Finalmente finisce il tira&molla: REMONDINA è il nuovo allenatore. PREVIDI conferma: preso anche PUCCIO!

Il più probabile successore di PELLEGRINI, Gianmarco REMONDINA, potrebbe portare con se una vecchia conoscenza dell'HELLAS VERONA: Luciano BRUNI! Quel trottolino centrocampista jolly che fu prezioso per Osvaldo BAGNOLI nella conquista delle scudetto... Poche speranze di vedere Attilio TESSER sulla panca gialloblù: l'ex allenatore del MANTOVA vuole minimo due anni di contratto mentre l'HELLAS più di uno non gli offre; una cosa è certa, non allenerà il MANTOVA che ha già scelto Giuseppe BRUCATO per la prossima stagione... Gianmarco REMONDINA attende la chiamata definitiva ma nel frattempo si guarda attorno... Da SPIAZZI un nome nuovo per la panchina oltre al 'solito' TESSER e all'ultimo arrivato SANNINO, si tratta di Alessandro PANE appena promosso con la REGGIANA ed ex primavera scaligero. Campagnia acquisti già definita per l'HELLAS: CAMPISI, PUCCIO, DI CARMINE, PAROLO e GIRARDI... Il prossimo allenatore dell'HELLAS sarà REMONDINA, la presentazione Sabato alle 10:30 a Corte Pancaldo! Il prossimo allenatore dell'HELLAS sarà REMONDINA, la presentazione Sabato alle 10:30 a Corte Pancaldo! Fondamentale la presenza di Nardino PREVIDI dice REMONDINA: Lo conosco da vent'anni, il modulo? Dipenderà dai giocatori... La Lega di C vuole cambiare denominazione. Si complica il rinnovo di Marco MANCINELLI: PREVIDI gli ha proposto una decurtazione dell'ingaggio ritenuta troppo pesante dal terzino/centrocampista gialloblù. Problemi col CHIEVO per la vendità dell'altra metà di IUNCO: l'HELLAS tira sul prezzo (vuole metà GARZON, metà PAROLO ed il prestito di GIRARDI) ed il CHIEVO non è più così 'innamorato' del bribndisino ma la sensazione è che alla fine ci si metterà d'accordo: andare alle buste non conviene a nessuno!
ALLENATORE: L'HELLAS VERONA riparte da Gianmarco REMONDINA, l'ufficialità è stata data sul sito della società di CORTE PANCALDO sul proprio sito ufficiale alle 18:09 di ieri. Nardino PREVIDI pone grande fiducia nell'ex tecnico del PIACENZA (esonerato dalla squadra biancorossa) che ha firmato per un anno ed è stato capace di portare il SASSUOLO dalla C2 ai playoff di C1 in due stagioni. Gli auguriamo tutti la stessa fortuna con l'HELLAS VERONA ma con un finale diverso: anche la B va stretta al nostro blasone ed i butèi soffrono da anni più per la mancanza di un progetto serio e di gente in grado di attuarlo che per la mancanza di risultati (anche se i due concetti vanno quasi sempre a braccetto nel calcio)... Benvenuto mister! E speriamo di rivedere anche Luciano BRUNI che potrebbe essere il secondo di Cyrano De Remondina (impressionante la somiglianza del tecnico con l'attore francese Gerard DEPARDIEU!)

PREVIDI: "RAFAEL è praticamente nostro, GRECO faremo di tutto per tenerlo, STAMILLA non ci interessa, è un prestito e comunque ha in mente altre scelte, GARZON deve rivedere le sue pretese economiche, su DI CARMINE ci stiamo lavorando, PUCCIO l'abbiamo preso, Federico COSSATO non c'interessa..."

DI CARMINE: Difficile vedere in gialloblù il gioiellino viola molto apprezzato da Cesare PRANDELLI e autore di un gol addirittura in UEFA con la FIORENTINA; nella trattativa si è inserito il PIACENZA che, oltre ad un campionato di categoria superiore rispetto a quello in cui gioca il VERONA, può mettere sul piatto anche l'affare CACIA. In tutto questo l'intervista del procuratore del giocatore che ieri ha ammesso di volere minimo la Serie B per il suo assistito...

