HELLAS VERONA NEWS e TIFOSI: Fuorigioco dell'altro ieri, Roberto PULIERO sulla fusione e Ternana-Verona, giusto confermare SARRI? Domani GALLI

Ti piace questo articolo? Votalo clickando qui: Vota questo articolo BONDOLA/=\SMARSA su Wikio
A Fuorigioco di Radio Verona l'altro ieri Roberto PULIERO si è espresso sulle chiacchiere di fusione tra Hellas Verona e Chievo e poi ha riferito su Ternana-Verona. Altro argomento della serata la conferma di Maurizio SARRI: giusta o sbagliata? Ieri sera interessante intervista a Giovanni GALLI alla quale darò ampio spazio domattina...
A Radio Verona Simone Antolini chiede ai tifosi un parere sui due temi importanti all'indomani di Ternana-Verona: Giusto riconfermare Maurizio SARRI? Fusione si fusione no. I tifosi rispondono così: Enrico Vergogna solo vergorgna!!! Siamo stufi di essere presi in giro, in campo la primavera, Luca Se ci sono dissapori nello spogliatoio vogliamo sapere chi stà da una parte e chi dall'altra, è ora di sapere chi rema contro e sbatterlo fuori, Gio I giocatori non vogliono Pellegrini perchè metà di loro finirebbe in tribuna, altro Enrico Basta alibi, siamo stufi, dovete vergognarvi! State prendendo in giro una città, Forna Ok alla fusione ma il nome deve essere uno solo: Chievo, Ermanno tifoso Chievo Se ci sarà la fusione scenderò in piazza ed insieme a me lo faranno migliaia di altri: no alla fusione, Enrico A Gennaio servivano una punta ed un terzino perchè non si è fatto il sacrificio di prenderli? Abbiamo fallito ancora... Inutile chiedere ogni volta scusa ai tifosi, MERITIAMO RISPETTO! Adesso la misura è colma, VERGOGNA SOLO VERGOGNA: disertiamo lo stadio e poi un Per f/=\vore piet/=\ che dice tutto ma anche l'orgoglio ferito salta fuori: Ma lo sapete che noi siamo l'Hellas Verona? Solo il nome dovrebbe fare paura e invece siamo ultimi in C vergognatevi!!!, Andrea: Inutile chiedere di più a questi giocatori, ci hanno deluso... Luca: Non capisco tutto 'stò pessimismo: anche la Paganese continua a perdere e a recuperare 4 punti ci si mette sopratutto poco - Sì Luca ma bisognerà pur cominciare a far punti!!! E come si fa se la squadra in campo nemmeno ci prova? A mio avviso i primi a essere rassegnati sono proprio i giocatori, come spiegare altrimenti l'assoluta mancanza di grinta? - Pascosky: "Si alla fusione ma siete sicuri che non sarebbe il Verona a comprare il Chievo?", chiude un altro tifoso che invita a disertare il Bentegodi con Sabato tutti a vedere la Beretti, Domenica al cinema.

E' il turno di Puliero al telefono, allora Roberto fusione sì fusione no? "Mah... Io sinceramente credo che questa sia poco più che una chiacchiera da bar: viviamo in un momento talmente triste e drammatico che ci si appiglia a tutto, quindi anche io ho sentito in giro questa idea che ogni tanto ricorre ma per dir la verità a me sembra impossibile. Che vantaggio avrebbe il Chievo ad accollarsi i debiti del Verona? E nello stesso tempo il Verona ha una sua storia ed un orgoglio di appartenenza che ben difficilmente si sposerebbe con quello dell'Hellas" - Vero Roby però che succederebbe se arrivasse una terza persona, magari da fuori, con disponibilità economiche e volesse rilevare il Chievo di un CAMPEDELLI stufo da tempo di dirigere la società della diga e al contempo prendere anche un Verona disastrato ed in forte crisi anche societaria? A mio modesto avviso le opposizioni dei tifosi dell'una e dell'altra parte verrebbero schiacciate tranquillamente e così la fede e l'orgoglio che non fanno cassa al momento mentre teoricamente unire almeno la passione di 10.000 abbonati con un Chievo in Serie A, potrebbe essere un investimento interessante dal punto di vista economico, certo... Facendo i conti senza l'oste!

