HELLAS VERONA TIFOSI: Riflessioni dopo i due accoltellati di Roma - Catania di Domenica scorsa...

Pubblicato da andrea smarso giovedì 24 gennaio 2008 14:53, vedi , , , , , , , | Nessun commento

Ti piace questo articolo? Votalo clickando qui: Vota questo articolo BONDOLA/=\SMARSA su Wikio
Roma - Catania: la pena è commisurata ai fatti? Risponde Bob Dylan...
Dopo 30 accoltellati in meno di un anno e mezzo arriva la "mannaia" del Viminale: niente trasferta a Genova ieri per i tifosi della Roma e a Palermo sospesa la vendita dei biglietti per la partita di Domenica prossima a Roma; si profila per il futuro un olimpico vietato ai tifosi ospiti e il divieto per i tifosi romani di andare in trasferta...

Ora, non sta certo a me, umile tifoso di una squadra di C, disquisire sul comportamento del Viminale vero? Voglio dire... Se hanno deciso per una pena (???) così blanda una motivazione ci sarà (credo la solita, banale e abusata ragione dell' "Ordine Pubblico") ma un paio di riflessioni, se mi è permesso, vorrei comunque farle:

- Si presume che, se penalità devono esserci, devono colpire i tifosi della squadra che li ha commessi... Vietare ai tifosi ospiti di entrare all'olimpico non è un vantaggio per la ROMA A.S. che, seppur giocando in uno stadio vuoto Domenica, almeno non avrà tifo contro?

- Si presume che, se penalità devono esserci, esse dovrebbero essere commisurate al fatto commesso... 30 accoltellati in 16 mesi vi sembrano meno gravi di... Cori razzisti (veri o presunti tali) effettuati per almeno 4 partite dai tifosi veronesi? E dico questo, sia chiaro, senza voler dare alcuni giustificazione agli idioti frustrati che ci hanno fatto (e ancora ci faranno) squalificare il Bentegodi...

- Si presume che, se penalità devono esserci, esse dovrebbero colpire tutti, tifosi e società di calcio alla stessa maniera, pena la perdita di credibilità (che fa gridare allo scandalo i tifosi catanesi che si sono visti squalificare, a lungo e giustamente, lo stadio dopo la partita in cui perse la vita l'ispettore Raciti)... Come mai allora quando volano motorini giù dal Meazza, si sentono cori beceri in altri stadi che non siano il Bentegodi o per l'appunto si accoltellano fra tifosi in una partita di calcio a Roma le pene sembrano sempre preservare innanzitutto l'importanza di una società di calcio ed il suo fatturato prima che la suprema e banale legge dello sport che vorrebbe la violenza lontana dagli stadi?

Risposta non c'è o forse chi lo sa... Caduta nel vento sarà potrebbe risponderci cantando Bob Dylan: certo che... Non vorrei essere nei pannni dei genitori che devono spiegare ai loro figli queste... Vogliamo chiamarle "incongruenze"?

Qui l'articolo della Gazzetta dello Sport da cui ho tratto spunto...

P.S: Non me ne vogliano gli "amici" romani, catanesi, milanistinteristijuventini, questo post non è certo contro di loro ma semmai verso chi, avendo il potere e la responsabilità, di fatto permettono che certe cose accadano ancora...

0 commenti:

Posta un commento

Libreria HELLAS! La storia gialloblù da leggere (e conservare)

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!






#VeronaBenevento Romulo

#VeronaBenevento highlights


Wallpapers gallery