di promozione diretta - però bisogna continuare a premere sull'acceleratore perché altrimenti le due vittorie contro Benevento e Crotone saranno state inutili. Abbiamo vinto gli scontri diretti e siamo in vantaggio sulle dirette concorrenti ma dobbiamo continuare a vincere e soprattutto a non deconcentrarci”.

Da giocatore ormai esperto Francesco, come tutti i suoi compagni di squadra sa qual è l’errore da non commettere a questo punto del campionato. “Non dobbiamo rilassarci e soprattutto non dobbiamo pensare di aver già vinto, perché ci serve ancora un successo, sperando al tempo stesso che le inseguitrici non facciano risultato”. Come tutte le formazioni anche il Gallipoli ha trovato fin da subito le sue armi vincenti. “La nostra è stata la grinta, la forza del gruppo, un ottimo allenatore e soprattutto la società, perché il presidente ci fa lavorare molto bene senza darci pressione. Io credo che pur essendo professionisti abbiamo un carattere da dilettanti, perché siamo affamati e giochiamo come i leoni, ciò ci ha dato molta costanza sia nel gioco che nei risultati. In tanti pensavano che il manto sintetico ci aiutasse, però abbiamo vinto anche fuori casa quindi vuol dire che qualcosa in più abbiamo avuto rispetto alla nostre inseguitrici, che fuori casa hanno avuto più difficoltà rispetto a noi”.

Quella dei giallorossi se dovesse concludersi con la promozione sarà una storica impresa. “Sicuramente il passaggio in serie B è un appuntamento con la storia: negli spogliatoi ne parliamo, soprattutto perché Gallipoli è una cittadina piccola e portarla in serie B sarebbe qualcosa di fantastico. Io sono contento di quello che ho fatto ed ho giocato per portare in B il Gallipoli”. Come tutti anche l’attaccante gallipolino ha maturato la sua idea sulla stagione che sta volgendo al termine. “Quello che si sta concludendo è stato un campionato molto livellato, soprattutto fuori casa è stato molto difficile vincere, credo che solo con la vittoria a Crotone abbiamo fatto un piccolo passo verso la B, noi eravamo consci di essere una buona squadra che poteva ambire ai playoff, con il trascorrere del tempo abbiamo capito che potevamo fare qualcosa in più...".

Così Gallipoli per Francesco in questi giorni è diventata un po’ come la sua Napoli. “La gente è entusiasta e ancora oggi mi ferma per strada e mi dice cose tipo “al tuo goal mio figlio si è sentito male. Questo è bellissimo mi ricorda molto la mia Napoli ai tempi di Maradona. Certo Gallipoli è più piccolina ma la gioia è la stessa”. Come tutti anche Francesco ha dei sogni per il futuro. “A Gallipoli sto benissimo, mi sento a casa ho ancora due anni di contratto e la totale fiducia del presidente. Personalmente vorrei restare anche perché sono una persona che s’impegna sempre e comunque. Sono alle dipendenze del Gallipoli e sarei felice di restarci, poi dipende dal presidente. Se dovessimo andare in B, penso che non si debba stravolgere tutta la squadra, ma prendere 4 o 5 innesti senza spendere molto. In C mi conoscono ormai molte società e non sono più la sorpresa di qualche anno fa, spero di poter fare la stessa cosa anche In B con questa squadra a cui sono molto legato”.

Si arriva cosi alle conclusioni finali con una sola promessa. “Alla tifoseria non chiedo nulla anche perché già sanno cosa fare, certo allo stadio non saranno i quindicimila di altre società, però ci sono vicini e questo, fidatevi, è bellissimo...".
Davide Piteo


- ...Un mese senza calcio, che voglia di tornare! (fonte: LaGazzettaDelMezzogiorno.it - 10 Aprile 2008)
Serie C1/B : Di Gennaro, quell’urlo ci vuole
Un infortunio rimediato il 16 marzo ad Arezzo ha tenuto l’attaccante lontano dai campi. Al bomber basterebbe giocare part-time: «Mi rimetto alle decisioni di Patania»Che tristezza le domeniche senza calcio. Sto facendo di tutto per esserci.
Ha tanta voglia di ritornare a giocare per difendere la casacca del suo Gallipoli. Francesco Di Gennaro, cannonniere purosangue, è stanco di restare fermo ai box e ce la sta mettendo tutta per riprendersi il posto in campo. E’ assente dal 16 marzo, quando il Gallipoli fu sconfitto ad Arezzo (3-2) e da allora la compagine gallipolina ha rimediato due sconfitte (Sambenedettese e Potenza) ed una vittoria (Perugia), ma allo stesso tempo è uscita fuori dai play off. Fino ad allora l’attaccante aveva realizzato ben 13 reti e lottava assieme a Di Napoli, Ghezzal e Mastronunzio per conquistare il posto di capocannoniere del girone. Non vedo l’ora di ritornare a giocare - dice l’attaccante - è molto brutto restare fermo la domenica».