ALTRI 'AFFARI': Da FUORIGIOCO apprendo che capitan ORFEI si è incontrato con PREVIDI ieri mattina ed è vicinissimo al rinnovo che dovrebbe avvenire la prossima settimana (per voce dello stesso Giovanni intervenuto in diretta a Radio Verona) mentre per MANCINELLI c'è qualche problema (d'ingaggio). Per IUNCO le pretese del VERONA sono giudicate eccessive dal CHIEVO; l'HELLAS vorrebbe metà GARZON, metà PAROLO ed il prestito di GIRARDI e PREVIDI si fa forte di presunte richieste avute per il brindisino, l'impressione è che alla fine ci si metterà d'accordo: andare alle buste non conviene a nessuno. Con il CHIEVO era in ballo anche l'affare GIOVANNINI, difensore di belle speranze, che però ha chiesto un po' troppo quindi non si farà e sembra che il giocatore andrà al PADOVA...


Lista dei calciatori svincolati al: 18/01/2008

NomeStato contrattoIntenzioni della società
ALTINIERPrestito (MANTOVA)Rientra alla base
BELLAVISTA?Si vuole tenere
CISSÈPrestito (ATALANTA)Trattativa per rinnovo
COLUCCI G.Comproprietà (CATANIA)Cedere la metà rimanente
COMAZZIPluriennaleNon si vuole tenere
CORRENT?Rimane ma a stipendio ridotto
DA SILVAPluriennaleNon si vuole tenere
DIANDAPrestito (VIBONESE)Rientra a VERONA
DI BARIPrestito (TARANTO)Rientra alla base
FODERAROComproprietà (VITERBESE)Rientra a VERONA
FRANZESE??
GARZONPrestito (CHIEVO)Trattativa per rinnovo
GERVASONIComproprietà (ALBINOLEFFE)Cedere la metà rimanente
GONNELLAPrestito (GROSSETO)Rientra alla base
GRECOComproprietà (ROMA)Trattativa
HERZANPrestito (LA SPEZIA)Rientra a VERONA?
HURMEPrestito (UDINESE)?
IUNCOComproprietà (CHIEVO)Trattativa/Buste
MANCINELLI?Rimane ma a stipendio ridotto
MINETTIIn scadenza?Non si vuole tenere
MORABITO?Non si vuole tenere
MORANTEPluriennaleNon si vuole tenere
ORFEIIn scadenzaSi vuole tenere
PASTRELLOIn scadenza?
PIOCELLEPluriennaleNon si vuole tenere
POLITTIComproprietà (UDINESE)Trattativa
RAFAELComproprietà (SANTOS)Trattativa
SIBILANO?Si vuole tenere
SMANIAPrestito (CANAVESE)Rientra a VERONA
STAMILLAPrestito (PIACENZA)Rientra alla base
TURATIComproprietà (CESENA)Rientra a VERONA?
VIGNAPrestito (AREZZO)Rientra alla base
ZEYTULAEVPluriennaleNon si vuole tenere

ALLENATORE: Gianmarco REMONDINA (ha firmato per un anno)
LEGENDA: In grassetto i nomi sicuri del futuro HELLAS VERONA.



Il prossimo allenatore dell'HELLAS sarà REMONDINA, la presentazione Sabato alle 10:30 a Corte Pancaldo! Fondamentale la presenza di Nardino PREVIDI dice REMONDINA: Lo conosco da vent'anni, il modulo? Dipenderà dai giocatori... La Lega di C vuole cambiare denominazione:
- Comunicato Ufficiale Hellas Verona Football Club
Gian Marco Remondina è il nuovo allenatore della squadra scaligera
Hellas Verona Football Club ufficializza l’ingaggio di Gian Marco Remondina in qualità di allenatore della squadra gialloblù per la stagione sportiva 2008/2009. L’ex tecnico di Piacenza e Sassuolo verrà presentato alla stampa sabato 14 giugno, alle ore 10:30 presso la sede sociale di Corte Pancaldo.

