Il conte ARVEDI non lascia anzi raddoppia! STAMILLA: a MANFREDONIA conta solo vincere e poi PELLEGRINI, SIBILANO e MANCINELLI.

Gianluca VIGHINI intervista Alessio STAMILLA: Vinciamo! E i conti sono già fatti. Oggi è ripresa la preparazione, intanto i calcoli si sprecano: cosa fare (e non fare) per evitare la retrocessione diretta. In attesa dell'agognata salvezza dell'HELLAS VERONA il conte ARVEDI non lascia anzi raddoppia! Mister PELLEGRINI sereno: in PUGLIA per fare la nostra gara! Lorenzo SIBILANO: Teniamo alta la guardia... Marco MANCINELLI: Primo grinta e impegno. Oggi è ricominciata la preparazione in vista della 'gara della vita' a MANFREDONIA. Il giudice sportivo ferma PISCIOTTA del MANFREDONIA, nessuno squalificato in casa HELLAS. La BERRETTI stecca la prima ma le giovanili esaltano. Problemi per la trasferta di MANFREDONIA? L'OSSERVATORIO non esclude interventi... Davide PELLEGRINI: dovremo fare attenzione al terreno sintetico. Lorenzo SIBILANO: non mi fido dei sipontini. Tutte le immagini di HELLAS VERONA-NOVARA
In attesa dell'agognata salvezza dell'HELLAS VERONA il conte ARVEDI non lascia anzi raddoppia!
- LA TENTAZIONE DEL CONTE
Hellas>> Arvedi congela la cessione del club fino a salvezza acquisita e medita di restare.
Le trattative. Sono cinque le cordate interessate all’acquisto della società gialloblù.
«Ritiro l’Hellas dal mercato, non lo vendo finché la squadra sarà in lotta per la salvezza». Il presidente Piero Arvedi si vedrà anche nel corso di questa settimana con Mario Aramini, cui ha consegnato il mandato a vendere, per fare il punto sulle vicende societarie. Ma sarà un incontro interlocutorio, nessuna novità rilevante sembra essere in arrivo. Il conte ha ripreso fiducia dopo gli ottimi risultati della squadra nella seconda gestione Pellegrini ed è seriamente tentato di restare in sella anche per l’avvenire in caso di salvezza. «Voglio dare ai veronesi questa soddisfazione, che fino a poco tempo fa sembrava irraggiungibile. La salvezza in C1 sarebbe un risultato di estrema importanza, ma qui ogni domenica ci sono delle novità. Domenica scorsa speravo potesse bastare la vittoria per la certezza dei playout e invece ce li dovremo conquistare a Manfredonia».

Arvedi non ha preferenze nei confronti della squadra con cui spareggiare. «Vanno tutte bene, adesso siamo forti». Pellegrini ha un grande merito in questa esaltante volata finale e potrebbe essere confermato per il prossimo anno. «Davide è il primo artefice di questa rimonta, ha dei meriti acquisiti sul campo, con i risultati. A un certo punto Galli e Cipollini mi imposero Sarri, ma sono stato bravo almeno a riportarlo sulla panchina». Con Colomba e Sarri sul libro paga? «Sarei contento se a fine stagione venissero a chiedermi la rescissione, non lo nego».

Le trattative in corso per la vendita della società subiscono quindi un improvviso stop, ma gli interessati non mancano (secondo le nostre fonti ci sono cinque cordate, ndr). «C’è molta gente che vuole il Verona - spiega Arvedi -, ma ribadisco che l’ho ritirata dal mercato fino al verdetto finale. Voglio salvare l’Hellas prima di trattare». Il conte lo conosciamo. L’entusiasmo per una salvezza insperata potrebbe travolgerlo e fargli tornare in mente antichi sogni di gloria. Pare ci sia già un accordo tra lui e Previdi: in caso di salvezza rifonderebbero la squadra per puntare alla promozione nel prossimo campionato con Davide Pellegrini alla guida.

- LA SQUADRA A Manfredonia sarà pericolo giallo: sono ben sette i giocatori diffidati

FONTE: DNews.eu


Problemi per la trasferta di MANFREDONIA? L'OSSERVATORIO non esclude interventi... Davide PELLEGRINI: dovremo fare attenzione al terreno sintetico. Lorenzo SIBILANO: non mi fido dei sipontini. Tutte le immagini di HELLAS VERONA-NOVARA:
- TRASFERTA VIETATA?
Secondo un'indiscrezione che arriva da Palazzo Barbieri, l'Osservatorio del Viminale vorrebbe vietare la trasferta di Manfredonia ai tifosi del Verona. Contatti frenetici sono in atto per scongiurare questa evenienza. Domani la decisione.