Continua Antolini chiedendo a Puliero un parere su Ternana-Verona essendo stato lui gli occhi di migliaia di veronesi: "Il momento è molto triste, già sullo 0 a 0 io lanciavo dei campanelli d'allarme perchè la squadra mi sembrava non avesse l'atteggiamento tipico di chi deve 'mordere' l'erba e capire che il momento è disperato. Lo stato d'animo con cui si doveva affrontare la squadra di Terni e aggredire l'avversario in un contesto fra l'altro assolutamente tranquillo vista la scarsità di tifosi presenti allo stadio è venuto a mancare e secondo me ci sono delle colpe considerevoli anche per chi ha impostato la squadra perchè abbiamo cambiato 3 allenatori eppure tutti continuano a far giocare la squadra in un modo che non funziona; quando arriva un allenatore nuovo di solito si assiste ad un cambiamento anche nel modulo, qualcosa che lo distingua dal predecessore ed invece sembra quasi che tutti i tecnici che vengono a Verona siano obbligati a mantenere lo stesso schema di gioco che però non 'gira'"

Allora è giusto continuare con SARRI? Chiede il conduttore "A me pare che lui abbia delle colpe ma non è neppure possibile continuare a cambiare anche se PELLEGRINI ha fatto meglio di lui... Però io credo che continuare a cambiare a questo punto sia controproducente, non è possibile che ci sia a due passi il salvatore della patria; allo stesso tempo secondo me il Verona è debolissimo ma anche Manfredonia e Paganese hanno perso in casa l'ultima partita fondamentale per loro per cui 4 punti alla Paganese in teoria si possono recuperare, in sostanza le speranze sono poche ma teniamoci aggrappati a quelle...".

Roberto va, è ora di altri messaggi con tifosi che non vogliono la fusione e Sergio che scrive A questo punto della stagione avanti così anche perchè a mio avviso la colpa di questa drammatica situazione è dei giocatori, Christian al telefono ha una sua teoria: GALLI e SARRI hanno fatto un contratto lungo per mandarci in C2 in associazione con poteri forti che poi vogliono ricomprarci e farci risalire, se non fosse così dentro la primavera e sempre forza Hellas... Speriamo caro Christian ma non ci giurerei... Almeno sulla seconda parte del tuo ragionamento, scrive Marco: Io sono sempre stato ottimista ma da Domenica anche uno come me non sa più che dire, ma finchè la matematica non ci condanna un lumicino di speranza ancora c'è... Bisogna crederci crederci crederci, SARRI va tenuto per evitare scossoni all'ambiente e perchè in campo, alla fine, vanno i giocatori, NO ALLA FUSIONE poi la parola va data a Alessandro De Pietro che ha scoperto, una simulazione di fattibilità dal punto di vista legale, allo scopo di fondere Hellas e Chievo in un'unica società, questo studio sarebbe stato fatto a Dicembre (qui trovate quello che ha comunicato il giornalista).

Ieri ha parlato anche Giovanni GALLI: Troverete domani ampio riassunto di quello che ha detto; qui trovate la classifica provvisoria (aspettando Sassuolo - Paganese) dopo la 25^ giornata del gioco pronostici: conduce Tartan Army seguito da Bubu77 e me.


Riassunto della 25^ di C1/A:
Ennesima sconfitta per il Verona di Sarri; sconfitta ancor piu' pesante per il fatto che è avvenuta contro una diretta concorrente, quella Ternana che con questo netto e meritato successo torna a vedere la speranza di riagganciare la salvezza diretta (che pero' dista ancora sette punti).Per la squadra scaligera non esistono piu' aggettivi per definire la sua annata e la crisi profonda in cui è piombata fa presagire una agonia ancora lunga.
FONTE: Goal.com

- C1/A: Il Punto della 25a giornata
Fondamentale vittoria del Cittadella che batte la Cremonese e balza in testa alla classifica. Quinto successo consecutivo per il Foggia che si riprende la zona play-off. Nella parte bassa della classifica, la Ternana vince lo scontro salvezza contro l'Hellas Verona.
Lo scontro diretto per non retrocedere fra Ternana (24) ed Hellas Verona (15) ha visto prevalere nettamente per 2-0 la squadra di Terni. Il tutto nonostante le numerosi defezioni in casa umbra. La Ternana ora dovrà cercare di dare continuità ai propri risultati. A partire dalla prossima trasferta di Padova. Evitare i play-out sarà impresa davvero ardua, ma ci si dovrà provare fino alla fine. La squadra di Sarri invece continua nel suo cammino davvero imbarazzante. Alla squadra sembrano mancare le giuste motivazioni, necessarie per risollevarsi da questa disperata situazione di classifica. Si continua a perdere e, in attacco, continua la nota sterilità. L’emblema di questa situazione è che il bomber dell’Hellas è William da Silva con soli 4 gol realizzati. La Paganese dista sempre quattro punti ma, continuando di questo passo, questi punti di distacco rimarranno un muro insormontabile.