- Remondina: "Fondamentale la presenza di Previdi"
"Nell'adottare la mia scelta è stato determinante poter lavorare con persone stimate"
A pochi minuti dall’ufficializzazione del suo ingaggio, Gian Marco Remondina ha rilasciato in esclusiva per hellasverona.it le sue prime parole da allenatore dell’Hellas Verona. Il mister conosce da molto tempo Nardino Previdi: "La sua presenza all’interno della società è stata un fattore determinante nella mia scelta, lavorare con persone serie e con cui si ha un buon rapporto da vent’anni è fondamentale. La mia stima è illimitata, vedremo cosa si riuscirà a fare insieme."



Remondina ha visto i gialloblù nelle vesti di spettatore in più di un’occasione quest’anno: "Ho assistito alle sfide con Foligno, Padova e Pro Patria. Le sensazioni erano quelle di una squadra che faceva fatica, trainata però da un grande pubblico. Nella gara d’andata dei play-out la vittoria scaligera è stata meritata, al di là della segnatura nei minuti di recupero. Il risultato doveva essere ancora più rotondo."

Il modulo tattico adottato sarà una conseguenza rispetto alla rosa allestita: "Ho fatto giocare le mie formazioni nei modi più svariati, adottando 4-4-1-1, rombo o 4-3-1-2. Negli ultimi due anni i giocatori sono stati schierati con un 4-3-3 perchè la squadra era allestita appositamente per questo. Ora valutiamo cosa fare, e quale sarà il modulo più consono per i ragazzi a disposizione. Inutile far giocare calciatori fuori ruolo."

- Serie C, giovedì 19 giugno Assemblea di Lega
La base dell'ordine del giorno è la modifica della denominazione sociale della Lega Professionisti Serie C

FONTE: HellasVerona.it


Il più probabile successore di PELLEGRINI, Gianmarco REMONDINA, potrebbe portare con se una vecchia conoscenza dell'HELLAS VERONA: Luciano BRUNI! Quel trottolino centrocampista jolly che fu prezioso per Osvaldo BAGNOLI nella conquista delle scudetto...
- CON REMONDINA ANCHE BRUNI?
Ore decisive per l'arrivo a Verona di Gianmarco Remondina. L'ex allenatore del Piacenza resta candidato numero uno alla panchina gialloblù. Indiscrezione sul nome del suo vice: dovrebbe trattarsi di Luciano Bruni

FONTE: RadioVerona.it


Si complica il rinnovo di Marco MANCINELLI: PREVIDI gli ha proposto una decurtazione dell'ingaggio ritenuta troppo pesante dal terzino/centrocampista gialloblù. Problemi col CHIEVO per la vendità dell'altra metà di IUNCO: l'HELLAS tira sul prezzo (vuole metà GARZON, metà PAROLO ed il prestito di GIRARDI) ed il CHIEVO non è più così 'innamorato' del bribndisino ma la sensazione è che alla fine ci si metterà d'accordo: andare alle buste non conviene a nessuno!
- Mancinelli: non c'è l'accordo, forse mi tocca andare via
Il giocatore non ha trovato l'accordo con la società per ridimensionare l'ingaggio. "Ho un contratto sino al 2010" ha spiegato "ma se la società non mi viene incontro sarò costretto a cercarmi un'altra sistemazione. Devo pensare anche alla mia famiglia". "Sono molto deluso dopo il mio incontro con la società. Il sacrificio che mi chiedono è eccessivo. Anche se a malincuore, se la situazione resta questa, sarò costretto a trovarmi un'altra sistemazione". Marco Mancinelli, centrocampista del Verona, non ha trovato l'accordo con Previdi e potrebbe lasciare l'Hellas, nonostante un contratto che scade nel 2010. A tggialloblu.it ha aggiunto: "Verona la sento cucita addosso, ma devo pensare anche alla mia famiglia. Orami ho 26 anni, non posso tagliarmi troppo lo stipendio".