- PELLEGRINI: ATTENZIONE AL TERRENO IN SINTETICO (guarda la video intervista)

- SIBILANO: NON MI FIDO DEL MANFREDONIA (guarda la video intervista)

- VERONA-NOVARA 2-1: TUTTE LE IMMAGINI

FONTE: TGGialloblu.it


Gianluca VIGHINI intervista Alessio STAMILLA: Vinciamo! E i conti sono già fatti...
- Hellas/A Manfredonia (erba artificiale) si decide la stagione. «Il sintetico? Non ci penseremo»
Stamilla: «Niente calcoli, vinciamo»
Lo chiamano Speedy Gonzales. Come il topino dei cartoni animati è veloce come una saetta e rompe le scatole a tutti gli avversari. Indubbiamente Alessio Stamilla è un giocatore di categoria superiore. E francamente anche la serie B gli andrebbe stretta. Ha scelto l’Hellas a gennaio («Non me ne sono mai pentito, anzi rifarei subito tutto») e in breve tempo grazie a serietà e bravura è diventato uno dei punti di riferimento dello spogliatoio.

A 90 minuti dal paradiso (o dall’inferno), è pronto a una nuova battaglia. «Dico subito che a Manfredonia non vedrete il Verona che ha vinto con il Novara. Un brutto Verona, certo. Ma stavolta il risultato era più importante di qualsiasi cosa e, forse, pensavamo che la squadra di Bellotto non venisse al Bentegodi a giocare con tanta foga. Calcoli? Meno ne facciamo meglio è. Bisogna andare in Puglia per vincere, punto e basta».

L’Hellas arriverebbe ai play out (date per “scontate” le vittorie di Lecco (con la Cremonese) e della Paganese (con il Cittadella) vincendo, pareggiando e anche perdendo per 1-0 grazie alla miglior differenza reti rispetto al Manfredonia. «Non importa - dice Stamilla -, se ci facciamo condizionare da questi discorsi sbagliamo tutto. Io penso invece a preparare bene questa partita che giocheremo sul terreno sintetico. E questo cambia molto. Ci alleneremo a Grezzana, non so ancora che scarpe userò, forse un modello speciale a 27 tacchetti bassi».

Il Verona ha sette giocatori in diffida tra cui anche Stamilla. «E’ un handicap - conclude il centrocampista -, ma non ci penseremo. Questa è la gara più importante, la partita da non fallire». Intanto a Manfredonia hanno già annunciato che per questa settimana tutti gli allenamenti saranno a porte chiuse e che la squadra sarà in silenzio stampa. La società ha anche deciso di applicare prezzi popolari (uno e due euro) ai biglietti per la gara di domenica. E Pellegrini, infine, spera di recuperare almeno Gonnella (stiramento agli adduttori). Oggi la ripresa della preparazione.

FONTE: Leggo.it


Mister PELLEGRINI sereno: in PUGLIA per fare la nostra gara! Lorenzo SIBILANO: Teniamo alta la guardia... Marco MANCINELLI: Primo grinta e impegno. Oggi è ricominciata la preparazione in vista della 'gara della vita' a MANFREDONIA. Il giudice sportivo ferma PISCIOTTA del MANFREDONIA, nessuno squalificato in casa HELLAS. La BERRETTI stecca la prima ma le giovanili esaltano:
- Pellegrini: "A Manfredonia per fare la nostra partita"
"A volte contano più le motivazioni della tecnica, quindi ci servirà ancora più volontà"
VERONA - Sono passati solo due giorni dalla vittoria col Novara, ma Davide Pellegrini dimostra di avere già la testa rivolta verso la prossima sfida di campionato. Contro il Manfredonia infatti l’Hellas si gioca la possibilità di disputare i play-out. Davanti a microfoni, taccuini e telecamere, il tecnico ha sottolineato come nell’ambiente scaligero ci sia già la giusta carica: "Domenica scorsa il livello di prestazione non è stato dei migliori, ma sapevamo quanto fosse importante la posta in palio. I ragazzi hanno raccolto una vittoria importante, ed ora guardiamo avanti. Sto avendo dimostrazione di orgoglio e voglia di salvezza da questa formazione, scorie dall’anno scorse non ce ne sono."

Al "Miramare" è presente un campo sintetico, nuovo per quasi tutti i gialloblù: "Nel corso di questa settimana andremo a provare un rettangolo di gioco abbastanza simile a quello pugliese, al quale bisogna sapersi adattare immediatamente. Qui ci sono giocatori che sanno cosa fare, non vedo grossi problemi di adattamento." Dopo la trentatreesima gara stagionale, Sau e compagni rivestono il ruolo di fanalino di coda: "Siamo stati ultimi per tanto tempo, certamente ci aspetterà un clima simile a quello visto a Pagani. Andremo a fare la nostra partita senza calcoli strani nella testa. Non sarà semplice, ma vogliamo giocarcela fino in fondo. Talvolta contano più le motivazioni della tecnica, quindi dovremo metterci ancora più volontà."