FONTE: CalcioPress.net


Ecco che a sinistra siamo di nuovo scoperto (va bèn che con Morabito non è che fossimo incisivi eh...):
- GIUDICE SPORTIVO, MORABITO SALTA IL FOGGIA
Le decisioni del Giudice Sportivo riaprono la falla a sinistra nella difesa del Verona. L'ammonizione rimediata a Terni (quarto giallo) costa una giornata di squalifica a Giovanni Morabito. Contro il Foggia Sarri sarà costretto a schierare uno tra Di Bari, disastroso contro il Legnano e Politti, disastroso contro la Ternana. Nel Foggia un turno di squalifica e niente Verona per il centocampista Tommaso Colombaretti.

FONTE: TGGialloblu.it


Hai ragione Ciccio, l'HELLAS non è morto, l'HELLAS è vivo, sarà morto, per me, solo il giorno della fusione anzi pardòn dell'acquisizione da parte dei pandorini... Anzi ancora, seguendo la puntigliosa proprietà di linguaggio di mr. Harry Potter PALUANI, non sarà morto ma quasi morto (che è peggio) insomma uno ZOMBI: bella prospettiva davvero:
- L'HELLAS NON E' MORTO, L'HELLAS E' VIVO
Non è vero che l’Hellas è morto. L’Hellas è vivo. Primo perchè la sua gente non l’ha abbandonato. Secondo perchè anche se questa parabola gestionale ha toccato il fondo, ripartire si può. Ripensavo alle parole di Tricella: è necessario riportare dentro al Verona la gente che ama veramente il Verona. Solo così è possibile superare le crisi, dare continuità, ricostruire dalle fondamenta. Così, mi chiedevo chi potessero essere i personaggi in grado di risollevare il Verona (a patto naturalmente che si compia un autentico e definitivo cambio di proprietà). Perchè, anche qui, non è mica semplice: l’equazione grande-campione-del-passato=grande dirigente del futuro non è sempre così naturale. Anzi. Ogni persona deve andare al posto giusto, dove possa esprimere le sue qualità. Ora provo, anche alla luce della mia conoscenza diretta con molti di questi personaggi a tracciare un mio organigramma ideale e ipotetico. E vi invito a fare altrettanto con le vostre idee.

FONTE: Blog de Ciccio Vighini


Si ma se non lè sùpa lè pàn bagnà: CAMPE V.I.C.
- Chievo, Campedelli allontana la fusione con il Verona
Con gli scaligeri ad un passo dalla C2, c'è chi a Verona parla di una possibile fusione con il Chievo che sta facendo la sua parte nel torneo cadetto. Rivolgendosi all'Arena, il presidente Campedelli ha però smentito questa possibilità, da lui piuttosto definita "acquisizione" e che non rientra tra le corde del massimo dirigente dei clivensi, che si ispira ancora ad un calcio dove i sentimenti prevalgono sulle questioni economiche.

- Verona, Bellavista escluso perchè senza documenti
La situazione a Verona è prossima allo sfacelo e se non bastassero i gravi handicap tecnici qui deve far fronte il complesso scaligero, si aggiungono intoppi burocratici che hanno dell'incredibile. Antonio Bellavista non ha potuto giocare a Terni perchè sprovvisto di un valido documento di riconoscimento ed è stato pertanto spedito in tribuna. E' stato il tecnico Sarri a spiegare i motivi dell'esclusione, contraddicendo lo steso giocatore che invece ha addotto problemi fisici accusati nel riscaldamento.

FONTE: TuttoMercatoWeb.com


Domenica il recupero di C1/A:
- Lega di C Sassuolo-Cavese si gioca domenica
La Lega di serie C ha disposto che Sassuolo-Cavese, interrotta ieri sera per nebbia, venga recuperata domenica prossima alle 14:30

FONTE: CalcioMercato.com

0 commenti:

Posta un commento

Libreria HELLAS! La storia gialloblù da leggere (e conservare)

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!


Maglie HELLAS su eBay

Gadget dell'Hellas Verona su Amazon!



#CesenaVerona Setti

Il Verona è in Serie A

Wallpapers gallery