- Iunco: si complica l'affare tra Hellas e Chievo
Il Verona vuole Garzon, Parolo e Girardi. Il Chievo non è più così convinto anche perchè nel frattempo il nuovo manager dell'attaccante ha "sparato" alto per il nuovo contratto. Ed allora il rischio buste si fa più concreto. Ma...
Si complica l'affare tra Verona e Chievo per la metà di Iunco. Il Verona ha richiesto al Chievo la metà di Garzon, oltre a quella di Parolo e il prestito di Girardi in cambio della metà dell'attaccante brindisino. Una richiesta che il Chievo ha giudicato eccessiva. Girardi, infatti, ha moltissime richieste anche dalla serie B, Parolo è considerato uno dei migliori giovani della C (anche se reduce da un campionato non esaltante a Foligno...), Garzon un giocatore quotato.

E se le due società non trovassero l'accordo il rischio è quello di andare alle buste. Ma quanto può valere la metà di Iunco? Il Verona stima il giocatore attorno al milione di euro, e questo significa che bisognerebbe mettere nella busta almeno cinquentomila euro per aggiudicarselo. Li avrà il Verona? Li metterà il Chievo? L'impressione è che nessuna delle due società in questo momento abbia vantaggio ad andare alle buste e alla fine un accordo si troverà. Anche perchè, se dovesse saltare l'affare, il Verona vedrebbe compromesso gran parte del suo calciomercato. Anche il giovane di scuola Inter Gabriele Puccio, infatti, verrebbe prelevato dall'Inter proprio dalla società di Campedelli e successivamente "girato" all'Hellas.

Non solo: se tutto dovesse andare secondo i piani, poi il Chievo dovrà trovare l'accordo con Iunco (che ha cambiato il procuratore Pastorello...). Il primo incontro tra Campedelli e l'agente del giocatore non è stato "esaltante". Eccessiva la richiesta che Iunco avrebbe fatto per prolungare il contratto. Anche per questo motivo il Chievo avrebbe raffreddato l'interesse per il brindisino. Previdi dal canto suo, si farebbe forte di alcune richieste che gli sono arrivate per avere Iunco. In questo caso l'Hellas andrebbe alle buste con il Chievo "coperto" proprio da una di queste società.

FONTE: TGGialloblu.it


Poche speranze di vedere Attilio TESSER sulla panca gialloblù: l'ex allenatore del MANTOVA vuole minimo due anni di contratto mentre l'HELLAS più di uno non gli offre; una cosa è certa, non allenerà la società virgiliana che ha già scelto Giuseppe BRUCATO per la prossima stagione...
- Verona Tesser rifiuta la panchina
L'allenatore Attilio Tesser ha detto no al Conte Arvedi, il proprietario del Verona, che gli aveva offerto un accordo annuale