- La grinta di Sibilano: "Non abbassiamo la guardia"
"I nostri avversari si troveranno di fronte una squadra ancora più carica"

- Mancinelli: "Pensiamo solo ad impegnarci"
"Il Manfredonia vorrà fare la partita della vita, ma noi non saremo da meno"

- Iniziata la preparazione dell'ultima sfida di campionato
Lavoro di scarico per i giocatori impiegati col Novara, possesso palla e partitelle per il resto della squadra

- Decisioni Giudice Sportivo
Nessuno squalificato per i gialloblù, mentre il centrocampista pugliese Pisciotta salterà la sfida del "Miramare"

- Berretti ko all'esordio nel Girone di Qualificazione
Reti a grappoli per Giovanissimi Regionali e Provinciali: dodici gol in due contro Portosummaga e Cologna Veneta "B"

FONTE: HellasVerona.it


Oggi è ripresa la preparazione, intanto i calcoli si sprecano: cosa fare (e non fare) per evitare la retrocessione diretta...
- Serie C1. L'Hellas ridotto a studiare nell'ultima giornata il regolamento per non cadere subito in C2.
I CONTI DEI DISPERATI
Al Verona sul campo del Manfredonia basterà anche un pareggio o addirittura una sconfitta con una sola rete di scarto. In caso di ko si potrà poi sperare nel Cittadella impegnato a Pagani oppure nella Cremonese che farà visita al Lecco

- Oggi riprende la preparazione

FONTE: IlVerona.it




[OFFTOPIC]
PALLAVOLO VERONA: Cambio di panchina in casa MARMI LANZA... Alberto GIULIANI sostituirà Emanuele ZANINI per la corsa playoff e intanto l'olandese Michael OLIEMAN deve abandonare per problemi di salute! CALCIO ESTERO: Luca TONI spopola in BAVIERA. FORMULA 1: Nel GP di SPAGNA gara perfetta! NAZIONALE: Alberto DONADONI non ha ancora chiuso la lista per gli Europei e Alex DEL PIERO, continuando sui livelli atuali, potrebbe far parte della rosa. CALCIO&GOSSIP: RONALDO ricattato in BRASILE da un trans? La polizia indaga
PALLAVOLO VERONA: Cambio di panchina in casa MARMI LANZA... Alberto GIULIANI sostituirà Emanuele ZANINI per la corsa playoff e intanto l'olandese Michael OLIEMAN deve abandonare per problemi di salute!
- Anche Olieman dà l’addio
Marmi, è Giuliani il nuovo coach
E’ Alberto Giuliani il nuovo coach della Marmi Lanza, dopo il ribaltone della scorsa settimana che ha portato alla rottura del contratto con Emanuele Zanini. Sarà lui, dunque, a dirigere Verona nel corso dei play off, che partiranno dopodomani con gara1 dei quarti, con la partita del PalaOlimpia contro Isernia. Giuliani, quest’anno, ha guidato, in A1, Corigliano.

La Marmi Lanza, intanto, non disporrà, negli spareggi, di Michael Olieman: l’opposto olandese si è fermato per una problema malformativo polmonare (di natura asmatica). Ed è stato costretto a interrompere, con effetto immediato, l’attività agonistica. Poche parole prima di congedarsi da Verona. «Sono dispiaciuto, lascio una squadra fatta di ottimi atleti e di amici. Il mio ringraziamento più sentito va allo splendido pubblico gialloblù, che mi ha sempre fatto sentire un grande affetto».

FONTE: Leggo.it


CALCIO ESTERO: Luca TONI spopola in BAVIERA. FORMULA 1: Nel GP di SPAGNA gara perfetta! NAZIONALE: Alberto DONADONI non ha ancora chiuso la lista per gli Europei e Alex DEL PIERO, continuando sui livelli atuali, potrebbe far parte della rosa. CALCIO&GOSSIP: RONALDO ricattato in BRASILE da un trans? La polizia indaga...
- I grandi del Bayern: "Siamo pazzi di Toni"
Muller, Rummenigge e Beckenbauer avevano già espresso la loro ammirazione per l'attaccante italiano. Ora a lodarlo sono Schwarzenbeck e Breitner: "Luca ha un istinto innato, i suoi gol non sono frutto di fortuna". L'ex milanista Brian Laudrup: "Segnare in Germania è più facile che in Italia"

- Kimi e la perfezione: "In Spagna è successo"
"Spesso capita di vincere e avere la sensazione che potesse andar meglio - racconta Raikkonen -: domenica al Montmelò non l'ho avuta. La mia Ferrari è andata a meraviglia, adesso possiamo provare a vincere ogni gara"

- Donadoni: "Del Piero? Oggi lo chiamerei al volo"
In un'intervista a La Repubblica il commissario tecnico della Nazionale apre di nuovo le porte al fuoriclasse della Juve, in vista di Euro 2008. "Sei mesi fa non so, ma oggi parlano i fatti", dice.

- Ronaldo ricattato da trans. La polizia brasiliana indaga
L'attaccante del Milan sarebbe rimasto vittima di un tentativo di estorsione da parte di Andrè Luis Ribeiro Albertino, in arte Andreia Albertine, che aveva abbordato all'uscita da un locale

FONTE: Gazzetta.it
Vota questo articolo:Vota su DiggitaVota su PliggVota su ZicZacVota su Fai.InformazioneVota su Mixx

0 commenti:

Posta un commento

Libreria HELLAS! La storia gialloblù da leggere (e conservare)

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!






#SpalVerona Romulo

#SpalVerona Verde


Wallpapers gallery