«Da parte mia ce la sto mettendo tutta per superare quest’infortunio che mi sta tenendo bloccato da un po' di tempo - aggiunge il bomber - Tocca al mister decidere se schierarmi o meno domenica prossima. Mancano ancora alcuni giorni e quindi la decisione verrà presa all’ultimo minuto. Mi basterebbe disputare anche solo una parte dell’i n c o n t ro, sarebbe bellissimo ritornare in campo». Il forte attaccante, conteso da squadre di serie A (Reggina e Sampdoria) ed anche estere, è legato al Gallipoli e vorrebbe contribuire alla conquista di un posto nei play off. Dallo staff medico fanno sapere che è oramai quasi completamente recuperato. «E' sulla via del completo recupero - dicono i medici sociali del Gallipoli - e potrebbe anche essere utilizzato domenica prossima contro il Pescara, se non per tutta la gara almeno per una parte. Mancano, comunque, alcuni giorni e quindi si deciderà solamente a fine settimana. Spetterà al mister, naturalmente, dover decidere se schierarlo o meno». La decisione passa quindi a mister Vincenzo Patania che sa di poter contare su un gruppo di attaccanti di sicuro valore, ma che sa anche che uno come Di Gennaro serve sempre alla causa della squadra. E in questa fase finale del campionato potrebbe risultare determinante in chiave promozione in serie B.


- La REGGINA su DI GENNARO... (fonte: TuttoMercatoWeb.com - 26 Dicembre 2007)
SERIE C1 E C2
Gallipoli, Di Gennaro si avvicina alla Reggina
di Stefano Sica
L'avventura a Gallipoli di Francesco Di Gennaro (25) sembra arrivata ai titoli di coda. Voci di dentro affermano che la Reggina, dopo aver raggiunto l'accordo con la Lucchese, avrebbe praticamente strappato il sì anche del Gallipoli per la cessione della metà del cartellino di sua proprietà. L'operazione dovrebbe concludersi alla riapertura del mercato a gennaio. La Lucchese già da tempo aveva deciso di privarsi del bomber in cambio di un'offerta adeguata, mentre la società jonica era apparsa più titubante, visto che il patron Barba confida molto in lui e sui suoi goal per centrare il sogno serie B. Ma l'ultimo blitz calabrese avrebbe vinto le residue resistenze giallorosse.


- Anche il QUEENS PARK RANGER dell'allora presidente DE CANIO era interessato a DI GENNARO... (fonte: QPRReport.BlogSpot.com - 2 Dicembre 2007)
Calcio, Gallipoli: Di Gennaro con Miss Italia e Miss Sasch
Continued Interest in Gallipoli's Francesco Di Gennaro?
-
Not completely sure if there are further developments or just further reports from a couple of weeks ago. The stories after the snippet, are from November 20 but just offer a fewadditional details..

Di Gennaro La seduzione è il QPR - December 1, 2007 -De Canio si interessa al talento del Gallipoli, l'affare decolla. Report

Web Translation TuttoMeracato There is only QPR on Di Gennaro
Francesco Di Gennaro (25) is a name made by Gigi De Canio as president of Queens Park Rangers for reinforcements in January. The attacker of Gallipoli did know that (of course) has no obstacle to move in a football environment and top-level like London, where he lives already long been his brother. The company Pugliese ago leaked interest from other clubs for the tip bell that, good Neapolitan faithful to its origins, not denies: "The mesh of Naples is my dream." Report

In Italian TuttoMercato - November 20 - Non c'è solo il QPR su Di Gennaro". Report

Goal.com 20 November2007 - Di Gennaro and call (Briatore), which can change the life of the attacker can become Gallipoli go to QPR De Canio: "London fascinates me. . That's where my brother lives: I will interpreter ...."
Francesco Di Gennaro, 25 years on December 5 and start of a tremendous season in C1, with eight goals in ten games played in Gallipoli, dreams of becoming the Kicking Alonso now that De Canio, manager of Queens Park Rangers in London, he would like the center of their attack to realize the project of landing in Briatore Premier League. He prepared a four-contract with an engagement that aggirerebbe around 400 thousand euros.
How will the English, whether the deal will succeed? "In London lives for ten years my brother Alexander, is a driver for a haulage firm said Di Gennaro, I would be interpreter. There are already several sometimes. It is a city that fascinates me, people live quiet, breathing air of freedom, there are many etnìe different, a couple interculturality. "
The real dream is another: "The mesh of Naples-admits the bomber - although I repeat that I have until June a contract with Gallipoli and I want to give a hand mister Bonetti. . Meanwhile, companies are coming to understand that they are also offered by Italy. Briatore should try to bring sweat to his court ...


- 'Inseguito' da sempre... (fonte: C1Siamo.net - 22 Ottobre 2007)
Francesco Di Gennaro:tutti lo vogliono!!
Mezza serie B e anche Cagliari e Siena sembrano seriamente interessate al bomber del Gallipoli...tra i cadetti dopo Bologna, Treviso, Triestina l'ultima società in ordine di tempo a seguire l'attaccante napoletano pare sia il Bari...le prestazioni e soprattutto i gol (capocannoniere del girone B della C1 con 7 gol) di Di Gennaro non sono passati inosservati quindi...penso proprio anzi ne sono certo che tutte queste squadre dovranno mettersi l'anima in pace almeno sino a giugno..il presidente Barba che tanto ha fatto per portare in giallorosso il bomber non lo cederà assolutamente nel mercato di gennaio!!Le ambizioni del presidente vengono prima di tutto e Di Gennaro è una pedina fondamentale per tentare di raggiungere determinati obiettivi

0 commenti:

Posta un commento

Libreria HELLAS! La storia gialloblù da leggere (e conservare)

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!






#VeronaBenevento Romulo

#VeronaBenevento highlights


Wallpapers gallery