FONTE: CalcioMercato.com



Gianmarco REMONDINA attende la chiamata definitiva ma nel frattempo si guarda attorno... Da SPIAZZI un nome nuovo per la panchina oltre al 'solito' TESSER e all'ultimo arrivato SANNINO, si tratta di Alessandro PANE appena promosso con la REGGIANA ed ex primavera scaligero:
- REMONDINA METTE FRETTA A PREVIDI E CHIEDE GARANZIE TECNICHE PER FIRMARE COL VERONA
«Vengo solo con un programma chiaro»
A volte accade che il nome lanciato troppo presto venga poi bruciato da altri all’ultimo istante.
La corsa di Gianmarco Remondina verso la panchina dell’Hellas è iniziata da qualche settimana, ma l’ufficialità stenta ad arrivare e lo sprint finale rischia di togliere il fiato all’ex tecnico di Piacenza e Sassuolo.
«La panchina a Verona va accettata sempre - ci dice - la piazza è troppo importante per rifiutare. Certo, servono programmi e obbiettivi chiari».
Remondina sta aspettando una chiamata definitiva della società
«che chiarisca qual è la linea che si adotterà. Vorrei che l’orizzonte si vedesse chiaramente».
Mister, si spieghi meglio.
«Ok. Con il ridimensionamento e basta spese pazze, sono d’accordo. Puntiamo sui giovani, e va bene».
Allora qual è il problema?
«Una C non può essere fatta solo di giovani, ci vogliono anche quelli esperti. In ogni caso, al di là delle fasce di età, tra le quali deve esistere un giusto mix, l’importante è che arrivi gente che considera Verona un punto di partenza, non uno d’arrivo. All’Hellas bisogna gettare delle basi solide per un futuro importante».
Il mister è dunque pronto alla sfida e attende la chiamata decisiva. Nel frattempo il suo telefono squilla a ripetizione.
«Ho ricevuto diverse altre proposte».
Cremonese?
«Si, mi hanno chiamato. Ma senza stare a fare nomi dico che le alternative non mi mancano, come ovviamente non mancheranno anche all’Hellas».
Remondina rinuncerebbe anche ad una B per Verona.
«Ripeto, non si può dire di no all’Hellas. Questo, almeno, è il mio parere. Credo che nei prossimi giorni Previdi mi chiamerà. Lo conosco, so che quando prende un impegno lo mantiene, che quando decide un progetto garantisce di portarlo avanti».

Gli altri nomi
Le parole di Remondina sembrano chiarire del tutto il fatto che è l’Hellas a doversi fare avanti, e che lui non starebbe vagliando altre offerte solo perché più vantaggiose economicamente. Si vedrà, intanto si rincorrono le voci sugli altri pretendenti alla panca gialloblù. Attilio Tesser pare essere il candidato numero due, anche se ad alcuni addetti ai lavori sembrerebbe strano che possa ripartire dalla C1. Alessandro Pane, fresco di promozione con la Reggiana ed ex dell’Hellas primavera anni ’80, è fra i tecnici contattati da Previdi, al quale non dispiace nemmeno Giuseppe Sannino, altro fresco di promozione con il Pergocrema neopromosso in C1.

Le comproprietà
Il toto allenatore imperversa più che mai. Previdi e Prisciantelli paiono nel frattempo più concentrati a risolvere le comproprietà e a fermare giovani promesse, come, del resto, aveva detto Previdi. Il mister nuovo non è la priorità. Greco è l’unica che l’Hellas intende riscattare. Ci sono poi da risolvere le compartecipazioni di Politti, Gervasoni, G. Colucci, Iunco, Turati, Herzan e Foderaro. Il particolare quelle di Colucci e Gervasoni potrebbero portare nelle casse di Arvedi qualche interessante soldino.

FONTE: DNews.eu


Puccio

Campagnia acquisti già definita per l'HELLAS: CAMPISI, PUCCIO, DI CARMINE, PAROLO e GIRARDI...
- In arrivo i talenti di Atalanta e Inter. Dai cugini Parolo e Girardi?
Hellas, ecco i gioiellini Campisi e Puccio
«Chi non accetta le nostre condizioni, non avrà nessuna chance di giocare e verrà messo nell’angolo. Abbiamo un programma già definito e la campagna acquisti è praticamente fatta». Così Nardino Previdi, braccio destro di Piero Arvedi, proprietario dell’Hellas. I primi nomi, in effetti, stanno emergendo. Il Verona ha già chiuso per Luisito Campisi, classe 1987, centrocampista di proprietà dell’Atalanta che ha giocato nell’ultima stagione con la Massese. Il piccolo colpo del Verona si chiama però Gabriele Puccio, uno dei più talentuosi giocatori del prolifico vivaio dell’Inter. Compagno di Balotelli, Puccio, classe 1989, è un esterno destro, che Mancini ha già fatto esordire in Champions contro il Psv. Sempre alla ricerca di attaccanti con grandi potenzialità, Previdi ha parlato con la Fiorentina per avere Samuel Di Carmine, capitano della Primavera viola che Prandelli ha fatto esordire in Coppa Uefa. Quindi in dirittura d’arrivo la trattativa con il Chievo per Marco Parolo (centrocampista) e Domenico Girardi (attaccante). Entrambi, classe 1985, hanno giocato nell’ultima stagione con il Foligno.



- IL MERCATO GIALLOBLÙ.
I DIRIGENTI DI CORTE PANCALDO HANNO CONTATTATO IL CENTROCAMPISTA VERONESE CHE GIOCA DA DUE STAGIONI CON LA MAGLIA DEL LEVANTE
«Tentazione Tommasi» per l’Hellas. L’ex gialloblù ringrazia ma vuole restare in Spagna Il Verona cerca Negrini, Franco, Puccio e Bergamelli
Poteva essere il grande colpo di mercato per l’Hellas. Soprattutto per il rilancio dell’immagine gialloblù. I dirigenti di Corte Pancaldo hanno cercato Damiano Tommasi, il centrocampista veronese che gioca da due anni nel Levante, in Spagna. Aveva deciso di giocare all’estero dopo l’esperienza in giallorosso con la Roma, dopo aver superato un brutto infortunio e aver giocato un anno al minimo di stipendio per dimostrare a tutti che Damiano era tornato. Un uomo vero che ha fatto subito breccia anche nel cuore dei tifosi e dei compagni di squadra del Levante. Quest’anno, dopo un altro infortunio che l’ha bloccato per mesi, i compagni hanno indossato una maglietta con la scritta «Forza Damiano». Adesso Tommasi è pronto a ripartire e vuole farlo ancora con il Levante, vuole fermarsi in Spagna ancora un anno per dare continuità a una scelta di vita, per consentire i figli di finire il ciclo scolastico già iniziato. L’Hellas ci ha provato, poteva essere l’esempio giusto per tutti, la base di un progetto. Tommasi ringrazia ma rimanda l’appuntamento all’anno prossimo. Vedremo che cosa succederà.

Anche perchè non può fermarsi l’attività dell’Hellas che deve farsi trovare pronto al nuovo campionato. Poche le certezze, a dire il vero. Da una settimana si sa che Davide Pellegrini non è più il tecnico del Verona ma non c’è ancora l’accordo con il nuovo allenatore. La corsa a due tra Gianmarco Remondina e Attilio Tesser continua con l’ex mister del Sassuolo in leggero vantaggio ma negli ultimi giorni si è inserito anche Giuseppe Sannino, reduce da due promozioni con Lecco e Pergocrema. Circolano i soliti nomi anche per gli acquisti, tanti ragazzi di belle speranze che potrebbero esalatarsi in terra veronese. Esiste già un filo diretto con l’Atalanta che potrebbe lasciare in riva all’Adige Karamoko Cissè e mandare con lui a farsi le ossa gente come Luisito Campisi - due campionati di C alle spalle con Pizzighettone e Massese - Christian Tiboni e Dario Bergamelli.

In piedi una trattativa anche con la Sampdoria. Passerebbero in blucerchiato due giovani particolarmente interessanti come Luca Viviani e Gianmarco Ravelli e arriverebbe all’Hellas Matteo Lanzoni, capitano della Primavera doriana che ha appena conquistato lo scudetto di categoria. Confermato l’interesse per Marco Parolo e Domenico Girardi, il cartellino è del Chievo ma i due ragazzi hanno fatto benissimo nel Foligno, Riccardo Prisciantelli ha spostato l’attenzione anche su un paio di giocatori della Pro Patria, la squadra che il Verona ha fatto cadere in C2. Si tratta di Giuseppe Imburgia, il terzino sinistro che aveva fatto centro con l’Hellas in campionato, e Matteo Negrini, il rapido attaccante che aveva segnato nel ritorno dei play out. Gli accordi verbali ci sono già, ora mancano le firme.

FONTE: LArena.it




[OFFTOPIC]
PALLACANESTRO: La MENS SANA SIENA domina la LOTTOMATICA ROMA e diventa campione d'ITALIA. EUROPEI: A sorpresa (ma non troppo) la CROAZIA batte la GERMANIA e raggiunge i QUARTI di FINALE mentre in serata finisce pari fra AUSTRIA e POLONIA. DONADONI ha deciso, con la ROMANIA spazio a DEL PIERO e CHIELLINI, la FRANCIA intanto tifa ROMANIA e punzecchia. CALCIOMERCATO: Il MILAN vuole ETO'O, il LIONE dichiara BENZEMA incedibile e l'INTER stringe per il MANCINI della ROMA (probabile scambio con SUAZO). CALCIO&NIOCCA: La SANTARELLI si spoglierà (tearè) in caso di vittoria con la nazionale di MUTU. PALLAVOLO VERONA: Per la MARMI LANZA in A1 manca solo l'ufficialità... Vita da ex: Envis ABBRUSCATO regala al LECCE un gol che potrebbe significare Serie A... Anche il PIACENZA su DI CARMINE, difficile vedere il viola con l'HELLAS in futuro, per ammissione dello stesso procuratore del giocatore (vedi post di ieri) e perchè l'affare coinvolgerebbe anche il cartellino di CACIA... Per GIOVANNINI affare sfumato! Il difensore chiedo troppo...
PALLAVOLO VERONA: Per la MARMI LANZA in A1 manca solo l'ufficialità...
- MARMI LANZA IN A1
MARMI LANZA IN A1
La rinuncia di Roma al prossimo campionato di serie A1 ha spalancato le porte della massima serie alla Marmi Lanza, l'unica società, tra l'altro, ad avere presentato regolare ripescaggio. La Lega richiede come garanzia una fidejussione di 400mila euro. Per la Blu Volley non dovrebbero esistere problemi.

FONTE: RadioVerona.it


Vita da ex: Envis ABBRUSCATO regala al LECCE un gol che potrebbe significare Serie A...
- PLAY OFF/LA FINALE DI ANDATA.
ALBINOLEFFE SCONFITTO IN CASA, ADESSO DEVE VINCERE CON DUE GOL DI SCARTO
Abbruscato prenota la serie A per il Lecce. La rete a un quarto d’ora dalla fine. Domenica il ritorno, i giallorossi preparano la festa

FONTE: LArena.it


Anche il PIACENZA su DI CARMINE, difficile vedere il viola con l'HELLAS in futuro, per ammissione dello stesso procuratore del giocatore (vedi post di ieri) e perchè l'affare coinvolgerebbe anche il cartellino di CACIA...
- Piacenza, sarà Di Carmine il dopo Cacia
... Cadetteria che dovrebbe essere anche il palcoscenico di Samuel Di Carmine. La Fiorentina tiene molto all'attaccante e intende valorizzarlo al massimo senza perdere contatto. Lo sa Corvino, lo sa il suo procuratore quando si incontreranno a Firenze al rientro da Milano del ds gigliato. Niente Verona quindi (nè Chievo rilanciato dalla serie A nè Verona stesso in C1) ma ipotesi seria quella di Piacenza. Diventerebbe una storia di comproprietà visto che in ballo ci sono anche le due metà del cartellino di Cacia.

FONTE: TuttoMercatoWeb.com


Per GIOVANNINI affare sfumato! Il difensore chiedeva troppo...
- NO AL VERONA: GIOVANNINI FIRMA CON IL PADOVA
Hanno cercato di prenderlo insieme Verona e Chievo, ma le richieste del giocatore erano state ritenute troppo alte e l'affare è sfumato. Il difensore centrale Gianluca Giovannini, a scadenza con il Foligno, è vicinissimo al Padova. Ventiquattro anni, perno della difesa del miracolo Foligno targato Bisoli, Giovannini dopo aver rifiutato il passaggio all'Hellas (via Chievo) ha scelto i biancoscudati che gli hanno offerto un contratto triennale a 65 mila euro a stagione.

FONTE: TGGialloblu.it


PALLACANESTRO: La MENS SANA SIENA domina la LOTTOMATICA ROMA e diventa campione d'ITALIA. EUROPEI: A sorpresa (ma non troppo) la CROAZIA batte la GERMANIA e raggiunge i QUARTI di FINALE mentre in serata finisce pari fra AUSTRIA e POLONIA. DONADONI ha deciso, con la ROMANIA spazio a DEL PIERO e CHIELLINI, la FRANCIA intanto tifa gli avversari e punzecchia. CALCIOMERCATO: Il MILAN vuole ETO'O, il LIONE dichiara BENZEMA incedibile e l'INTER stringe per il MANCINI della ROMA (probabile scambio con SUAZO). CALCIO&NIOCCA: La SANTARELLI si spoglierà (tearè) in caso di vittoria con la nazionale di MUTU...
- Siena doma Roma in gara 5. La Mens Sana è tricolore
Il Montepaschi supera una Lottomatica che non ha mai mollato 92-81 e chiude sul 4-1 la serie scudetto. Èil terzo tricolore della storia del club toscano, il secondo consecutivo. Decisivi Thornton e Lavrinovic, McIntyre nominato Mvp delle finali

- Croazia già nei quarti. Germania al tappeto
Colpo a sorpresa della nazionale di Bilic, che a Klagenfurt batte per 2-1 (reti di Srna e Olic) i favoriti tedeschi e si qualifica per i quarti. Podolski dimezza il doppio svantaggio nel finale, ma agli uomini di Loew non basta per evitare una meritata sconfitta

- Tra Austria e Polonia un pareggio da brividi
Finisce 1-1 l'altra sfida del girone B. Un pari che serve poco a entrambe le squadre, ormai quasi eliminate. Ospiti avanti con il brasiliano naturalizzato Guerreiro e raggiunti da un rigore al 93' del 38enne Vastic

- Donadoni: "Con la Romania spazio a Del Piero-Chiellini"
Il c.t. azzurro alla vigilia della decisiva sfida di domani a Zurigo: "Farò 3-4 cambi, fra questi ci sono i nomi di Ale e Giorgio". E poi: "Noi siamo pronti"

- Francia aggrappata ad Henry. E intanto si tifa Romania
L'attaccante del Barcellona giocherà dall'inizio contro l'Olanda nel 4-2-3-1 scelto da Domenech che attacca: "Noi non facciamo calcoli, in quelli è più brava l'Italia"

- Il Milan: "Priorità Eto'o". Branca: "Mancini ci piace"
Umberto Gandini, dirigente rossonero, ammette: "Il camerunese è in cima alla lista per rinforzare l'attacco". Il responsabile del mercato dell'Inter conferma l'interesse nerazzurro per il brasiliano della Roma. E intanto il presidente del Lione dichiara: "Benzema incedibile"

- La promessa della Santarelli "Mi spoglio se vince l'Italia"
La popolare vj, durante la trasmissione che stava conducendo dalla Piazza delle Erbe di Mantova, si è lasciata andare a una provocazione in stile Sabrina Ferilli: "Se gli azzurri batteranno la Romania, mi spoglierò a Bari, in diretta su Mtv"

FONTE: Gazzetta.it
Condividi questo articolo:
Vota su WikioFav This With TechnoratiSalva su SegnaloVota su Fai InformazioneVota su DiggitaFurl this pageSegnala su ziczac
Add To Del.icio.usCondividi su MeemiMixx This

0 commenti:

Posta un commento

Libreria HELLAS! La storia gialloblù da leggere (e conservare)

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!


Maglie HELLAS su eBay

Gadget dell'Hellas Verona su Amazon!



#PerugiaVerona Pecchia

#BariVerona highlights & interviste

Wallpapers gallery